Crociere di Prima classe alle Galapagos: cosa sapere, gli yacht

PRIMA CLASSE: QUANDO FINEZZA E BUON GUSTO SI INCONTRANO

So già la domanda che mi stai per fare. Quale è la differenza tra la Prima classe e la Lusso? 

Intanto una premessa: il confronto è tra titani, quindi tra i pesi massimi (in termini di qualità) che una vacanza alle Galapagos può offrire. Dovendo semplificare e sintetizzare, mi viene da dire: “Prendi la classe Lusso, togli qualcosina da una parte e dall’altra e avrai la Prima classe !”

Vediamo in dettaglio:
Le dimensioni delle cabine e delle suite. Considerando che nella classe Lusso le abitazioni sono quelle dotate di maggiore spazio tra tutti gli yacht da crociera alle Galapagos, togli il 20% (in media) dei metri quadrati dalle cabine e suite lusso per capire quanto “si perde” andando in Prima classe. Rimaniamo comunque a livello di stanze di in un  albergo 4*.


Le finestre. Se in classe Lusso le finestre sono veramente ampie e vanno in pratica dal pavimento al soffitto, quelle di Prima classe hanno dimensioni più ridotte. Sempre però di tutto rispetto.

Solarium & Jacuzzi. Se il ponte Solarium della classe Lusso è praticamente scontato che ospiti una Jacuzzi in gradi di accogliere 5-6 persone, nella Prima classe – se per te è importante immergerti in  questa magica vasca da idromassaggio durante la tua crociera – dovrai leggere le caratteristiche degli yacht per capire se viene offerta o no.


Cucina. In Prima classe si mangia veramente bene, sia piatti ecuadoriani rivisitati che quelli della cucina internazionale. Manca forse quella raffinatezza da gourmet della classe Lusso.

Equipaggio. Il numero dei membri dell’equipaggio è leggermente minore rispetto alla Classe Lusso e non ci sono il direttore della crociera o il responsabile della qualità presenti in alcuni yacht della classe Lusso. Il servizio comunque – le lo assicuro – è da primi della classe 😉

Guide naturalistiche: l’inglese delle guide della Prima classe non sarà così perfetto come quello delle guide della classe Lusso ma capirai comunque perfettamente tutto ciò che ti verrà illustrato. La preparazione delle guide è ovviamente molto alta.

QUANTO COSTA UNA CROCIERA DI PRIMA CLASSE? 

La quota a persona  per una crociera di Prima classe  della durata di 5 giorni è di  circa US$ 3500-5000; per un crociera di 8 giorni circa US$ 5000-6000. Ovviamente la quota è da listino, senza eventuali riduzioni.

Perchè il prezzo in dollari
La moneta ufficiale nel turismo internazionale è il dollaro americano. Così per non dovere stare a correggere ogni mese la quota segnata in caso di oscillazioni del cambio, preferisco dare la quota in dollari.

Cosa comprende la quota? 
Tutto o quasi. Il trattamento è pari all’all inclusive, dove però le bevande sono escluse, eccetto caffé, thé e acqua.  In alcuni casi la quota comprende anche il volo per e da le Galapagos.

Ci sono i last minute? 
Premesso che un crociera, così come il soggiorno, deve essere prenotato in anticipo (altrimenti si rischia di non trovare posto) per le crociere può capitare che gli armatori, quando l’imbarcazione è quasi completa, propongono le ultime cabine a una quota scontata (normalmente del 20%) pur di fare partire piena la crociera, ottimizzando così i costi.

CROCIERE YACHT PRIMA CLASSE

Ecco la mia selezione dei migliori Yacht di Prima Classe che operano alle Galapagos; clicca sull’immagine e leggi la presentazione dell’imbarcazione!

SCOPRI CHI SONO

Se ti è piaciuto questo post, scopri chi sono!

√ Mi chiamo Roberto Furlani e dal 1991 ho fatto del turismo la mia passione e il mio lavoro.

√ Per  15 anni ho diretto l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura). I Campi natura WWF, a cui hanno partecipato – ogni anno –sino 5000 bambini  sono alcune delle attività di cui sono stato per anni responsabile 

√ Il ricco bagaglio formato dalle molteplici esperienze di quegli anni (sono stato anche co-fondatore e tesoriere per 12 anni di AITR – Associazione Italiana Turismo Responsabile)  è stato  propedeutico per la mia attuale attività di Tour operator, per il Centro e Sud America,  per il network Evolution Travel.

√ Inoltre, per 22 anni ho lavorato, come giornalista pubblicista, per l’inserto Scienze del Corriere della Sera (e per diversi altri settimanali e mensili), pubblicando oltre 700 articoli di carattere scientifico, su diversi temi legati alla Natura e all’Ambiente.

√ E’ stato così per me estremamente naturale avviare il mio blog “Viaggio in Centro e Sud America“, dove potrai trovare oltre 300 post e video per farti conoscere a fondo – e spero amare – l’America latina!

✅ Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>