Altitudine in Perù: Lima, Puno, Cusco, Arequipa, Machu Picchu. Mal di montagna – cosa fare?

A che quota si trova Cusco? Qual è l’altezza di Lima  di Arequipa? Quanto sono alte Cusco e le montagne colorate? L’altitudine a cui si trovano alcune località del Perù, cosa fare se si soffre di mal di montagna viaggiando a queste quote, sono tra le prime domande che mi vengono poste dalle persone che iniziano a programmare un viaggio in Perù.

Sì, il Perù, così come la Bolivia, l’Ecuador e altri Paesi del Sud America, si distingue per le altitudini a cui si trovano diverse località, tra cui diverse di interesse turistico come Cusco, Puno e il lago Titicaca, Arequipa e Machu Picchu, che possono raggiungere anche altezze considerevoli.

Basti pensare alle montagne colorate, che siano il Vinicunca che il Palcoyo, letteralmente esplose turisticamente parlando in questi ultimi anni, che raggiungono i 5000 metri di altezza. Semplicemente andando da Arequipa al Canyon del Colca, si valica comunque  il Paso de Patopamba alto ben 4910 metri slm!

Così, per prima cosa, ho preparato questa tabella riassuntiva delle più gettonate destinazioni peruviane e la loro altezza. Se ti va di approfondire la conoscenza, ogni località ha un link che ti porterà diritto al post del mio blog in cui parlo di questa destinazione!

LOCALITA’ IN PERU’ALTEZZA IN METRI 
Huascaran  (Montagna più alta del Perù)6738
Vinicunca (montagna arcobaleno)5100
Paso de Patopampa (verso il Canyon del Colca)4910
Palcoyo (Montagna arcobaleno)4900
Isola di Taquile (punto più alto)4050 ( per alcune fonti 4150)
Lago Titicaca (Puno)3827
Chinchero3762
Chivay3635
Cusco3399
Saline di Maras3385
Huaraz3052
Montaña Picchu3038
Pisac2972
Ollantaytambo2792
Huayna Picchu2730
Machu Picchu2430
Arequipa2335
Aguas Calientes2020
Lima30

LE ALTITUDINI IN PERU’ E IL NOSTRO ORGANISMO
Nei programmi di viaggio per il Perù, inserisco sempre una nota/avvertenza, evidenziata in giallo, sulle altezze toccate durante il tour e sulla necessità di rivolgersi al proprio medico curante per avere il nulla osta al viaggio, in particolare se si soffre di problemi cardio-circolatori, di ipertensione, patologie polmonari.

Normalmente la pressione all’interno di una cabina di un aereo corrisponde a una altitudine di 1700-2400 metri (è condizionata dall’altitudine a cui si trova l’aero). Possiamo quindi prendere questi valori come riferimento per altezze ben sopportate da un organismo umano in buone condizioni di salute.

E’ abbastanza chiaro quindi, che se prendiamo l’aereo  che da Lima (30 metri sul livello del mare) ci porta a Cusco (metri 3399 slm), possiamo incappare in alcuni problemi.
La malattia da altitudine o mal di montagna appare infatti quando una persona sale troppo rapidamente ad un’altitudine elevata, non dando al corpo il tempo di acclimatarsi.

Esistono tre forme di malattia di altitudine, nota in Perù come Soroche. La più comune, quella che ci riguarda direttamente come turisti, è conosciuta a livello internazionale come AMS (Acute Mountain Sickness).

Le altre due forme, l’edema polmonare ad alta quota (HAPE) e l’edema cerebrale ad alta quota (HACE), sono molto più gravi, richiedono cure mediche immediate, ma sono situazioni che possono accadere in campo alpinistico a quote ben più elevate. Come turista “medio” il rischio di edema polmonare o cerebrale è in realtà molto scarso, montagne colorate permettendo….


LA MALATTIA DI ALTITUDINE IN PERU’

La malattia di altitudine in realtà non ha nulla a che fare con il livello di forma fisica. Anche un atleta fisicamente dotato può essere colpito da questa patologia. Alcuni clienti in piena forma hanno sofferto di questa patologia anche semplicemente arrivando a Cusco direttamente da Lima. Parallelamente, diversi clienti in età che avevano seguito un corretto acclimatamento, sono saliti sul Vinicunca senza problemi.

Non è quindi possibile prevedere chi soffrirà di mal di montagna. E’ una delle condizioni di viaggio più soggettive di tutte, perché è più collegata a come si sta in un determinato momento che alla propria forma e prestanza fisica.

C’è però un’enorme differenza su come si arriva alle destinazioni in alta quota. Volando da Lima su Cusco o, addirittura a Juliaca, l’aeroporto di riferimento per il lago Titicaca si ha, ovviamente, più probabilità di subire gli effetti dell’altitudine rispetto a raggiungere queste località su strada, con un avvicinamento quindi  lento e costante, che offre al proprio organismo la possibilità di adattarsi.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL PERÙ
CLICCA QUI


SINTOMI DELLA MALATTIA DI ALTITUDINE

I sintomi della malattia di altitudine si sviluppano solitamente tra le 4 e le 24 ore dopo aver raggiunto un’altitudine elevata e possono continuare per alcuni giorni dopo.

AMS – La maggior parte dei casi è lieve e include sintomi come:

  • mal di testa
  • nausea
  • perdita di appetito
  • mal di stomaco
  • aumento della frequenza cardiaca
  • difficoltà a dormire
  • difficoltà respiratorie
  • vertigini
  • senso di affaticamento

Per completezza di informazioni i sintomi di HAPE / HACE possono essere:

  • respiro rumoroso/rantolo
  • tosse persistente
  • visione distorta
  • convulsioni
  • peggioramento della dispnea
  • tossendo liquido rosa e schiumoso
  • difficoltà a camminare
  • confusione/ perdita di coscienza

COSA FARE SE SI MANIFESTA LA MALATTIA DI ALTITUDINE IN PERU’
In generale, si consiglia alle persone che iniziano a sviluppare lievi sintomi di AMS (mal di testa e sonnolenza) di rimanere tranquilli per almeno 24 ore (preferibilmente 48) per dare al loro corpo la possibilità di acclimatarsi. Se la situazione migliora è possibile salire a un’altitudine più elevata, anche se lentamente. In caso contrario è opportuno diminuire l’altitudine di 500 metri, almeno per un giorno, e vedere se le cose migliorano.

  Ecco cosa gli esperti consigliano di fare per prevenire e curare i sintomi del mal di montagna:

  • Respirare profondamente; è il modo migliore e più naturale per ossigenare l’organismo.
  • Niente alcool. Evita l’alcool, i suoi effetti sono potenziati ad alta quota. Invece, bevi molta acqua.
  • Dormire bene: almeno 8 ore ogni notte.
  • Mangiare bene. E’ meglio mangiare piccoli pasti, spesso, anziché pochi ma abbondanti pasti.
    Prediligere gli alimenti digeribili, come pasta e cereali. I pasti ad alto contenuto di carboidrati hanno dimostrato di essere molto utili in alta quota
  • Salire lentamente. Evitare di salire troppo in poco tempo. Mi ricordo un “diverbio” con una cliente che in tre giorni voleva andare da Milano sul Vinicunca passando per Lima e Cusco. Sono riuscito a dissuaderla e, dopo una settimana in Perù, è salita tranquillamente sulla montagna colorata. Ce n’è voluta, però… 🙂 
  • Vacci piano….in altri termini Take it easy! E’ una vacanza, non devi fare record, rilassati durante i primi giorni e non fare escursioni impegnative subito. Dai al tuo corpo il tempo necessario per adattarsi. Riposati quando ti senti stanco.
  • Prendi sul serio i segnali del tuo corpo. La malattia di altitudine non deve essere presa alla leggera. Se raggiunge uno stato di “emergenza”, cerca aiuto il prima possibile.
  • Thè alla coca. Approfitta del mate de coca offerto in ogni hotel e ristorante in Perù. Aiuta davvero!

Ci sono farmaci a base di acetazolamide  che regolano i meccanismi respiratori e favoriscono l’acclimatazione, che vengono consigliati su Internet.
Non sono caramelleConsultati con il tuo medico curante se è il caso che tu li assuma.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL PERÙ
CLICCA QUI


TI CONSIGLIO DI LEGGERE
Ecco alcuni miei post sulla Bolivia che ti suggerisco di leggere:
Perù diario di viaggio – racconto di un tour di 15 giorni >> 
Montagne colorate, Perù: Vinicunca o Palcoyo >>

Perù: cosa vedere, cosa visitare, dove andare, città, paesaggi >>
Perù: vaccinazioni, medicinali da portare, viaggiare sicuri >>
Perù quando andare, quali sono le stagioni migliori >>
Come vestirsi, cosa mettere nella valigia >>
Altitudine in Perù – Mal di montagna – cosa fare? >>

Machu Picchu: quando andare, come andare >>
Valle Sacra degli Incas: cosa vedere e visitare, itinerari, tour >>
Lago Titicaca, Perù & Bolivia: cosa vedere, cosa fare >>
Canyon del Colca: cosa vedere, consigli, informazioni >>
Perù cosa mangiare: scopri la cucina e i suoi piatti tipici >>
√ Arequipa, Perù: altitudine, cosa vedere, cosa fare >>
Perù: i migliori mercati in cui andare >>

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL PERÙ
CLICCA QUI

PROPOSTE DI VIAGGIO IN PERU’ DAI 6 AI 16 GIORNI E PIU’…
Se stai programmando un viaggio in Perù…

➡️ Scopri i miei programmi di viaggio in Perù >>

√ Troverai sia viaggi individuali che di gruppo che si svolgono solo in Perù o in abbinamento con altri Paesi: Bolivia, Cile, Argentina.

√ I programmi pubblicati sono solo una parte di quelli che posso proporti. Se hai delle specifiche esigenze o dei particolari interessi, contattami! 

√ Tutti i viaggi  individuali che troverai  sono adattabili alle tue esigenze e possono quindi essere costruiti su misura, secondo i tuoi desideri.

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

SCOPRI CHI SONO
Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

 

 

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

2 risposte

  1. Ciao e GRAZIE mille per le info (utili per un iperteso come me .. 😉 ).
    Tutto ok, correggi solo l’altitudine slm di Cuzco, nella tabella è giusta, ma nel testo successivo è scritto 3999 mt.

    Buon tutto !!!

    FS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il travel blog di Roberto Furlani.
Scopri chi sono e cosa posso fare per te!

Gratis per te 11 Ebook
sul Centro e Sud America.
Scopri come ottenerli!

Seguimi sui miei canali social
per scoprire ancora più contenuti ed avere una linea diretta di contatto con me!

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday