Costa Rica cosa vedere: 29 imperdibili posti. Gratis l’Ebook

Ultimo aggiornamento del post 10 Luglio, 2024

Cosa vedere Costa Rica: 29 posti-famiglia-su-ponte

Se ti stai chiedendo.. “In Costa Rica Cosa c’è da vedere?  “Quali sono in Costa Rica i posti più belli da  visitare” o  “Cosa posso vedere in un viaggio di 10 giorni o di 14 giorni? in Costa Rica?”.
Con questo post voglio rispondere a tutte queste tue domande 🙂 
Qui puoi scoprire ben 29 posti, luoghi di interesse da visitare, gli  imperdibili; puoi così creare poi il tuo itinerario di viaggio nel Paese!
Scopri con me questo magnifico Paese e non ti dimenticare dei scaricare il mio Ebook sulla Costa Rica!

INDICE

1. Costa Rica cosa vedere: le spiagge

2. Costa Rica cose da vedere: la costa caraibica
2.1. Parco  Tortuguero
2.2. Parco Cahuita
2.3. Puerto Viejo e la Costa caraibica
2.4. Vedere le tartarughe

3. Cosa visitare in Costa Rica: San José e dintorni
3.1. Museo dell’Oro Pre-Colombiano a San José
3.2. Il Museo della Giada a San José
3.3. Sarchi
3.4. Giardino botanico Lankester
3.5.  San Gerardo paradiso per i birdwatcher
3.6. Vulcano Irazù
3.7. Doka Estate: caffè!
3.8. Turrialba natura & storia
3.9. Valle di Orosi

4. Cosa vedere in Costa Rica: la Zona Centrale
4.1. Parco Arenal
4.2. Riserva di Monteverde
4.3. Rio Pacuare: rafting
4.4. Rio Celeste e il Parco Tenorio
4.5. Cascate La Fortuna
4.6. Chirripò, la vetta più alta della Costa Rica

5. Costa Rica posti da visitare:  la zona del Pacifico
5.1. Rincón de la Vieja
5.2. Playa Samara
5.3. Penisola di Nicoya
5.4. Parco Manuel Antonio
5.5. Parco Corcovado
5.6. Parco marino Ballena: balene ai tropici!
5.7. Isola del Cocco
5.8. Scoprire l’oceano facendo surf

6. Visitare la Costa Rica con i bambini
7. Costa Rica cosa vedere in 10 giorni
8. Costa Rica cosa vedere in 15 giorni
9. Quando andare in Costa Rica 

10. Come arrivare in Costa Rica
11. Come visitare la Costa Rica: i miei programmi 
12. Scopri chi sono

13. Ti consiglio di leggere

Cosa vedere Costa Rica: 29 posti_foto_2 https://www.viaggio-centrosudamerica.com/costarica-cosa-vedere/

1. Costa Rica cosa vedere: le spiagge

Andare in Costa Rica per  vedere e vivere il mare  è uno dei maggiori motivi che spingono le persone a viaggiare in questo Paese. Tra l’altro parlare solamente di “mare” è improprio, perchè  i “mari” sono due. Anzi un mare – il mar dei Caraibi – e un oceano, il Pacifico! 🙂

Ecco  allora che da mare a spiagge il passo è breve! Uno dei punti di forza della Costa Rica  sono infatti  le sue spiagge! Non si sa esattamente quante siano, anche perchè non si è mai d’accordo sui criteri di conteggio. In ogni caso sicuramente oltre 200, la cifra più verosimile è 225. Gran parte si trovano lungo la costa del Pacifico della Costa Rica, decisamente più lunga di quella caraibica. Dai confini con il Nicaragua a quelli  con Panama, sono oltre 1000 chilometri!

La costa lungo il mar dei Caraibi deve fare il conto con la presenza del Parco nazionale Tortuguero, importantissimo per la tutela delle tartarughe marine ma, in fin dei conti, poco “balneabile”.
Così la parte fruibile dagli appassionati è il tratto che va da Puerto Viejo ai confini con Panama, una striscia di poco più di 100 chilometri, lungo la quale ci sono comunque dei bellissimi arenili tutelati da importanti aree protette quali il Parco nazionale Cahuita e la Rifugio nazionale Manzanillo.

Sul Pacifico alcune spiagge bellissime sono protette all’interno del Parco nazionale Manuel Antonio, del Parco nazionale marino Ballena e dal mitico Parco nazionale Corcovado.
Mi fermo qui e ti lascio sognare leggendo questo mio post sulle 15 migliori spiagge della Costa Rica (almeno per me) ! 😉 
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

 

2. Costa Rica cose da vedere: la costa caraibica

2.1. Parco Tortuguero

Un labirinto di canali, lagune e una densa foresta pluviale: il Parco nazionale Tortuguero è un’incarnazione della bellezza selvaggia. Durante la stagione di nidificazione, da giugno a settembre. , diventa il teatro di uno spettacolo straordinario: migliaia di tartarughe marine emergono dall’oceano per deporre le uova sulla spiaggia. L’esperienza di vedere queste creature è indimenticabile.

Ma il  Parco nazionale Tortuguero non è solo tartarughe; è un ecosistema pulsante con pappagalli, scimmie urlatrici, caimani e tanti altri animali che fanno di questo habitat la loro casa.

La sua rete di canali di acqua dolce è ideale per escursioni in canoa o in barca, permettendo agli visitatori di immergersi nella tranquillità della natura e di avvicinarsi alla fauna in tutta sicurezza.
👉 Visitare la Costa Rica: il Parco del Tortuguero >>

 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Cosa vedere Costa Rica-Parco-Cahuita
2.2. Parco Cahuita

Situato sulla sognante costa caraibica, il Parco nazionale Cahuita è un perfetto mix di spiagge bianche, barriera corallina e foresta pluviale. Immagina di sguazzare nel mar dei Caraibi che lambisce spiagge da cartolina e, dopo pochi passi, di essere circondato da scimmie e bradipi nella foresta tropicale.

Le influenze afro-caraibiche rendono l’atmosfera culturale di questa zona diversa dal resto del paese, con musica reggae in sottofondo e piatti speziati che ti attendono dopo una giornata di esplorazione.
👉 Cosa fare in Costa Rica: il Parco Cahuita >>
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Cosa vedere Costa Rica-costa-caraibica
2.3. Puerto Viejo e la Costa caraibica

Puerto Viejo in Costa Rica è la capitale della costa caraibica, ricca di spiagge che ospita anche il bellissimo Parco nazionale Tortuguero. Lunga poco più di 200 chilometri la costa caraibica  rappresenta  anche un pezzo di storia importante per il Paese.

Questo affascinante paese è un mix di cultura, bellezza naturale e vibrazioni rilassate. Con influenze afro-caraibiche, indigene e tiche, Puerto Viejo è un crogiolo di culture. Le sue spiagge, da Playa Cocles a Playa Chiquita, sono l’ideale per il surf, il nuoto o semplicemente per godersi un cocktail al tramonto.
👉 Cosa visitare in Costa Rica: Puerto Viejo, le spiagge i Caraibi >>
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Tartarughe-costa-rica

2.4. Costa Rica cosa vedere: le tartarughe

La Costa Rica è uno dei pochi posti al mondo dove, nei periodi giusti, potrai praticamente essere quasi certa/o di vedere una tartaruga marina deporre le uova sulla spiaggia. Ma non solo.

Qui sono celebri le arribadas, l’arrivo contemporaneo sulle spiagge di migliaia di tartarughe  marine con la luna nuova. Se sei amante della Natura e dei suoi fenomeni, non dovresti perderti questo spettacolo naturale.
👉 Cosa vedere in Costa Rica: le tartarughe  >>
 Torna all’indice

3. Cosa visitare in Costa Rica: San José e dintorni

 3.1. Museo dell’Oro a San José

Quando si parla di Costa Rica, la mente va subito alle lussureggianti foreste pluviali, alle spiagge da cartolina e alla straordinaria biodiversità. Tuttavia, il patrimonio culturale del paese è altrettanto affascinante e un esempio eclatante è il Museo dell’Oro Pre-Colombiano a San José.

Perché visitare questo museo? Innanzitutto, offre una visione profonda della storia e dell’arte delle antiche civiltà che abitavano la regione prima dell’arrivo degli europei. Con oltre 1600 pezzi d’oro autentici risalenti a un periodo compreso tra il 500 d.C. e il 1500 d.C., il museo custodisce una delle collezioni d’oro pre-colombiano più grandi dell’America Centrale.

Tra le maggiori attrazioni, si distinguono le intricate statuette e i gioielli che rivelano la maestria degli antichi orafi, così come i pezzi che erano usati in riti cerimoniali e come simboli di potere e status. Questi manufatti non solo brillano per il loro valore materiale, ma anche per la luce che gettano sulla cosmologia, la religione e la società delle culture pre-colombiane.

Il Museo dell’Oro Pre-Colombiano si trova nel cuore di San José, sotto la Plaza de la Cultura. Per visitarlo, è possibile raggiungerlo facilmente a piedi se ti trovi nel centro di San José.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

San-José-Museo oro pre-colombiano

3.2. Museo della Giada a San José

Il Museo della Giada a San José offre una visione unica dell‘importanza della giada per le antiche civiltà mesoamericane, soprattutto per le culture pre-colombiane che abitavano l’attuale territorio costaricano.

Il museo vanta una collezione senza pari di manufatti in giada, la più grande dell’America Centrale. Queste opere d’arte, che variano da delicati ciondoli a maestose maschere cerimoniali, non solo mostrano l’incredibile abilità artistica delle popolazioni dell’epoca, ma rivelano anche aspetti della loro vita quotidiana, credenze religiose e struttura sociale. Tra le principali attrazioni, spiccano le statuette che rappresentano animali sacri e divinità, così come gli strumenti e gli oggetti utilizzati nei rituali e nelle cerimonie.

Il Museo della Giada si trova in Avenida Central, nel centro di San José, all’interno dell’edificio moderno dell’INS (Istituto Nazionale di Assicurazione). La sua posizione centrale lo rende facilmente accessibile sia per chi si trova in città per affari sia per i turisti.
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Cosa vedere Costa Rica-carretto-Sarchi

3.3. Costa Rica cosa vedere: Sarchi

Situata tra le verdi vallate costaricane, Sarchí brilla come un kaleidoscopio di tradizione e cultura. La cittadina è nota per le sue carretti colorati, simbolo nazionale  e anticamente usati per il trasporto del caffè. Ogni carretto, dipinto a mano, riflette la vivace cultura del paese.

Le botteghe locali offrono non solo questi carretti, ma anche mobili in legno finemente lavorati. Qui, gli artigiani trasformano il legno in vere opere d’arte, e condividono con passione le storie che danno vita ai loro manufatti. Sarchí non è solo un esibizione artistica, ma un luogo dove l’artigianato crea un legame tra visitatori e la tradizione locale.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Colibrì
3.4. Giardino Lankester

Se sei un appassionato di orchidee, il Giardino botanico Lankaster  vicino a Cartago è il tuo paradiso. Oltre a un’incredibile varietà di questi fiori (il giardino ne ospita 1400 specie diverse) il giardino ospita nei suoi 11 ettari di terreno, oltre 3000 specie di piante.  Ogni angolo è un trionfo di colori e forme, una celebrazione della ricchezza botanica della Costa Rica.

Gli amanti delle piante troveranno anche una serra dedicata alle piante carnivore. Percorsi ben curati ti guidano attraverso le diverse sezioni, permettendoti di immergerti completamente nel verde.
Non mancare di visitare durante gli eventi speciali, quando il giardino sfoggia le sue fioriture stagionali in tutto il loro splendore.
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Cosa vedere Costa Rica-quetzal
3.5. San Gerardo de Dota

Se sei un appassionato di natura o semplicemente qualcuno in cerca di serenità e paesaggi mozzafiato, San Gerardo de Dota è una destinazione che non puoi perdere. Questa affascinante località si annida tra le pieghe della Cordillera de Talamanca.

La sua posizione elevata e i suoi climi freschi hanno dato vita a un ecosistema unico, con foreste nebbiose che sembrano uscire direttamente da una favola.

Ma il vero tesoro di San Gerardo de Dota è il suo patrimonio avifaunistico. La stella indiscussa è, senza dubbio, il quetzal, un uccello magnifico, con il suo piumaggio verde smeraldo, la sua cresta distintiva e la sua coda lunga e fluente, è considerato uno dei volatili più belli del mondo.

Vedere un quetzal in volo o riposarsi tra gli alberi è un’esperienza che toglie il fiato. La zona è considerata uno dei migliori luoghi al mondo per avvistare questo elusivo pennuto.

Oltre al birdwatching, San Gerardo de Dota offre molte altre attività. I suoi fiumi cristallini sono perfetti per la pesca alla trota, e le foreste circostanti offrono sentieri escursionistici che variano di livello di difficoltà.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Cosa vedere Costa Rica-vulcano-Irazu
3.6. Costa Rica cosa vedere: vulcano Irazù

Con i suoi 3432 metri, lIrazù è il vulcano più alto della Costa Rica; il suo territorio è protetto dal 1955, quando venne costituito il Parco nazionale che prende il nome dal vulcano.

Una strada sale fino ai bordi dei crateri. Dalla cima del vulcano potrai godere, se sarai fortunata/o con il tempo, delle viste spettacolari; nelle giornate più terse puoi scorgere sia la costa caraibica che quella del Pacifico.

Vai però la mattina presto  nel Parco nazionale Irazú per avere l’aria più tersa e non farti ingannare se la parte bassa del vulcano è coperta dalle nubi. La cima può essere libera!
👉 Costa Rica da vedere: il Parco Irazú  >>
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Cosa vedere Costa Rica-piantagione-caffé
3.7. Doka Estate:
caffé!

Quando si parla della Costa Rica, la mente potrebbe andare rapidamente alla sua ricca biodiversità o alle sue spiagge da cartolina. Ma c’è un altro tesoro nascosto in questa nazione: il suo caffè e Doka Estate è una delle sue gemme più luminose.

Situato sulle verdi pendici del vulcano Poás, in un’area nota come la “Valle Centrale”, la Doka Estate non è solo una piantagione di caffè che potrai visitare,  ma una vera e propria istituzione nella storia e cultura del caffè costaricano.

Con oltre 70 anni di tradizione, questa tenuta ha perfezionato l’arte della coltivazione del caffè, combinando metodi tradizionali con tecnologie moderne.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Cosa vedere Costa Rica-Turrialba
3.8. Turrialba natura & storia

Questo nome evoca immagini di paesaggi montani lussureggianti, rapide fluviali spumeggianti e la maestosità di un vulcano attivo. Situata nella provincia di Cartago, a est di San José, la cittadina di Turrialba è un gioiello nascosto della Costa Rica, un luogo dove avventura e tradizione si incontrano.

Cominciamo dal suo omonimo, il Vulcano Turrialba. Con un’altitudine di 3.340 metri, è uno dei vulcani più imponenti del paese. Le pendici del vulcano sono ideali per escursioni. La vista dalla cima, se la giornata è limpida, ti permetterà di vedere sia la costa caraibica che quella pacifica, un raro e spettacolare panorama a 360 gradi.

E dopo l’escursione sul vulcano, perché non rinfrescarsi con una sfida d’acqua? Turrialba è infatti considerata la capitale del rafting in Costa Rica grazie al Rio Pacuare che dovresti oramai conoscere e che scorre da queste parti.

Ma Turrialba non è solo avventura. La cittadina stessa è un tuffo nel cuore autentico della Costa Rica. Passeggiando per le sue strade, potresti imbatterti in mercati locali dove i venditori espongono prodotti freschi, dai frutti tropicali ai formaggi fatti in casa.

E per gli appassionati di storia e archeologia, non distante da Turrialba si trova il sito archeologico di Guayabo, il più grande e importante del paese. Sebbene non sia paragonabile alle grandi rovine dell’America centrale, Guayabo offre uno sguardo unico sulla civiltà pre-colombiana che abitava la regione.
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Cosa vedere Costa Rica-valle-Orosi
3.9. Valle di Orosi

La Valle di Orosi, incastonata nelle montagne della provincia di Cartago, è un inno alla tranquillità e alla bellezza naturale. Con verdi colline che si estendono a perdita d’occhio, piantagioni di caffè e piccoli villaggi sonnolenti, Orosi è una pausa rilassante dalla frenesia di San José.

Al centro della valle, il paese di Orosi vanta la chiesa coloniale più antica ancora in uso in Costa Rica: la Iglesia de San José de Orosi. Edificata nel 1743, rappresenta un raro esempio di architettura coloniale spagnola e un viaggio nel passato.

Orosi è anche luogo ideale per immergersi nelle tradizioni costaricane: degustazioni di caffè e mercatini locali rendono ogni visita un’esperienza autentica. Un luogo dove tempo e bellezza si fondono in un ricordo indimenticabile.
 Torna all’indice

4. Cosa vedere in Costa Rica: la Zona Centrale

Cosa vedere Costa Rica-Terme

4.1. Parco Arenal

Non solo è uno dei vulcani più attivi della Costa Rica, ma il suo cono perfettamente formato si erge maestoso nel paesaggio.
Circondato da campi di lava, sorgenti termali e da  una foresta rigogliosa, il vulcano Arenal, che dà il nome al Parco è il simbolo della potenza della natura.

Gli escursionisti troveranno sentieri che attraversano le colate laviche, offrendo viste panoramiche. E dopo una giornata di avventura, le sorgenti termali circostanti offrono il luogo perfetto per rilassarsi e godersi la vista sul vulcano.
👉 Costa Rica cosa fare: il Parco Arenal  >>
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Riserva-Monteverde-Zip-Line
4.2. Riserva di Monteverde

Situata ad un’altitudine che varia tra i 600 e i 1800 metri, la Riserva di Monteverde  è un gioiello ecologico. Con un’atmosfera mistica grazie alle nuvole che avvolgono la foresta, Monteverde offre un’esperienza unica di birdwatching, in particolare per avvistare il colorato quetzal.

I ponti sospesi permettono di camminare tra le cime degli alberi, offrendo una prospettiva diversa sulla biodiversità della foresta.
Se ti piace che la adrenalina scorri impetuosa nelle tue vene, non perderti le zip line di queste parti!
👉 Costa Rica luoghi di interesse: la Riserva di Monteverde  >>
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Cosa vedere Costa Rica-Rio-Pacuare-Rafting
4.3. Rio Pacuare: rafting!

Il Rio Pacuare non è un semplice corso d’acqua, ma un percorso di emozioni e scoperte. Snodandosi per 133 km nel cuore della Costa Rica, regala panorami mozzafiato: profonde gole, cascate maestose, rapide impetuose e lussureggianti foreste.

Il fiume Pacuare, uno dei 10 migliori fiumi al mondo per il rafting, ha la sua origine proprio qui. Le sue rapide, che variano dai livelli II al IV, offrono emozioni per principianti ed esperti.

Immagina di sfidare le acque tumultuose, circondato da una foresta pluviale, con il suono delle scimmie e degli uccelli tropicali come colonna sonora del tuo viaggio. Le aziende locali offrono varie opzioni, dalle escursioni di mezza giornata a quelle di più giorni con pernottamento in campi nascosti lungo il fiume.
Gennaio è il mese migliore per cavalcare al meglio il Pacuare facendo rafting.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Parco-nazionale-Tenorio-Rio-Celeste
4.4. Il Rio Celeste e il Parco Tenorio

La leggenda racconta che quando Dio terminò di dipingere il cielo, sciacquò i suoi pennelli in un fiume, dando così il colore del Río Celeste, nel Parco nazionale Tenorio.
In realtà si tratta di una illusione ottica. Il fiume è trasparente ma è ricco di alluminosilicato (alluminio miscelato con silicio e ossigeno) portato in minuscole particelle dal Rio Buena Vista, che si aggregano a causa della acidità presente nelle acque del Quebrada Agria.

Queste particelle di maggiori dimensioni riflettono la luce, dandoci così l’impressione che il fiume sia celeste! Ma non è così!

Nel Parco nazionale Tenorio  ci sono diverse sorgenti termali naturali dove è possibile rilassarsi. Fate però attenzione perché alcune sono decisamente calde!
👉 Costa Rica cose da vedere: il Parco Tenorio  >>
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI


Cosa vedere Costa Rica-cascata-La-Fortuna
4.5. Cascata La Fortuna

La Cascata La Fortuna è uno dei tesori più spettacolari della Costa Rica, situate vicino al famoso Volcán Arenal. Questo salto d’acqua, che si precipita da un’altezza di 70 metri, offre un’esperienza unica, in cui il fragore dell’acqua si fonde con il canto degli uccelli e il fruscio della foresta tropicale.

Il percorso per raggiungere la cascata è un’avventura in sé: un sentiero immerso nel verde, costellato da una flora esuberante e da fauna curiosa. Non è raro avvistare pappagalli, tucani o, con un po’ di fortuna, qualche bradipo appeso agli alberi.

Una volta giunti alla cascata, l’atmosfera sembra quasi magica. L’acqua scrosciante crea una nebbiolina che avvolge tutto, regalando un’aura di mistero e bellezza.

E dopo la camminata, che può sembrare impegnativa, ma è ben ricompensata, cosa c’è di meglio di un tuffo nell’acqua fresca e cristallina del laghetto sottostante? Un vero toccasana per corpo e mente.
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Cosa vedere Costa Rica-Chirripo

4.6. Chirripò, la vetta più alta della Costa Rica

Con i suoi 3820 metri, il  Chirripó è la montagna più alta della Costa Rica. Per gli appassionati di escursionismo è una vetta che, a differenza delle cime circostanti, si raggiunge facilmente se si è un minimo allenati alle lunghe camminate.

La fatica è, come accade quasi sempre in montagna, ricompensata dalla magnifica vista che si gode dalla vetta, il panorama più spettacolare e emozionante che la Costa Rica possa offrire.

Chirripó significa “acque eterne”, per la presenza di laghi glaciali alimentati  dai corsi d’acqua. Un altro motivo di attrazione è il cambiamento del paesaggio: si inizia tra piantagioni di caffè per poi passare alla foresta nebulosa, che ricopre i fianchi della montagna, in particolare tra i 2000 e i 3400 metri, per poi finire nel parano, il tipico paesaggio d’alta quota caratterizzato da cespugli bassi e distese erbose.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

 5. Costa Rica posti da visitare: la zona del Pacifico

Cosa vedere Costa Rica:-Rincon-Vieja

5.1. Parco Rincón de la Vieja

La zona vulcanica del Parco nazionale  Rincón de la Vieja ti catapulterà in un altro mondo. Paesaggi caratterizzati da fumarole, sorgenti termali, e pozze di fango ribollente sono solo l’antipasto di ciò che puoi scoprire. Oltre a questi fenomeni geotermici, il parco è un rifugio per una vasta gamma di fauna selvatica, da puma a scimmie urlatrici e dai falchi ai tucani.

Le escursioni nel Parco nazionale  Rincón de la Vieja possono variare dalla passeggiata rilassante a impegnative camminate di una giornata, offrendo a ciascuno la possibilità di connettersi  e confrontarsi con la natura secondo il proprio ritmo.
👉 Costa Rica cosa vedere: il Parco Rincon de la Vieja  >>
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Playa Samara
5.2. Playa Samara

Nel cuore della Penisola di Nicoya, Playa Samara si distingue come una delle spiagge più belle della Costa Rica. Con la sua sabbia dorata che si estende per chilometri e le palme ondeggianti che offrono ombra, rappresenta l’immagine perfetta del paradiso tropicale.

Le acque turchesi e tranquille della baia invitano ad immergersi, rendendola un luogo ideale per chi cerca un’esperienza balneare senza stress. La sua profondità graduale e le acque calme sono particolarmente adatte ai bambini, offrendo ai genitori pace e tranquillità.

Ma Playa Samara non è solo per i nuotatori. Gli appassionati di kayak possono esplorare la costa, mentre gli appassionati di snorkeling  troveranno le loro soddisfazioni nella vicina Isla Chora.

E quando il sole comincia a calare, i beach bar lungo la costa si animano, offrendo deliziosi cocktail tropicali e piatti locali. Ascoltare la melodia delle onde mentre si osserva un tramonto infuocato è il modo perfetto per concludere una giornata a Playa Samara.
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Tucano
5.3. Penisola di Nicoya

In Costa Rica, tra le cose da vedere, rientra sicuramente la Penisola di Nicoya. Ecco riuniti in uno stesso paragrafo, 3 attrazioni di questo lembo della Costa Rica:

Spiaggia Santa Teresa
Le spiagge di Santa Teresa sull’Oceano Pacifico sono un paradiso per i surfisti. Ma anche se non surfi, i tramonti qui sono spettacolari. Lungo la costa, piccoli bar e ristorantini offrono piatti locali e drink tropicali, rendendo l’atmosfera ancora più piacevole. Gli amanti dello yoga troveranno anche ritiri sereni, integrandosi perfettamente con il paesaggio circostante. È un luogo perfetto per rilassarsi e connettersi con la natura.

Riserva Cabo Blanco
Posta all’estremità meridionale della penisola di Nicoya, la Riserva Cabo Blanco è un must per gli amanti della natura. Prima riserva naturale assoluta del Costa Rica, ospita dense foreste pluviali e spiagge immacolate. Mentre cammini, potresti avvistare scimmie, tucani e armadilli.
I sentieri ben segnati offrono vari gradi di difficoltà, rendendola accessibile a escursionisti di tutti i livelli. La Playa Cabo Blanco, spesso deserta, è un luogo perfetto per riflettere e rigenerarsi.

Montezuma
Una volta un tranquillo villaggio di pescatori, oggi Montezuma è un centro di attrazione per artisti, yogi, avventurieri e fricchettoni. Cascate nascoste, spiagge sconfinate e una vivace scena artistica e culturale ti aspettano. La notte, Montezuma si trasforma, con tamburi, fuochi e danze sulla spiaggia, offrendo un’esperienza bohemienne unica.
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Cosa vedere Costa Rica-Parco-Manuel-Antonio
5.4. Parco Manuel Antonio

Una fusione di spiagge dorate, acque cristalline e giungle dense: il  Parco nazionale  Manuel Antonio è un microcosmo della bellezza costaricano. Nonostante sia uno dei parchi più piccoli, la sua biodiversità è impressionante.

Bradipi tridattili, scimmie cappuccine, aguti e una miriade di uccelli colorati sono solo alcune delle creature che puoi incontrare qui.

Le spiagge del Parco nazionale Manuel Antonio sono luoghi ideali per nuotare, fare snorkeling o semplicemente rilassarsi sotto il sole.
👉 Costa Rica cosa visitare: il Parco Manuel Antonio  >>
 Torna all’indice

Balena-Parco-marino-Ballena
5.5. Parco Ballena

Ebbene sì, le balene sono di casa in Costa Rica! Vai nel Parco Nazionale Marino Ballena dove le megattere si riproducono e, a settembre, hanno creato anche un festival per gli appassionati di cetacei.

Questa riserva sulla costa del Pacifico offre un’esperienza unica: una formazione naturale a forma di coda di balena realizzata da sabbia e rocce, visibile durante la bassa marea. E’ come se la natura volesse sottolineare questa singolarità, il parco diventa il teatro di migrazioni di balene due volte l’anno.
👉 Costa Rica posti da  visitare: il Parco marino Ballena  >>
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Cosa vedere Costa Rica-Parco-Corcovado
5.6. Parco Corcovado

Considerato il “luogo più intenso biologicamente sulla terra” secondo National Geographic, il Parco nazionale Corcovado è in Costa Rica, un luogo sicuramente da  vedere e  un tesoro per gli amanti della natura. Copre un terzo della penisola di Osa; questo parco ospita giaguari, puma, tapiri e molte altre specie.

Camminare qui significa immergersi nella natura selvaggia, sentendo il richiamo di creature esotiche,  osservando alberi secolari che toccano il cielo e la foresta vergine che bacia l’oceano Pacifico.
Il Parco nazionale Corcovado uno dei luoghi più emozionanti che abbia visitato.
👉 Costa Rica posti più belli: il Parco Corcovado  >>
Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Cosa vedere Costa Rica-isola-Cocco
5.7. Isola del Cocco

L’isola del Cocco, un piccolo lembo di terra emerso nel cuore dell’Oceano Pacifico, è la quintessenza dell’avventura per chi ama esplorare le profondità marine. Distante dalla terraferma più di 500 chilometri, conserva un ambiente quasi incontaminato, offrendo uno dei più eccezionali ecosistemi marini del pianeta.

Quando si parla di subacquea qui, non si tratta di un’esperienza comune. L’isola offre una visibilità spesso superiore ai 30 metri, rendendo ogni immersione una rivelazione. Gli squali martello si radunano in banchi impressionanti E non sono l’unica sorpresa: le eleganti  mante volteggiano nell’acqua, mentre imponenti banchi di tonni e pesci pelagici offrono uno spettacolo di colori e movimenti.

Visitarla non è impresa semplice: l’isola è protetta per preservare la sua naturale bellezza e biodiversità. Solo un numero limitato di visitatori può accedervi, ma per chi decide di intraprendere il viaggio, l’esperienza sarà indimenticabile.
 Torna all’indice

cosa vedere costa rica: surf

5.8. Scoprire l’oceano facendo surf

Sono davvero tante le spiagge su cui cimentarsi con questo sport per equilibristi. Decisamente da preferire la costa del Pacifico rispetto a quella caraibica. Troverai anche molte scuole sia per principianti che per “addetti ai lavori”.

La stessa spiaggia, a seconda dell’ora della giornata ma anche dalla ubicazione può essere adatta per chi è agli inizi o per chi è alla ricerca di emozioni forti.

Sul Pacifico, le onde migliori le trovi a ottobre, alla fine della stagione delle piogge, mentre il meglio della costa caraibica lo avrai tra novembre e maggio.
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Visitare Costa Rica con i bambini

6. Visitare la Costa Rica con i bambini

La Costa Rica, grazie alle sue innumerevoli attrattive e alla sua sicurezza, rappresenta una destinazione ideale per le famiglie. Oltre alla tranquillità generale del Paese e alla buona  assistenza sanitaria, spostarsi da un luogo all’altro è semplice e comodo, anche con bambini al seguito.

Le attività sono molteplici e spaziano da escursioni nella foresta pluviale, avvistamento di animali esotici, a bagni nelle acque cristalline delle sue spiagge. Molte zone offrono percorsi educativi ideali per introdurre i piccoli alle meraviglie naturali del paese.

Per i più avventurosi, c’è la possibilità di fare zipline tra le cime degli alberi o partecipare a tour ecologici che educano sull’importanza della conservazione. Le strutture ricettive sono generalmente kid-friendly, con menù dedicati e aree gioco.

In pratica, ogni angolo della Costa Rica offre qualcosa di unico per assicurare una vacanza indimenticabile alle famiglie.
 Torna all’indice

Costa Rica cosa vedere 10 giorni

7. Costa Rica cosa vedere in 10 giorni

Ecco cosa  vedere e cosa fare in Costa Rica in 10 incredibili giorni.
Un viaggio da costa a costa che ti permetterà di visitare alcune delle aree protette più belle del Paese e di cimentarti in attività che ti lasceranno ricordi di viaggio indelebili.

Durante questo viaggio, avrai la possibilità di ammirare il Parco del Tortuguero, il Parco Arenal, la Riserva di Monteverde e il Parco Manuel Antonio, 4 dei 29 imperdibili luoghi della Costa Rica che consiglio di visitare.
👉 Costa Rica cosa vedere in 10 giorni >>
 Torna all’indice

8. Costa Rica cosa vedere in 15 giorni

Hai due settimane di vacanza e desideri fare un viaggio in Costa Rica, ma vuoi capire cosa è meglio vedere in 14 giorni? Bene, sei arrivato nel posto giusto per iniziare a programmare il tuo itinerario di due settimane.

Qui troverai tanti consigli e suggerimenti per sfruttare al meglio il tuo tempo e, ovviamente, per ottimizzare il budget da dedicare a questa vacanza. La Costa Rica offre una varietà incredibile di paesaggi e attività, dalle foreste pluviali alle spiagge paradisiache, dai vulcani attivi alle riserve naturali.

In questo itinerario, ti guiderò attraverso le meraviglie del Parco del Tortuguero, noto per la sua ricca biodiversità e le tartarughe marine, e ti condurrò fino al Parco Nazionale del Vulcano Arenal, dove potrai rilassarti nelle terme naturali e ammirare l’imponente vulcano.

Non mancheranno le emozioni nella Riserva di Monteverde, dove potrai camminare tra le nuvole e osservare una straordinaria varietà di flora e fauna, e nel Parco Manuel Antonio, celebre per le sue splendide spiagge e i sentieri che si snodano attraverso la foresta tropicale.

Durante il viaggio, potrai partecipare a entusiasmanti attività come il rafting sui fiumi selvaggi, zip-lining tra le cime degli alberi, snorkeling nelle acque cristalline del Pacifico e molto altro ancora. Preparati a vivere un’avventura indimenticabile che ti lascerà ricordi preziosi.

Quindi, preparati a scoprire tutti i segreti e le meraviglie della Costa Rica, seguendo i nostri consigli per un viaggio perfetto di due settimane. Con il giusto equilibrio tra esplorazione e relax, avrai l’opportunità di vivere un’esperienza completa e appagante, senza sforare il tuo budget. Buon viaggio e buon divertimento!

👉 Costa Rica cosa vedere in 15 giorni >>
 Torna all’indice

Cosa vedere Costa Rica-spiaggia-caraibica
9. Quando andare in Costa Rica 

Quando andare inCosta Rica?  E’ la classica prima domanda che mi viene posta da un potenziale cliente interessato a spiccare il volo verso questo fantastico Paese!
La Costa Rica, grazie alla sua posizione tra due oceani, in mezzo al continente americano, e alle diverse altitudini, gode di moltissimi microclimi che possono rendere il tempo imprevedibile.

Nel Paese si riconoscono due stagioni. In quella secca, da circa metà novembre ad aprile, il sole è praticamente sempre presente.

Durante la stagione umida, da maggio a metà novembre, si ha generalmente sole la mattina e acquazzoni pomeridiani o notturno (scrosci brevi ma intensi, poi ritorna il sereno) con piogge più persistenti da metà settembre a ottobre.

La Costa Rica è generalmente al completo durante l’alta stagione; bisogna quindi prenotare per tempo. I prezzi raggiungono l’apice, in particolare nel periodo natalizio.  La folla tende a diminuire dopo Pasqua. Luglio e agosto sono nel mezzo della bassa stagione e alcuni hotel offrono sconti.

Dalla seconda metà di novembre alla prima quindicina di dicembre, aprile (dopo Pasqua) e maggio sono i momenti migliori per visitare la Costa Rica, all’inizio o alla fine della stagione delle piogge.
Il Paese è “rinfrescato”, verde e relativamente “libero dai turisti”!
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Cosa vedere Costa Rica-bradipo
10. Come arrivare in Costa Rica

Il principale aeroporto internazionale è quello della capitale San José. Il secondo aeroporto è a Liberia, in vicinanza della costa del Pacifico e della Penisola di Nicoya.

Queste sono le principali compagnie aeree che volano in Costa Rica:
Europa: Iberia, KLM, Air France, Swiss, Lufthansa, Air Europe, British Airways.
USA & Canada: American Airlines, Delta, Air Canada, United Airlines

Un consiglio: la cosa migliore è prendere i voli di Iberia, KLM, AirFrance, Swiss che partono nel tardo pomeriggio da San José. Avrai così la possibilità di passare la tua ultima notte in Costa Rica sull’oceano e poi, dopo colazione, partire alla volta dell’aeroporto. Calcola ovviamente per bene i tempi, considerando poi che la navetta che dall’agenzia di noleggio a cui avrai riportato l’auto, non sarà sempre pronta per portarti allo scalo.
I voli delle compagnie americane partono la mattina o nelle primissime ore del pomeriggio.
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Cosa vedere Costa Rica-orchidea

Ti segnalo alcuni programmi:
👉  Formula Roulette >>
👉  Viaggio di gruppo >>
👉  Tour Arenal – Monteverde – Manuel Antonio con escursioni >>
👉  Glamping ai Caraibi e sul Pacifico >>
👉  Famiglie in viaggio >>
👉  Explorer >>

√ I programmi pubblicati sono solo una parte di quelli che posso proporti. Se hai delle specifiche esigenze o dei particolari interessi, contattami!

√ Tutti i viaggi 
 individuali che troverai  sono adattabili alle tue esigenze e possono quindi essere costruiti su misura, secondo i tuoi desideri. Puoi anche decidere di abbinare al Costa Rica altre destinazioni come ad esempio lo Yucatan. Scopri con me cosa vedere in Yucatan!

In Costa Rica è possibile viaggiare nel seguente modo:
fly & drive con auto a noleggio;
in minivan. I trasferimenti da un albergo all’altro di ogni località prevista nel programma,  vengono fatti su minivan turistici da 12-15 posti. Il viaggio verrà condiviso quindi con altre persone che cambieranno di volta in volta;
viaggi di gruppo.
 Torna all’indice

12. Scopri chi sono

Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday