La Boca a Buenos Aires: il quartiere più pittoresco (e italiano)

La Boca a Buenos Aires: il quartiere più pittoresco

La Boca a Buenos Aires è uno dei quartieri più variopinti e importanti  da vedere  e da vivere nella capitale.  E’ anche uno dei primi posti che hanno visto e vissuto  gli Italiani immigrati in Argentina. Una passeggiata da queste parti non può mancare durante la tua visita alla capitale argentina.  Ecco le cose più belle da vedere a La Boca, il quartiere che meglio racconta il legame viscerale che c’è tra Argentina e Italia.

Ecco cosa potrai leggere in questo post:

1. I CONVENTILLOS – LE CASE VARIOPINTE
2. LA BOMBONERA E LA CULTURA DEL CALCIO
3. IL CAMINITO
4. LA FUNDACION PROA E IL MUSEO DE LA PASIÓN BOQUENSE
5. SCOPRI LA BOCA CON QUESTO VIDEO
6. TI CONSIGLIO DI LEGGERE
7. PROPOSTE DI VIAGGIO IN ARGENTINA
8. SCOPRI CHI SONO 

 La Boca a Buenos Aires: il quartiere più pittoresco: conventillos
1. I CONVENTILLOS – LE CASE VARIOPINTE
L’attrazione principale del quartiere La Boca sono le sue coloratissime case in lamiera e legno, dette Conventillos. Non è una scelta estetica ma di necessità. Gli immigrati genovesi costruivano e dipingevano le loro abitazioni con gli scarti di lavorazione del porto.

Girovagando tra queste viuzze ti  sarà facile attaccare bottone con gli abitanti del luogo. Appena sapranno da dove vieni, sarai accolto come un compaesano. In più, molta gente a Buenos Aires, e specialmente a La Boca, parla italiano perfettamente.

 La Boca a Buenos Aires: il quartiere più pittoresco: bombonera

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULL’ARGENTINA
CLICCA QUI

2. LA BOMBONERA E LA CULTURA DEL CALCIO
La Bombonera è lo stadio del Boca Junior e Maradona ha giocato qui. Basterebbe questo per far capire lo status di mecca assoluta per gli appassionati di calcio di tutto il mondo. La presenza del Pibe de Oro è ancora fortissima nelle statue, nei murales a lui dedicati, nella passione calcistica che infiamma gli argentini (le squadre di calcio di Buenos Aires sono venti!).

Un’attrazione da non perdere è il derby Boca Junior – River Plate, che nella cornice del piccolo stadio La Bombonera, chiamato così perché sembra una scatola di cioccolatini, è un’esperienza indimenticabile.

Lo stadio è letteralmente una bomboniera e ti consiglio di visitarlo anche se il calcio non è tra le tue passioni. Vale la pena per capire il cuore e il carattere di questo straordinario paese.

Curiosità: anche il Boca Junior, secondo la leggenda, è stato fondato da immigrati genovesi, che hanno chiamato la zona (e la squadra) così in onore di Boccadasse. Ancora oggi i tifosi del Boca si chiamano xeneizes, termine che proviene dal dialetto ligure e vuol dire, appunto, genovese.

 La Boca a Buenos Aires: il quartiere più pittoresco: calle caminito
3. IL CAMINITO
Il cuore pulsante de La Boca è il Caminito, una strada museo che ha preso il suo nome da un famoso tango. Il Caminito si dipana in modo tortuoso (al suo posto prima c’era un ruscello!) per circa 150 metri tra murales, bar, ristorantini, locali in cui ascoltare il tango e assistere a spettacoli di danza, negozietti dei generi più vari.

Camminare qui ti farà respirare la vera atmosfera locale, ma ti consigliamo di venirci la mattina per evitare di ritrovarti in mezzo ai numerosi turisti che vengono a passeggiare nei dintorni.

 La Boca a Buenos Aires: il quartiere più pittoresco: muse boquense
4. LA FUNDACION PROA E IL MUSEO DE LA PASIÓN BOQUENSE
Nel barrio de La Boca ci sono due musei da vedere, che appresentano bene la tensione tra passato e futuro del paese. Il Museo calcistico de la Pasión Boquense, nei pressi dello stadio, è dedicato alla storia del Boca Junior, una delle squadre di calcio più famose al mondo, che con i suoi colori giallo e blu ricopre ancora gran parte dei muri di Buenos Aires.

La Fundación Proa è invece uno spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea. Qui potrai ammirare installazioni di artisti del calibro di Ai WeiWei e prendere un caffè sulla terrazza panoramica con vista sul ponte mobile di ferro più famoso di Buenos Aires, il Puente Nicolás Avellaneda.

5. SCOPRI LA BOCA CON QUESTO MIO VIDEO!

6. TI CONSIGLIO DI LEGGERE
Ecco alcuni post sull’Argentina che ti potrebbero interessare:
Argentina cosa vedere in 2 settimane di viaggio >>
La Boca a Buenos Aires: il quartiere più pittoresco (e italiano) >>
Patagonia cosa vedere. Come arrivare alla fine del mondo! >>
Patagonia dove si trova e quando andare. Ecco le risposte >>
El Calafate e Perito Moreno: cosa vedere, le escursioni da non perdere! >>
El Chalten, Argentina: trekking, escursioni, cosa vedere >>
Salta, Argentina: cosa vedere nel Nord del Paese >>
Ushuaia Argentina, la città alla fine del mondo! >>
Cascate di Iguazú, Argentina. Come la Natura dà spettacolo >>
La Penisola di Valdés, Argentina. Consigli di viaggio >>
La cucina argentina. Specialità da assaggiare in viaggio! >>
Torna all’indice

7. ECCO LE PROPOSTE DI VIAGGIO IN ARGENTINA!
Se stai preparando un viaggio in Argentina…

✅ Scopri i miei programmi  e le tante proposte di viaggio >>

NOTA BENE
✅ I mie programmi prevedono  sia viaggi individuali che di gruppo.  I viaggi individuali possono partire in qualsiasi giorno dell’anno, anche con una sola persona! I viaggi di gruppo prevedono invece date fisse.
✅ I programmi pubblicati  sono solo una parte di quelli che posso proporti. Chiedimeli 😉
✅ Tutti i programmi sono modulabili e possono essere costruiti  su misura, a seconda di quello che desideri tu.

✅ Leggi alcune recensioni scritte da chi ha viaggiato con me!

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

8. SCOPRI CHI SONO
Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>

 

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il travel blog di Roberto Furlani.
Scopri chi sono e cosa posso fare per te!

Gratis per te 11 Ebook
sul Centro e Sud America.
Scopri come ottenerli!

Seguimi sui miei canali social
per scoprire ancora più contenuti ed avere una linea diretta di contatto con me!

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday