Come vestirsi in Perù ad agosto e negli altri mesi! Cosa mettere nella valigia

Viaggio in Perù: quando andare e come vestirsi

Vorrei fare un viaggio un Perù e sapere  come vestirmi, soprattutto in agosto, quando in Italia fa un caldo da crepare e so che in Perù invece è inverno… Devo tirare fuori il piumino? E’ questa la  classica domanda che mi viene fatta…. Eccovi accontentati…in questo post troverete tutte le risposte!  🙂 Buon viaggio in Perù!

1. COME VESTIRSI AD AGOSTO  E NEGLI ALTRI MESI DELL’ANNO IN PERU’
Iniziamo a fare delle considerazioni sul clima. Innanzitutto, sicuramente lo saprai, il Perù si trova nell’emisfero australe, dall’altra parte del mondo rispetto all’Italia. Quindi le stagioni sono invertite; alla nostra estate si contrappone l’inverno in Perù e viceversa.  Considerando le aree climatiche che si attraversano nel corso di un viaggio in Perù, nella valigia/zaino/borsa/trolley  dovrebbe stare un po’ di tutto…  

Ti consiglio di leggere il mio post Perù, Machu Picchu, montagne colorate: quando andare, le stagioni migliori >>  in cui scoprirai il clima che potrai trovare in Perù.

La fascia costiera e la foresta amazzonica  sono  gli ambienti  che, generalmente,  presentano meno problemi; qui fa caldo tutto l’anno. Caldo secco lungo il Pacifico, caldo umido in Amazzonia.

Come vestirsi in Perù ad agosto e negli altri mesi!_Amazzonia
Per queste zone ti consiglio un abbigliamento leggero: sandali e calzoncini o dei pantaloni leggeri, canottiera, maglietta e una felpina da tenere a portata di mano per la sera o per i trasferimenti in bus, dove l’aria condizionata abbonda. I sandali ai piedi vanno benissimo a parte l’Amazzonia (vedi tra qualche riga).

Importante se visiterai la foresta amazzonica. Per proteggersi dalle punture degli insetti, è preferibile avere pantaloni e maglietta con le maniche lunghe, ovviamente tutto molto leggero.  Sicuramente i pantaloni lunghi e scarpe chiuse.

Per l’interno ti consiglio di vestirti a strati; ti troverai molte volte in alta quota. Cusco, ad esempio, è a 3300 metri slm, Puno a circa 3800 metri.

√ Vuoi saperne di più?  Leggi il mio post Altitudine in Perù: Lima, Puno, Cusco, Arequipa, Machu Picchu. Mal di montagna – cosa fare? >> dove ti farai un’idea delle altezze toccate in un tour in Perù.

In queste zone il passaggio giorno-notte corrisponde a un brusco abbassamento della temperatura.  Mi ricorderò sempre la mia prima notte a Taquile, sul lago Titicaca. Fu una giornata calda, senza una nube in cielo, da maglietta, sandali e calzoncini. Appena scomparso il sole, passai dalla T Shirt al piumino in circa 20 minuti!

Come vestirsi in Perù ad agosto e negli altri mesi_Taquile

Quindi, sulle Ande e nel canyon del Colca, consiglio pile di vario spessore (senza esagerare) e una giacca a vento.  Per quanto riguarda i pantaloni, quelli con le zip, con cui ottenere dei calzoncini in un batter d’occhio,  vanno benissimo.

In aggiunta o dei pantaloni più pesanti da escursionismo o, ancora meglio per risparmiare spazio, una calzamaglia o dei pantaloni lunghi per running o dei leggings per il gentil sesso.  Se lo hai, considerato lo scarso spazio che occupa, non lasciare a casa i piumini che si utilizzano ora, sottili e poco ingombranti. Una giacca a vento in goretex o di un tessuto simile come “guscio” esterno. Occhiali scuri e crema solare d’obbligo. 

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL PERÙ
CLICCA QUI

2. COME PROTEGGERSI DALLA PIOGGIA IN PERU’
Per proteggersi dalla pioggia, l’ideale sia in Perù, così come in altri Paesi del Centro e Sud America, è indossare un bel poncho, che  lascia libere le mani, ed è più protettivo delle giacche in goretex o in tessuti simili. Ovviamente un poncho da escursionismo, non quelli di plastica leggera, venduti per pochi euro.

3. LE SCARPE DA PORTARE IN PERU’
Per quanto riguarda le scarpe da portare in un viaggio in Perù, un paio di scarponcini leggeri e impermeabili sono ideali per gli altopiani e le zone archeologiche, in particolare, se hai  in programma dei trekking più o meno lunghi.  In alternativa vanno bene anche scarpe basse, impermeabili, con suola Vibram o similare. Delle scarpe più leggere sono funzionali nelle aree più calde. I sandali sulla costa ma scarpe chiuse, mi raccomando, nella foresta amazzonica!

4. LAVANDERIE
Considera poi, che tutti gli alberghi offrono dei veloci servizi di lavanderia per cui, visti i bassi costi, prendi in considerazione la possibilità di lavare a metà viaggio i tuoi capi, evitando così di trascinarti, per tutto il viaggio, bagagli pesanti e ingombranti. Si lasciano gli indumenti da lavare la sera e la mattina dopo sono già pronti.

Come vestirsi in Perù ad agosto e negli altri mesi_zaino

5. COSA METTERE NELLA VALIGIA PER UN VIAGGIO IN PERU’
Lo ammetto senza problemi.  Sono diventato minimalista e quando vado in Centro e Sud America viaggio sempre con il bagaglio a mano + uno zainetto. Il mio bagaglio a mano è  una di quelle sacche da viaggio che si possono portare come zaino in tessuto resistente e impermeabile, praticamente indistruttibile. Non dico la marca per non fare pubblicità…. 😉

Ognuno è fatto a modo suo, ma trascinarsi per il Perù un trolley da 23 chili  lo trovo un po’ assurdo, avendo a disposizione negli alberghi servizi di lavanderia.

Comunque, complice anche la mia passione per l’escursionismo in montagna, nella sacca da viaggio entra solo ed esclusivamente materiale da escursionismo, quindi capi leggeri, traspiranti che hanno poi il grosso pregio di non sgualcirsi nella sacca e, soprattutto, di poterli lavare a mano la sera, di appenderli in stanza e la mattina dopo di averli già asciutti, pronti per l’uso.

Il cotone e la  lana e del cotone sono tessuti naturali e fantastici… in città! Il problema è che sono  igroscopici,  trattengono cioè  l’acqua e quando si bagnano ci vuole parecchio tempo per asciugarli.

Oramai si trovano magliette in materiale “tecnico” con un costo accessibilissimo, di colore e fantasie differenti, con l’area sotto le ascelle di materiale a trama più larga rispetto al resto della maglietta, per favorire così l’evaporazione del sudore. Anche i  pile hanno costi veramente alla portata di tutti.

Come pantaloni il mio “must” sono quelli con le zip e  le tasche a soffietto, chiuse a loro volta da una zip di sicurezza, in cui riporre passaporto, soldi etc.
Considero i marsupi alla vita, in cui riporre  soldi e documenti, un vero e proprio invito per malintenzionati, quindi evito di indossarli!

Di crema solare e occhiali da sole ne abbiamo già parlato, a cui aggiungere repellenti per gli insetti e un adattatore per le prese elettriche. In Perù la corrente elettrica ha una tensione di 220 V., una frequenza di 60 Hz e le prese elettriche sono di tipo A, B, C,F,L. 

Come vestirsi in Perù ad agosto e negli altri mesi_Quechua

6. TI CONSIGLIO DI LEGGERE:
Perù diario di viaggio – racconto di un tour di 15 giorni >> 
Montagne colorate, Perù: Vinicunca o Palcoyo >>

Perù: cosa vedere, cosa visitare, dove andare, città, paesaggi >>
Perù: vaccinazioni, medicinali da portare, viaggiare sicuri >>
Perù quando andare, quali sono le stagioni migliori >>
Come vestirsi, cosa mettere nella valigia >>
Altitudine in Perù – Mal di montagna – cosa fare? >>

Machu Picchu: quando andare, come andare >>
Valle Sacra degli Incas: cosa vedere e visitare, itinerari, tour >>
Lago Titicaca, Perù & Bolivia: cosa vedere, cosa fare >>
Canyon del Colca: cosa vedere, consigli, informazioni >>
Perù cosa mangiare: scopri la cucina e i suoi piatti tipici >>
√ Arequipa, Perù: altitudine, cosa vedere, cosa fare >>
Perù: i migliori mercati in cui andare >>

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL PERÙ
CLICCA QUI

7. PROPOSTE DI VIAGGIO IN PERU’ DAI 6 AI 16 GIORNI E PIU’…
Se stai programmando un viaggio in Perù…

➡️ Scopri i miei programmi di viaggio in Perù >>

√ Troverai sia viaggi individuali che di gruppo che si svolgono solo in Perù o in abbinamento con altri Paesi: Bolivia, Cile, Argentina.

√ I programmi pubblicati sono solo una parte di quelli che posso proporti. Se hai delle specifiche esigenze o dei particolari interessi, contattami! 

√ Tutti i viaggi  individuali che troverai  sono adattabili alle tue esigenze e possono quindi essere costruiti su misura, secondo i tuoi desideri.

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

8. SCOPRI CHI SONO
Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

➡️ Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il travel blog di Roberto Furlani.
Scopri chi sono e cosa posso fare per te!

Gratis per te 11 Ebook
sul Centro e Sud America.
Scopri come ottenerli!

Seguimi sui miei canali social
per scoprire ancora più contenuti ed avere una linea diretta di contatto con me!

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday