Penisola di Valdés, Argentina. Cosa vedere, quando andare

Penisola di Valdés, Argentina. Cosa vedere, quando andare

 La Penisola di Valdés in Argentina è un posto veramente speciale ed è conosciuta per la sua natura. Per l’importanza tutta l’area è  Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Ogni anno arrivano qui  tantissimi visitatori da tutto il mondo,  per ammirare  pinguini, balene, leoni ed elefanti di mare, orche e più di 180 specie di uccelli. In questo post ho raccolto per te tutte le informazioni giuste, per farti assaporare al meglio questo incredibile posto. Goditi poi il video finale…. e benvenuti nella Natura!

 

Ecco cosa potrai leggere in questo post:

1. DOVE SI TROVA LA PENISOLA DI VALDES
2. PENISOLA DI VALDES: COSA VEDERE
2.1. Un po’ di storia

2.2.La Natura della Penisola di Valdés
2.3. Gli animali della Penisola di Valdés
2.4. Cosa fare nella  Penisola di Valdés
3. COSA MANGIARE NELLA PENISOLA DI VALDES
4. COME ARRIVARE ALLA PENISOLA DI VALDES
5. IL CLIMA DELLA PENISOLA DI VALDEZ

6. TI CONSIGLIO DI LEGGERE
7. PROPOSTE DI VIAGGIO IN ARGENTINA
8. SCOPRI CHI SONO
9. GUARDA IL VIDEO SULLA PENISOLA DI VALDEZ! 

Clicca sull’immagine per interagire con la Mappa Google della Penisola di Valdés

1. DOVE SI TROVA
La Penisola di Valdés in Argentina, si trova nella provincia di Chubut, a quasi 1500 chilometri di distanza verso sud da Buenos Aires. L’area della Penisola si estende da nord a sud, come un isolotto collegato alla terraferma da uno stretto istmo.

Le città più vicine alla  Penisola di Valdés sono Puerto Madryne a 60 chilometri di distanza mentre,  proseguendo verso sud, si trova  Trelew. Entrambe sono tappe obbligata per tutti i tour dell’Argentina patagonica. Facendo base qui,  si possono visitare le maggiori attrattive naturali della zona, nella Penisola di Valdés ma anche nei dintorni come Punta Tombo.
Torna all’indice

Penisola di Valdés, Argentina. Cosa vedere, quando andare
2. PENISOLA DI VALDES: COSA VEDERE
2.1. Un po’ di storia
La Penisola di Valdés in Argentina, era anticamente abitata da un popolo autoctono noto come aonikenk e fu scoperta nel 1520, dalla  spedizione di Magellano. Solo nel 1778, durante la spedizione dell’esploratore italiano Alessandro Malaspina, le fu ufficialmente dato un nome, in onore del Primo Ministro Spagnolo che finanziò il viaggio, Don Antonio Valdés.

La Spedizione di Malaspina fu un imponente e ambizioso viaggio che portò alla circumnavigazione dell’interno Continente Americano. Partendo da Cadice in Spagna, si spinse fino alle Filippine, all’Australia e alla Nuova Zelanda.
Di questa spedizione, però, non si seppe quasi nulla fino alla fine del secolo XIX, perché Malaspina fu arrestato e imprigionato subito dopo il suo arrivo, per le accuse a suo carico di complotto contro il governo.
Torna all’indice

Penisola di Valdés, Argentina. Cosa vedere, quando andare
2.2. La Natura della Penisola di Valdés

L’importanza della Penisola di Valdés è principalmente naturalistica: tutta l’area, infatti, è una riserva naturale, che nel 1999 è stata anche dichiarata Patrimonio dell’Umanità UNESCO. La principale ricchezza naturale è la variegata fauna che la abita, stabilmente o di passaggio durante le migrazioni.  La Penisola è caratterizzata in larga parte da pianure in continuità con l’ambiente patagonico.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULL’ARGENTINA
CLICCA QUI


Torna all’indice

Penisola di Valdés, Argentina. Cosa vedere, quando andare

2.3. Gli animali della Penisola di Valdés

Gli avvistamenti di animali che si possono fare nella Penisola di Valdés  in Argentina sono numerosi e si susseguono secondo le stagioni migratorie durante l’anno. Le balene sono visibili al largo delle coste da maggio a dicembre; i pinguini passano di qui da ottobre a marzo e i delfini nuotano nelle acque di zona da dicembre a marzo.

Le orche sono visibili da gennaio ad aprile e da ottobre a dicembre, mentre durante tutto l’anno è possibile osservare i bellissimi leoni marini e le numerose specie di uccelli (più di 180) che popolano la penisola. Sulla terraferma, inoltre, abitano guanachi, nandù e i marà (la lepre della Patagonia).

Le balene osservabili qui sono della specie balena franca australe  e vengono in queste acque a riprodursi e prendersi cura dei propri piccoli. Se vi trovate in zona nel periodo giusto potreste riuscire a vedere balene e balenotteri!

Gli animali più rappresentativi della Patagonia  sono i pinguini Magellano (Magallanes in spagnolo), dal caratteristico manto bianco e nero.  Diciamocelo, sono i veri padroni di casa nonché le star assolute.  Sarà per il loro aspetto simpatico o per la facilità di avvistamento, ma alla fine rubano la scena anche ai giganteschi leoni marini, che pure abitano qui tutto l’anno!
Torna all’indice

Penisola di Valdés, Argentina. Cosa vedere, quando andare
2.4. Cosa fare nella  Penisola di Valdés
Per visitare i più importanti punti di avvistamento faunistico della Penisola di Valdés basta una giornata, ma se ami la natura e vieni qui per ammirare da vicino i mammiferi marini della Patagonia ti consiglio di fermarti molto di più.

Il tour della Penisola
Potrai fare il  giro della Penisola di Valdés  in auto (meglio con un 4×4) o con un tour da Puerto Madryn. In ogni caso non farti scappare i paesaggi di Punta Pirámides, nei pressi di Puerto Pirámides e di  Punta Norte, con elefanti e leoni marini. Notevoli anche la Estancia di San Lorenzo, con la colonia di pinguini,  Punta Delgada, con la sua spiaggia popolata dai leoni marini e  Punta Ninfa, con il faro e la possibilità di avvistare anche le orche.

Immersioni!
Infine, molti non sanno che nelle acque della Penisola Valdés è anche possibile immergersi: una spedizione di diving tra i leoni marini è un’esperienza che un amante delle immersioni non può lasciarsi scappare.
Torna all’indice

Penisola di Valdés, Argentina. Cosa vedere, quando andare

3. COSA MANGIARE NELLA PENISOLA DI VALDES
Cosa potrai mangiare nella zona della Penisola Valdés? Frutti di mare e pesce appena pescato sono sicuramente il piatto forte, ma si può gustare un ottimo agnello alla brace anche qui, in perfetto stile patagonico. La specialità più particolare, tuttavia, è il thè!

Sì, perché a Gaiman, l’antica colonia Gallese, è possibile gustare un vero thè inglese, preparato secondo la tradizione. Non è certo una specialità tipica argentina, ma è un’esperienza davvero singolare! Dopo tutto il mate che avrete bevuto in giro per l’Argentina, un english tea in una delle Casas de Tè di Gaiman sarà davvero una deliziosa pausa.
Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULL’ARGENTINA
CLICCA QUI

Penisola di Valdés, Argentina. Cosa vedere, quando andare
4. COME ARRIVARE ALLA PENISOLA DI VALDES

Raggiungere la Penisola di Valdés è facile: sia Puerto Madryn che Trelew sono ben collegate via aereo con Buenos Aires, anche se per Puerto Madryn c’è un solo volo al giorno, mentre le opzioni per Trelew sono più numerose.

Una volta raggiunte queste due città, puoi arrivare alla Penisola di Valdés comodamente con un’auto a noleggio o partecipando a uno dei numerosi tour organizzati (chiedimi pure!).

Se ti vuoi regalarsi invece un’esperienza di immersione totale nella natura selvaggia di questo affascinante pezzo di Patagonia, potrai soggiornare proprio nella Penisola di Valdés, nel villaggio di Puerto Pirámides, l’unico centro abitato dell’intera penisola.
Torna all’indice

Penisola di Valdés, Argentina. Cosa vedere, quando andare

5. IL CLIMA DELLA PENISOLA DI VALDEZ

Ci sono alcune informazioni utili per pianificare il tuo viaggio o la tua escursione alla scoperta della Penisola di Valdés. Innanzitutto, devi tenere presente che trattandosi di una penisola in un’area piuttosto remota, i prezzi delle escursioni e del cibo in loco non sono economici, ma è del tutto giustificabile.

Cosa mettere in valigia

Inoltre, quando preparai la valigia, ricordati che è buona norma indossare scarpe da escursione, comode e resistenti. Se vieni qui d’estate, considera che, anche se di giorno le temperature potranno superare i 30 gradi, la sera scenderanno molto, per cui servirà un maglione o una giacca. D’inverno invece tieni sempre con te una giacca a vento, perché non nevicherà ma le correnti d’aria saranno abbastanza forti.
Torna all’indice

Penisola di Valdés, Argentina. Cosa vedere, quando andare
6. TI CONSIGLIO DI LEGGERE
Ecco alcuni post sull’Argentina che ti potrebbero interessare:
Argentina cosa vedere in 2 settimane di viaggio >>
La Boca a Buenos Aires: il quartiere più pittoresco (e italiano) >>
Patagonia cosa vedere. Come arrivare alla fine del mondo! >>
Patagonia dove si trova e quando andare. Ecco le risposte >>
El Calafate e Perito Moreno: cosa vedere, le escursioni da non perdere! >>
El Chalten, Argentina: trekking, escursioni, cosa vedere >>
Salta, Argentina: cosa vedere nel Nord del Paese >>
Ushuaia Argentina, la città alla fine del mondo! >>
Cascate di Iguazú, Argentina. Come la Natura dà spettacolo >>
La Penisola di Valdés, Argentina. Consigli di viaggio >>
La cucina argentina. Specialità da assaggiare in viaggio! >>
Torna all’indice

7. ECCO LE PROPOSTE DI VIAGGIO IN ARGENTINA!
Se stai preparando un viaggio in Argentina…

✅ Scopri i miei programmi  e le tante proposte di viaggio >>

NOTA BENE
✅ I mie programmi prevedono  sia viaggi individuali che di gruppo.  I viaggi individuali possono partire in qualsiasi giorno dell’anno, anche con una sola persona! I viaggi di gruppo prevedono invece date fisse.
✅ I programmi pubblicati  sono solo una parte di quelli che posso proporti. Chiedimeli 😉
✅ Tutti i programmi sono modulabili e possono essere costruiti  su misura, a seconda di quello che desideri tu.

✅ Leggi alcune recensioni scritte da chi ha viaggiato con me!

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

8. SCOPRI CHI SONO
Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

9. GUARDA IL VIDEO SULLA PENISOLA DI VALDEZ! 

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday