La Guajira: cosa vedere, consigli di viaggio

La Guajira, una striscia di terra dove il deserto incontra l’infinito blu del Mar dei Caraibi, rappresenta uno degli angoli più selvaggi e affascinanti della Colombia. Questa regione, caratterizzata da paesaggi estremi e dalla cultura Wayúu, ti offre l’opportunità di esplorare un mondo lontano dalle convenzionali rotte turistiche.
È una destinazione che sfida le aspettative, invitando a immergersi in un’avventura dove la bellezza della natura si fonde con antiche tradizioni.

Ecco cosa potrai leggere in questo post:

1.Perchè visitare La Guajira
2. Cosa Vedere a La Guajira: 10 posti da visitare
3. La cultura Wayúu
4. Gastronomia
5. Consigli pratica per La Guajira
6. Come arrivare a La Guajira
7. Come Viaggiare ne La Guajira
8. Quando Andare a La Guajira
9. Cosa Vedere in Colombia
10. I Miei Programmi di Viaggio in Colombia
11. Scopri Chi Sono

1. Perchè visitare La Guajira 

Le immense distese desertiche, le spiagge incontaminate e la ricca eredità culturale dei Wayúu  ti offrono un contesto unico per una esperienza di viaggio indimenticabile.
Visitarla significa scoprire paesaggi che spaziano dalle aride dune di sabbia alle acque cristalline dei Caraibi, testimoniando una biodiversità sorprendente. La Guajira è anche un luogo dove si possono vivere incontri culturali profondi, conoscendo da vicino la vita e le tradizioni del popolo Wayúu, custodi di antiche tradizioni.
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

2. Cosa Vedere a La Guajira: 10 posti da visitare

  1. Cabo de la Vela: è famoso non solo per le sue acque turchesi e per essere un paradiso del kitesurf, ma anche come luogo sacro per il popolo Wayúu, che lo considera la porta d’ingresso all’aldilà. La cultura Wayúu è vivida qui, con molte opportunità di interazione diretta con le comunità locali.

  2. Punta Gallinas: offre uno degli albori più spettacolari del continente. È un luogo di isolata bellezza naturale, ideale per chi cerca pace e avventura al nord estremo del Sud America. E’ considerato il punto più settentrionale sulla terraferma,  del Sud America 

  3. El Parque Nacional Natural Macuira: quest’area protetta è un’eccezione nel panorama desertico de La Guajira, una foresta nebulosa che prospera in pieno deserto grazie a un microclima unico. È considerata sacra dai Wayúu, che trovano nelle sue risorse naturali un sostentamento vitale.

  4. Bahía Portete: questa baia di straordinaria bellezza non è solo un paradiso naturale ma anche un luogo di grande significato storico e culturale per i Wayúu. Nel 2004, è stata teatro di un tragico massacro che ha colpito profondamente la comunità Wayúu, un evento che ha segnato la lotta per la terra e i diritti umani in Colombia. Oggi, Bahía Portete è simbolo di resistenza e recupero culturale per i Wayúu.

  5. Manaure: le saline di Manaure sono un’espressione vivida dell’interazione tra l’uomo e la natura in un ambiente estremo. Qui, il processo tradizionale di estrazione del sale fornisce da generazioni un’importante fonte di reddito per le comunità locali, oltre a offrire uno spettacolo visivo affascinante per i visitatori.

  6. Riohacha: la capitale de La Guajira è un crogiuolo di culture dove la vita Wayúu si intreccia con la modernità colombiana. Il mercato artigianale è un luogo imperdibile;  l’arte tessile Wayúu si esprime in tutte le sue forme, dai colorati “mochilas” alle tradizionali “chinchorros”.

  7. Bahía Hondita: dopo avere visitato Punta Gallina, ti consiglio una escursione in barca a Bahía Hondita, per  osservare gli isolotti, le conformazioni geologiche di questa parte della penisola, la flora e i tanti uccelli che la abitano (fencotteri compresi) . Il punto di sbarco è la spiaggia di La Boquita, una vasta spiaggia che  si trova tra Punta Soldado e Punta Aguja.

  8. Pilón de Azúcar:  secondo la mitologia Wayúu questo è il luogo dove giungono le anime degli uomini e delle donne Wayuu dopo la morte per incontrare “Mareiwa” (il Dio creatore). 

  9. Santuario de Fauna y Flora Los Flamencos: questa riserva naturale è dedicata alla protezione dei fenicotteri rosa, che qui trovano un habitat ideale nelle acque salmastre. La vista di stormi di fenicotteri che solcano il cielo al tramonto è un’esperienza indimenticabile.

  10. Le dune di Taroa: situate all’estremo nord della Colombia nella penisola de La Guajira, offrono uno degli spettacoli naturali più affascinanti del Sud America. Queste maestose formazioni di sabbia, che lambiscono il mar dei Caraibi, creano un contrasto visivo ” da urlo” che non può non incantarti.  

 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

3. La Cultura Wayúu 

I Wayúu sono la più grande popolazione indigena della Colombia (si stima di circa 450.000 persone); ci sono comunità significative anche nella vicina Venezuela.
La loro lingua si chiama  Wayuunaiki; non ha nulla a che fare con lo spagnolo,  che viene però parlato e compreso. I Wayúu vivono in una vasta area  che si estende dai rigogliosi versanti della Sierra Nevada de Santa Marta fino alle aride pianure e alle coste del Mar dei Caraibi, attraversando la penisola de La Guajira.

Il popolo Wayúu si distingue non solo per la sua resilienza e capacità di adattamento ma anche per il ricco patrimonio culturale che include la tessitura di mochilas, amache e altri manufatti tessili,  diventati simboli riconosciuti della loro arte e abilità artigianale. Questi oggetti, spesso colorati e complessi, raccontano storie della cultura Wayúu e sono ricercati sia a livello nazionale che internazionale.

Nonostante le pressioni esterne e le sfide poste dalla modernizzazione e dallo sfruttamento delle risorse naturali nel loro territorio, i Wayúu hanno mantenuto una forte identità culturale. La loro storia è segnata da una costante lotta per i diritti territoriali e l’autodeterminazione.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

Vita Attuale dei Wayúu
Oggi, i Wayúu continuano a vivere in un equilibrio tra la conservazione delle loro tradizioni ancestrali e l’adattamento alle sfide del mondo moderno.
Alcuni membri della comunità hanno abbracciato gli aspetti della vita contemporanea, come l’educazione formale e la tecnologia.  La maggior parte dei Wayúu rimane però  fedele alle sue radici, preservando un profondo legame con la terra e il mare che li circonda.

Questo legame si manifesta non solo nel loro stile di vita, ma anche nella gestione delle risorse naturali, praticata con un approccio sostenibile che rispetta l’ambiente. Le comunità Wayúu sono note per la loro straordinaria capacità di sopravvivere nel deserto de La Guajira, adattandosi a un ambiente estremamente arido, attraverso pratiche agricole e di allevamento innovative.

Le Rancherías
Le “rancherías” sono il cuore della vita sociale e culturale dei Wayúu. Queste comunità, spesso composte da gruppi familiari allargati, sono sparse in tutto il deserto de La Guajira. Una ranchería tipica consiste in un insieme di “piinü“, tradizionali capanne costruite con materiali naturali come cactus, fango e legno di mangrovie, che offrono riparo dal sole implacabile e dai venti del deserto.

La ranchería ha una gestione matriarcale, con le donne che svolgono ruoli chiave nella gestione delle risorse, nella produzione artigianale e nella trasmissione delle tradizioni. La struttura sociale delle rancherías si basa sui legami di parentela e sulle relazioni reciproche, con un forte senso di appartenenza e responsabilità condivisa tra i suoi membri.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

4. Gastronomia

La cucina de La Guajira riflette l’adattamento delle comunità locali all’ambiente arido. Piatti a base di capra come il friche,  il pesce e i frutti di mare freschi dominano il menù, accompagnati da yuca e platano. La limonada de coco e il chirrinchi, una bevanda alcolica tradizionale, sono perfetti per rinfrescarsi dopo una giornata nel deserto.
 Torna all’indice

5. Consigli pratici per la Guajira 

Ecco una serie di consigli praticiper visitare al meglio La Guajira:

  • Preparati al sole e al caldo de la Guajira con un  abbigliamento leggero, cappello, occhiali da sole e una buona scorta di crema solare e acqua.
  • La Guajira è una regione remota; è essenziale viaggiare con un veicolo affidabile e possibilmente con una guida che conosca il territorio.
  • Passa una notte  dormendo in un  chinchorro, l’amaca tradizionale Wayúu, sotto un cielo stellato nel deserto;  un’esperienza che cambia la vita.
  • Se vuoi, puoi imparare l’arte della tessitura con una maestra Wayúu; un modo per creare un ricordo tangibile del tuo viaggio, ma anche  in modo per  connettersi a livello personale con la cultura locale.
     Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

6. Come Arrivare a La Guajira 

La Guajira è accessibile via aereo attraverso l’aeroporto di Riohacha, con voli diretti da Bogotá.
Riohacha è raggiungibile in circa 3 ore di bus da Santa Marta.
 Torna all’indice

7. Come Viaggiare ne La Guajira 

 Il clima arido, il terreno desertico e l’isolamento geografico de La Guajira  rappresentano  sicuramente delle criticità  per chi desidera esplorarla. Queste difficoltà rendono i tour organizzati non solo l’opzione più sicura, ma spesso l’unica fattibile per viaggiare in questa parte remota del mondo.

Clima Estremo: La Guajira si trova in una zona desertica, il che significa che le temperature possono essere molto elevate durante il giorno, con picchi che superano facilmente i 40°C. Di notte, invece, le temperature possono scendere drasticamente. Queste condizioni climatiche estreme richiedono una preparazione adeguata in termini di abbigliamento e idratazione.

Terreno Impervio: Il territorio è caratterizzato da deserti di sabbia, strade sterrate e poche indicazioni stradali. Questo rende il viaggio attraverso La Guajira particolarmente difficile per chi non è abituato a guidare in queste condizioni o non dispone di un veicolo adatto.

Isolamento Geografico: Molti dei luoghi più belli e interessanti de La Guajira sono situati in aree isolate, lontane dalle città e dai servizi di base. La copertura del cellulare è spesso inesistente, e trovare acqua potabile o cibo può diventare una sfida.

I Tour Organizzati
Partecipare a un tour organizzato diventa non solo una scelta pratica ma quasi una necessità.  Le guide hanno  infatti una profonda conoscenza del territorio, delle sue condizioni climatiche. Sanno come navigare il terreno complesso e hanno esperienza nel gestire le variazioni estreme di temperatura, eventuali emergenze mediche e sanno come evitare aree potenzialmente pericolose.

In questo modo è possibile accedere a luoghi che sarebbero altrimenti inaccessibili, sperimentando la bellezza incontaminata e la solitudine del deserto, le spiagge remote e le comunità indigene Wayúu.

Inoltre con i tour organizzati offrono esperienze che vanno oltre la semplice visita turistica. Dalle notti in tradizionali amache Wayúu sotto il cielo stellato a workshop di artigianato locale e incontri culturali, i viaggiatori vivono momenti indimenticabili che arricchiscono il viaggio.

Mi rendo conto che il mio giudizio, come tour operator,  potrebbe essere di parte; ti invito comunque a leggere altri post su La Guajira per farti una tua idea.
In ogni caso caso, se vuoi, dai un’occhiata a questo mio itinerario >>
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

8. Quando Andare a La Guajira 

I mesi ideali per visitare La Guajira sono da dicembre ad aprile, periodo in cui le piogge sono meno frequenti e il clima è più secco, favorendo l’esplorazione del deserto e delle sue meraviglie naturali.

👉 Se vuoi sapere di più sul clima e  su quando andare in altre zone della Colombia, ti consiglio di leggere il mio post Quando andare in Colombia: tutto quello che devi sapere, dove troverai tantissime informazioni utili per il tuo viaggio in questo splendido Paese!
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA COLOMBIA
CLICCA QUI

9. Cosa Vedere in Colombia

Se La Guajira ti ha conquistato, ci sono ancora più meraviglie in Colombia che devi assolutamente vedere. 
Nel mio post “Cosa vedere in Colombia”, esploreremo insieme 25 luoghi mozzafiato, dalle affascinanti strade di Medellín  alle incantevoli spiagge di Providencia.

Immergiti nella cultura di Cali, esplora la bellezza naturale della Valle de Cocora,, e visita le storiche strade di Mompox. Scopri il mistero del Deserto de Tatacoa, la serenità di Silvia, e le meraviglie delle Isole del Rosario.

Non perdere l’occasione di vivere l’avventura nel Parco Nazionale Tayrona, conoscere la storia di Villa de Leyva, e ammirare la biodiversità dell’Amazzonia. La Colombia è pronta a sorprenderti in ogni angolo. Inizia il tuo viaggio ora!

10. I Miei Programmi di Viaggio in Colombia 

Scopri i miei programmi di viaggio per la Colombia!

➡️  QUESTO E’  il Mio Portale  Viaggi Colombia  >>

Ti segnalo alcuni programmi:
👉  Tour Smart nella Terra del Caffè >>
👉  Viaggio Smart Natura e Cultura >>
👉  Colombia Viaggio di gruppo >>
👉  Classico Colombiano  >>
👉  Tutto Caribe >>
👉  Colombia & Panama >>
👉  Colombia & Galapagos  >>
👉  Colombia & Ecuador  >>

√ I programmi pubblicati sono solo una parte di quelli che posso proporti. Se hai delle specifiche esigenze o dei particolari interessi, contattami!

√ Tutti i viaggi 
 individuali che troverai  sono adattabili alle tue esigenze e possono quindi essere costruiti su misura, secondo i tuoi desideri. 
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

11. Scopri Chi Sono

Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15

passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cuipotrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

👉 Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday