Bogotà cosa vedere, altitudine, consigli di viaggio

Bogotà cosa vedere

Ricca di storia e cultura, Bogotà offre tante attrazioni;  dai tesori artistici conservati nei suoi numerosi musei, alle strade storiche del quartiere La Candelaria.
Bogotà combina il fascino dell’antico con il dinamismo della modernità ed è una delle  metropoli  latino americane più vivaci. Scoprila qui!

Ecco cosa potrai leggere in questo post:

1. Perchè visitare Bogotà
2. Bogotà: altezza e effetti dell’ altitudine
3. Cosa Vedere a Bogotà: 10 posti

4. Storia e Cultura
5. Cosa Mangiare a Bogotà
6. Arte e Musei
7. Eventi e Festival
8. Mercati a Bogotà
9. Muoversi a Bogotà
10. Esperienze Uniche a Bogotà
11. Cosa Vedere a Bogotà in 1 giorno
12. Cosa vedere a Bogotà in 2 giorni
13. Cosa Vedere a Bogotà in 3 giorni
14. Come arrivare

15 . Quando andare
16. Cosa Vedere in Colombia

17. I miei Programmi di Viaggio in Colombia
18. Scopri Chi Sono

1. Perchè visitare Bogotà

Capitale della Colombia, Bogotà è un crogiolo di storia e innovazione, dove antiche tradizioni si fondono con il dinamismo moderno.
Cuore culturale e politico del Paese, questa città offre esperienze diverse e stimolanti, così come paesaggi molto diversi: dalle sue maestose montagne che dominano l’orizzonte est, agli angoli urbani impreziositi da murales vivaci.
Ogni quartiere racconta una storia, ogni strada offre un’esperienza unica.
Se cerchi l’essenza della Colombia, Bogotà è il luogo dove iniziare!
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

2. Bogotà altezza e effetti dell’altitudine

Bogotà si trova sull’altopiano andino della Colombia, a un’impressionante altezza di circa 2.640 metri sopra il livello del mare. Questa elevata altitudine rende Bogotà una delle capitali più alte del mondo, superata solo da poche altre città come La Paz e Quito .

Effetti dell’Altitudine
A questa altitudine, alcuni visitatori possono soffrire  il mal di montagna, o mal d’altitudine, che può manifestarsi con sintomi come mal di testa, stanchezza, vertigini, insonnia o difficoltà respiratorie. Questi sintomi sono generalmente lievi e temporanei, ma è importante essere consapevoli di come il corpo si adatta all’ambiente in quota.

Accorgimenti da Prendere:

1. Acclimatazione
Dedica i primi giorni dopo l’arrivo a un’attività leggera, che può aiutare il corpo a adattarsi all’altitudine. Ti consiglio di  non programmare escursioni o attività fisicamente impegnative immediatamente dopo l’arrivo.

2. Idratazione
Bere molta acqua è cruciale. L’altitudine può causare disidratazione, quindi aumentare l’assunzione di liquidi aiuterà a mitigare i sintomi del mal d’altitudine.

3. Alimentazione
Mangiare pasti leggeri e bilanciati può anche aiutare. Evita cibi pesanti o molto elaborati nei primi giorni può ridurre lo stress digestivo e facilitare l’adattamento all’altitudine.

4. Limitare Alcol e Caffeina
Sia l’alcol che la caffeina possono aumentare i sintomi di mal d’altitudine, quindi è  generalmente consigliabile moderarne il consumo all’arrivo.

5. Riposo Adeguato
Dormire sufficientemente aiuta il corpo a recuperare e adattarsi meglio alle condizioni di alta quota.

Se i sintomi del mal d’altitudine persistono o peggiorano, è importante consultare un medico. La maggior parte dei miei clienti  si è adattato senza problemi dopo i primi giorni. 
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Plaza de Bolivar-Bogotà

3. Cosa vedere a Bogotà: 10 posti

1. Monserrate
Questa montagna iconica offre una delle migliori viste panoramiche su Bogotà. Puoi raggiungere la cima con una funicolare o una teleferica; se ti piace camminare  con un sentiero. Sulla cima, oltre a goderti una vista spettacolare, potrai visitare una chiesa del XVII secolo e gustare piatti tipici nei ristoranti locali.

2. Museo del Oro
Considerato uno dei musei più importanti della Colombia, il Museo del Oro ospita oltre 34.000 pezzi di oro e altri materiali dagli antichi popoli indigeni della regione. Le esposizioni sono ben curate e offrono una profonda comprensione della lavorazione del metallo e della cultura precolombiana.

3. Plaza de Bolívar
Cuore politico e storico della città, questa piazza è circondata da alcuni degli edifici più importanti, come il Capitolio Nacional, la Corte Suprema, e la Cattedrale Primada. La piazza è spesso teatro di eventi culturali e manifestazioni politiche.

4. Museo Botero
Dedicato all’artista colombiano Fernando Botero, noto per il suo stile unico di figure voluminose, il museo espone oltre 200 opere tra dipinti e sculture di Botero, oltre a opere di altri artisti internazionali come Picasso e Monet, parte della sua collezione privata.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

5. Quartiere La Candelaria
Il centro storico di Bogotà è un labirinto di strade acciottolate e case coloniali pittoresche. È il luogo ideale per esplorare a piedi, scoprire piccoli musei, caffè, negozi di artigianato e murales vivaci.

6. Mercado de Paloquemao
Questo mercato vibrante ti dà la possibilità di tuffarti  nella vita bogotana. Potrai trovare una vasta gamma di prodotti freschi, tra cui frutta esotica, verdure, carne, fiori e anche piatti tipici pronti da mangiare.

7. Jardín Botánico José Celestino Mutis
Un rifugio verde nella metropoli, il giardino botanico ospita una varietà di piante native e straniere, una serra con orchidee e piante tropicali, e aree dedicate alla ricerca e educazione ambientale.

8. Museo Nacional de Colombia
Fondato nel 1823, è il più antico del paese e uno dei più antichi delle Americhe. Le sue collezioni comprendono oltre 20.000 pezzi che raccontano la storia della Colombia attraverso l’arte, l’archeologia, l’etnografia e la storia.

9. Parque Simón Bolívar
Questo parco è il “polmone verde” di Bogotà e uno spazio popolare per pic-nic, concerti all’aperto, e sport. Con i suoi vasti prati, laghi artificiali e sentieri per biciclette, è un’escursione ideale per una pausa dalla città.

10. Zona T
Questa zona è il cuore dello shopping e della vita notturna di Bogotà, con boutique di lusso, ristoranti alla moda, bar e club. È un luogo pulsante di energia, soprattutto di sera, perfetto se cerchi divertimento e relax.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Cosa Vedere a Bogotà-panorama

4. Storia e Cultura 

Fondata nel 1538 come “Santa Fe de Bogotá”, la città ha una storia affascinante che riflette l’intreccio di culture indigene, africane ed europee. Originariamente un importante centro per le civiltà indigene come i Muisca, Bogotà divenne rapidamente un punto nevralgico dell’amministrazione coloniale spagnola.

Questa eredità è visibile nelle sue imponenti chiese coloniali, nei palazzi governativi e nelle piazze che dominano il centro storico, particolarmente nel quartiere La Candelaria.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

Dopo l’indipendenza, Bogotà si trasformò in un centro di attività politica, culturale e accademica.
Oggi, ospita numerosi festival di fama internazionale come il Festival Iberoamericano di Teatro, uno dei più grandi festival teatrali del mondo, e la Feria del Libro, che celebra la letteratura globale.

Inoltre, la città è ricca di musei come il Museo del Oro, che custodisce la più grande collezione di artefatti in oro precolombiano al mondo, e il Museo Nacional, che racconta la storia colombiana dall’epoca precolombiana fino ai giorni nostri.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Museo di Botero-Bogotà

5. Cosa Mangiare a Bogotà

La cucina di Bogotà è un vero e proprio specchio della sua storia multiculturale, con piatti che combinano le tecniche culinarie indigene con gli ingredienti portati dagli spagnoli e le influenze africane.

Il piatto più emblematico della città è senza dubbio l’ajiaco bogotano, una ricca zuppa che include pollo, tre tipi di patate, mais e l’herb guasca, che le conferisce un sapore unico. Servito con panna acida, cappero e avocado, questo piatto è un piatti di eccellenza nei giorni freddi della capitale.

Un altro classico è il tamal tolimense, un piatto festivo che consiste in una miscela di carne, verdure, uova e riso avvolta in foglie di banano e cotta a vapore per ore.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

Oltre a questi piatti tradizionali, Bogotà sta vivendo un rinascimento culinario, con chef che reinterpretano ricette classiche in chiave moderna e un’offerta crescente di cucina internazionale.

A Bogotà e in generale in Colombia, uno dei dolci tipici molto apprezzato è l’Arequipe. L’arequipe, noto anche come dulce de leche in altri paesi latinoamericani, è una crema dolce e densa ottenuta dalla lenta cottura del latte zuccherato fino a raggiungere una consistenza spessa e un colore caramello. È simile al caramello, ma con un sapore più ricco e una consistenza più cremosa.

Altri dolci tipici di Bogotà:

  • Obleas:  sono sottili wafer circolari,  generalmente farciti con arequipe, ma possono includere anche marmellate, formaggio, e crema di cioccolato. Molti carretti per le strade di Bogotà vendono le obleas,   uno spuntino  popolare e poco costoso.

  • Bocadillo con Queso: è comune in tutta la Colombia e consiste in una fetta di guava gelatinosa (bocadillo) servita con un pezzo di formaggio fresco. Questa combinazione di dolce e salato è molto amata dai colombiani.

  • Almojábanas: anche se non sono un dolce nel senso stretto, queste tortine di formaggio a base di farina di mais sono spesso gustate a colazione o come spuntino pomeridiano, talvolta accompagnate da un tuffo dolce come l’arequipe.
     Torna all’indice

Cosa Vedere a Bogotà-Monumento

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

6. Arte e Musei

Bogotà si distingue come il nucleo artistico e culturale della Colombia, offrendo una gamma eccezionale di musei e gallerie d’arte che esplorano diversi aspetti Museo dell'oro-Bogotà dell’arte, dalla storia alla contemporaneità.

Il Museo Botero, uno dei più famosi, ospita una vasta collezione di opere di Fernando Botero, il celebre artista colombiano noto per il suo stile figurativo unico caratterizzato da forme voluminose. La collezione include non solo le sue pitture e sculture ma anche opere di altri maestri dell’arte mondiale come Picasso e Monet, frutto di donazioni personali dell’artista.

Un altro importante spazio culturale è il Museo del Oro, che presenta la più vasta collezione al mondo di artefatti in oro precolombiani, evidenziando l’ingegnosità e la spiritualità delle culture indigene della regione.

Per un’immersione nella storia recente della Colombia, il Centro de Memoria, Paz y Reconciliación è essenziale. Questo centro  è  uno spazio dinamico di dialogo, che utilizza l’arte e le esposizioni interattive per esaminare il conflitto armato in Colombia e promuovere la pace attraverso la memoria storica.

In aggiunta, la Fundación Gilberto Alzate Avendaño e il MAMBO (Museo de Arte Moderno de Bogotá) sono altri centri che mostrano le opere di artisti contemporanei colombiani e internazionali, ospitando mostre temporanee che spaziano dall’arte visiva alle performance.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Cosa Vedere a Bogotà-Museo Botero

7. Eventi e Festival

Ecco alcuni eventi che si svolgono nella capitale colombiana durante l’anno.
Se hai già visto Bogotà, la partecipazione a uno di essi può essere un’occasione per tornarci. Viceversa se ancora non la conosci, eventi e festival possono essere una formidabile spinta per rompere il ghiaccio e potere così  fare la scoperta di una delle più vivaci capitali dell’America latina. 

Festival Iberoamericano de Teatro de Bogotá
Questo festival biennale è uno dei più grandi eventi teatrali al mondo e si tiene tipicamente per tre settimane tra marzo e aprile. Attira compagnie teatrali da tutto il globo e trasforma la città in un palcoscenico all’aperto con spettacoli in teatri, strade e piazze.

Rock al Parque
Si svolge annualmente nel Parco Simón Bolívar di Bogotà e di solito si tiene alla fine di giugno o all’inizio di luglio. Questo festival gratuito attira centinaia di migliaia di spettatori e presenta una vasta gamma di generi musicali, oltre al rock, come metal, punk, e hip hop.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

Jazz al Parque
Questo festival si tiene ogni anno a settembre e celebra la musica jazz con artisti sia locali che internazionali. Le esibizioni si svolgono principalmente nei parchi di Bogotà, offrendo un ambiente rilassato e accogliente.

Festival de Cine de Bogotá
Fondato nel 1984, questo festival si svolge ogni anno in ottobre e presenta una selezione di film internazionali e colombiani, con un focus particolare su nuovi registi e opere innovative.

Carnaval de Bogotá
Celebrato il 6 agosto per commemorare la fondazione della città, questo carnaval vede una varietà di attività culturali, tra cui parate, concerti e spettacoli folkloristici. È un’occasione festosa che coinvolge l’intera comunità e celebra la diversità culturale di Bogotà.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Mercato-Bogotà

8. Mercati a Bogotà

I mercati locali sono una parte essenziale della vita quotidiana a Bogotà e offrono una visione autentica della cultura e delle tradizioni culinarie della città.
Ecco alcuni dei mercati più significativi e popolari:

Mercado de Paloquemao
È uno dei mercati più grandi e conosciuti di Bogotà.  Offre un’ampia varietà di prodotti, da frutta e verdura fresca a carne, pesce e fiori. È anche un ottimo posto per provare cibi locali come arepas, empanadas e succo di frutta fresca.

Plaza de Mercado de La Perseverancia
Questo mercato tradizionale è amato sia dai locali che dai turisti per la sua autentica atmosfera colombiana. Offre una vasta gamma di prodotti alimentari freschi e piatti cucinati. È particolarmente famoso per i suoi pranzi casalinghi serviti da varie bancarelle, che permettono di gustare piatti tradizionali a prezzi accessibili.

Mercado de Las Pulgas de Usaquén
Tenuto ogni domenica nel quartiere di Usaquén, questo mercato delle pulci è il luogo ideale per trovare artigianato locale, gioielli, arte e antichità. È anche un ottimo posto per godersi la musica dal vivo e le prelibatezze locali in un’atmosfera rilassata e festosa.

Mercado de San Alejo
Questo mercato delle pulci si tiene il primo weekend di ogni mese e attira collezionisti e venditori di tutto il paese. Qui, si possono trovare libri, dischi in vinile, mobili vintage, e oggetti d’arte, rendendolo un paradiso per gli amanti del vintage e i cacciatori di affari.

Mercado Campesino de Artesanías y Productos Naturales de la Plaza de Bolívar
Organizzato occasionalmente nella famosa Plaza de Bolívar, questo mercato si concentra su prodotti artigianali e naturali provenienti da tutto il paese. È un’occasione per supportare le comunità indigene e rurali e per acquistare prodotti unici come tessuti fatti a mano, gioielli, erbe medicinali e alimenti organici.

 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Cosa Vedere a Bogotà-Monserrat

9. Muoversi a Bogotà

Bogotà è  una delle città più grandi e popolate dell’America Latina;  offre diverse opzioni di trasporto pubblico per navigare comodamente nella metropoli:

TransMilenio
Questo è il sistema di bus rapidi (BRT) che serve come colonna vertebrale del trasporto pubblico a Bogotà. Il TransMilenio copre gran parte della città con varie linee che corrono su corsie dedicate, evitando il traffico comune e garantendo tempi di viaggio relativamente brevi.
Le stazioni sono ben segnalate, facilitando l’accesso a diverse aree della città. Ti consiglio di  acquistare una carta ricaricabile ‘Tullave’ per un uso più facile e conveniente del sistema.

Sistema di Biciclette Pubbliche (Bike Sharing)
Bogotà ha investito significativamente in infrastrutture ciclabili, includendo un sistema di bike sharing chiamato ‘BiciBogotá’. Con numerosi punti di noleggio disseminati in tutta la città, è un’opzione ecologica e salutare per spostarsi, soprattutto in zone non coperte dal TransMilenio.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

Ciclovía Domenicale
Ogni domenica e nei giorni festivi, più di 120 chilometri di strade vengono chiuse al traffico motorizzato dalle 7:00 alle 14:00 per diventare ciclovie. Questa tradizione, molto amata dai cittadini, trasforma la città in un parco urbano dove le persone possono correre, andare in bicicletta o semplicemente passeggiare in sicurezza e tranquillità.

SITP (Sistema Integrado de Transporte Público)
Questo sistema complementa il TransMilenio, coprendo aree più estese con bus di dimensioni standard e alimentati a gas naturale, che condividono la strada con il traffico normale ma offrono comunque un servizio efficiente e economico.
 Torna all’indice

Cosa Vedere a Bogotà-sobborgo

10. Esperienze uniche a Bogotà

Bogotà è ricca di esperienze culturali e avventure urbane che ti possono offrire un assaggio autentico della vita nella capitale colombiana:

Tour dei Graffiti
La Candelaria, il centro storico di Bogotà, è conosciuta per i suoi fantasiosi murales, che  raccontano storie di resistenza, cultura e politica colombiana. Partecipare a un tour guidato per conoscerli, può essere il modo  per arricchire la tua conoscenza sull’arte e la cultura locali e può anche essere un modo per supportare  gli artisti attraverso le guide dei our, che spesso hanno legami diretti con la comunità artistica.

Tour in Bicicletta
Esplorare Bogotà in bicicletta con una guida locale è un modo eccellente per scoprire angoli meno conosciuti della città. Questi tour possono includere visite a mercati locali, caffetterie nascoste e luoghi di interesse storico, offrendo una prospettiva più intima e personale della metropoli.

Esperienze Culinarie Locali
Partecipare a un tour culinario o a una lezione di cucina è un modo fantastico per immergersi nelle tradizioni gastronomiche di Bogotà. Queste esperienze ti danno l’opportunità di gustare piatti locali autentici e di imparare a prepararli sotto la guida di cuochi esperti.

Visite ai Mercati Locali
I mercati di Bogotà, come il Mercado de Paloquemao, sono centri pulsanti di attività dove puoi immergerti nei colori, nei sapori e nell’energia della città. Oltre a comprare frutta fresca, verdure e altro,  potrai gustare una varietà di piatti locali preparati al momento.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

La Candelaria-Bogotà

11. Cosa vedere a Bogotà in 1 giorno

Per sfruttare al meglio una giornata a Bogotà, inizia con un’ascensione mattutina a Monserrate. Questo monte sacro offre una vista spettacolare sulla città dal suo punto più alto, raggiungibile tramite funicolare, teleferica o a piedi per i più avventurieri.

Dopo aver goduto della vista panoramica, scendi verso il quartiere La Candelaria, il cuore storico di Bogotà. Qui, visita il Museo del Oro, che ospita una straordinaria collezione di artefatti in oro precolombiani, uno dei più grandi tesori del suo genere al mondo.

A pochi passi si trova il Museo Botero, dove potrai ammirare le opere volumetriche di Fernando Botero insieme a opere di altri artisti mondiali. Concludi il tour con una passeggiata nella Plaza de Bolívar, ammirando l’imponente Cattedrale Primada e altri edifici storici che definiscono il paesaggio architettonico coloniale della città.
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

Cosa Vedere a Bogotà-La Candelaria-angolo

12. Cosa Vedere a Bogotà in 2 giorni

Il secondo giorno è l’ideale per immergersi nella natura e nella cultura contemporanea di Bogotà.
Inizia la giornata al Parque Simón Bolívar, il più grande parco della città e un vero polmone verde, perfetto per passeggiate mattutine, jogging o semplicemente per un momento di relax vicino al lago centrale.

Successivamente, visita il Museo Nacional de Colombia, il più antico del paese, che presenta collezioni che spaziano dall’arte precolombiana a esposizioni di arte moderna e contemporanea colombiana.

Nel pomeriggio, dirigiti verso la Zona T, un’area pedonale nota per i suoi esclusivi negozi di moda, gallerie d’arte, e ristoranti di alta cucina. Questo quartiere è il luogo ideale per un pomeriggio di shopping e per assaporare alcuni dei migliori piatti della gastronomia locale in ambienti chic e alla moda.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Cortile a Bogotà

13. Cosa Vedere a Bogotà in 3 giorni

Il terzo giorno,  concediti una gita  a Zipaquirá, situata a circa un’ora di distanza da Bogotà. Qui potrai esplorare la famosa Cattedrale di Sale, una chiesa costruita all’interno delle miniere di sale, conosciuta per le sue sculture di sale e la sua unica architettura sotterranea.

Dopo il ritorno in città, esplora il quartiere di Usaquén, un tempo un villaggio separato e ora parte della città, noto per il suo mercato delle pulci domenicale, i ristoranti accoglienti e le boutique artigianali. Se il tempo lo permette, partecipa a un evento culturale o musicale, che potrebbe includere tutto, dalle performance di strada a concerti di musica live, offrendo così una panoramica completa dello spirito vibrante e della diversità culturale di Bogotà.
 Torna all’indice

Cosa Vedere a Bogotà-mercato

14. Come Arrivare

Bogotà è facilmente accessibile grazie all’Aeroporto Internazionale El Dorado, il principale hub aereo della Colombia e uno dei più trafficati dell’America Latina. L’aeroporto offre una vasta scelta di voli internazionali  diretti da città in Nord America, Europa, e altre parti del Sud America, rendendolo un punto di accesso conveniente per i visitatori internazionali.
Inoltre dall’aeroporto partono numerosi voli domesticiBogotà-vita di strada che collegano la capitale con altre regioni della Colombia.

Dall’aeroporto, il centro città è raggiungibile tramite taxi, bus o servizi di ride-sharing come Uber, con un viaggio che dura circa 30 minuti a seconda del traffico.

Bogotà è anche ben collegata attraverso una rete di bus nazionali che arrivano e partono da diverse stazioni, inclusa la Terminal de Transporte de Bogotá. Queste connessioni consentono di raggiungere facilmente Bogotà da altre città colombiane come Medellín, Cali e Cartagena.
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

15. Quando Andare

Bogotà è situata sull’altopiano andino a circa 2,640 metri sopra il livello del mare, il che le conferisce un clima temperato durante tutto l’anno. Tuttavia, i mesi da dicembre a marzo sono generalmente i più secchi e offrono le condizioni climatiche più favorevoli per esplorare la città. Durante questo periodo, il cielo è spesso sereno e le temperature diurne si aggirano intorno ai 14-20°C, il che lo rende ideale per godersi le attività all’aperto e visitare le attrazioni.

La stagione umida va da aprile a novembre, con picchi tra aprile-maggio e ottobre-novembre. Anche se in questi mesi le precipitazioni possono essere frequenti, di solito si presentano sotto forma di brevi acquazzoni pomeridiani che raramente ostacolano le attività turistiche per lungo tempo. Inoltre, la città ha un fascino particolare sotto la pioggia, e i paesaggi verdi e lussureggianti che la circondano diventano ancora più vivaci.

Visitare Bogotà durante eventi culturali e festival può anche offrire un’esperienza unica, quindi potrebbe valere la pena pianificare il viaggio in concomitanza con eventi come il Festival Iberoamericano di Teatro o Rock al Parque per sperimentare il vibrante spirito culturale della città.

👉 Se vuoi sapere di più sul clima e  su quando andare in altre zone della Colombia, ti consiglio di leggere il mio post Quando andare in Colombia: tutto quello che devi sapere, dove troverai tantissime informazioni utili per il tuo viaggio in questo splendido Paese!
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

16. Cosa Vedere in Colombia

Hai trovato affascinante Bogotà?
Allora devi scoprire tutte le altre meraviglie della Colombia.
Nel mio post “Cosa vedere in Colombia”, ti porterò in un viaggio attraverso 25 destinazioni incredibili, dalle vibranti strade di Medellin alle spiagge paradisiache di Barú.

Esplora la maestosità della Piedra Penol e Guatapé, perditi nella tranquillità di Barichara, e vivi l’avventura nel Parco Nazionale Tayrona. Visita la storica Villa de Leyva, il mistero di San Agustín e la ricchezza culturale di Popayán.

Non dimenticare di scoprire le meraviglie delle Isole del Rosario., il fascino di Cartagena, e la straordinaria biodiversità di Caño Cristales. Ogni angolo della Colombia offre un’esperienza unica. Parti per questo viaggio indimenticabile!

👉 Leggi il mio post su “Cosa vedere in Colombia per scoprire tutti i dettagli!
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

17. I Miei Programmi di Viaggio

Scopri i miei programmi di viaggio per la Colombia!

➡️  QUESTO E’  il Mio Portale  Viaggi Colombia  >>

Ti segnalo alcuni programmi:
👉  Tour Smart nella Terra del Caffè >>
👉  Viaggio Smart Natura e Cultura >>
👉  Colombia Viaggio di gruppo >>
👉  Classico Colombiano  >>
👉  Tutto Caribe >>
👉  Colombia & Panama >>
👉  Colombia & Galapagos  >>
👉  Colombia & Ecuador  >>

√ I programmi pubblicati sono solo una parte di quelli che posso proporti. Se hai delle specifiche esigenze o dei particolari interessi, contattami!

√ Tutti i viaggi 
 individuali che troverai  sono adattabili alle tue esigenze e possono quindi essere costruiti su misura, secondo i tuoi desideri. 
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

18. Scopri Chi Sono

Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15

passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cuipotrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

👉 Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday