I Parchi della Costa Rica: la guida ai più belli

I Parchi della Costa Rica-tucano

Stai cercando consigli e informazioni sui Parchi della Costa Rica? Scopri allora questa guida dei migliori Parchi della Costa Rica, in cui puoi trovare informazioni  e consigli per sapere che cosa vederecome arrivare, dove sono

INDICE

1. Parchi sulla Costa Caraibica
1.1. Parco nazionale Tortuguero
1.2. Parco nazionale Cahuita
1.3. Refugio Manzanillo
2. Parchi della Zona Centrale 
2.1. Parco nazionale Poas
2.2. Parco nazionale Irazú
2.3. Parco nazionale Arenal
2.4. Riserva di Monteverde
2.5. Parco nazionale Tenorio
2.6.Parco nazionale Rincon de la Vieja
3. Parchi sulla Costa del Pacifico
3.1. Parco nazionale Manuel Antonio 
3.2. Parco marino Ballena

3.3. Parco nazionale Corcovado
4. Quando visitare i Parchi della Costa Rica
5. Cosa vedere in Costa Rica

6. Viaggia con me in Costa Rica
7. Scopri chi sono
8. Ti consiglio di leggere

In Costa Rica farai una fantastica immersione totale nella Natura!
Qui puoi trovare una rete composta da ben 32 parchi nazionali, 8 riserve biologiche, 13 riserve forestali e 51 oasi faunistiche che tutelano  tantissimi animali e piante.  A queste aree protette statali, si aggiungono diverse riserve private.  Tra il 1940 e il 1970, la Costa Rica aveva uno dei tassi di deforestazione più elevati al mondo e il Paese sarebbe stato completamente disboscato entro il XXI secolo se il governo non avesse deciso di cambiare rotta e di tutelare il proprio territori.

Ecco i Parchi nazionali che ti suggerisco di  visitare! 
 Torna all’indice

Parco nazionale Tortuguero-escursionisti

1. Parchi sulla Costa Caraibica

1.1. Parco nazionale Tortuguero

In un viaggio in Costa Rica non può mancare una visita al Parco nazionale Tortuguero. Ci si può arrivare solo in barca, dopo una affascinante escursione in lancia di circa 1 ora attraverso canali fluviali straripanti di vegetazione.

Il Parco si affaccia sul mar dei Caraibi ed è uno dei posti più famosi al mondo per vedere, d’estate, la riproduzione delle tartarughe marine sulle spiagge. Uno spettacolo  della Natura indimenticabile che ti suggerisco di non perdere assolutamente!
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Parco nazionale Cahuita
1.2.Parco nazionale Cahuita

Il Parco nazionale Cahuita è  un autentico gioiello della costa caraibica, che non puoi perdere assolutamente! Protegge l’unico tratto di barriera corallina del Paese.

A mio parere,  uno dei punti più belli del Parco nazionale Cahuita, è  il lungo sentiero,  che per più di 8 km costeggia alcune splendide spiagge e penetra in una foresta mista dove potrai avvistare abbastanza facilmente bradipi, scimmie urlatrici, coati e procioni. >
Entri facendo una donazione al Parco (non essere tirchia/o!).
 Torna all’indice

Costa Rica: parchi, riserve e altre aree protette- manzanillo
1.3. Refugio Nacional Manzanillo

Situato sulla costa caraibica, il Refugio Nacional Manzanillo  protegge alcune zone umide praticamente incontaminate, circa 300 specie di uccelli, più di 500 specie di pesci. Le spiagge di sabbia bianca a sud di Punta Mona sono luogo di deposizione delle uova delle tartarughe liuto, carrette a verde.

Ti consiglio di non perderti in questa zona  l’aspetto culturale. Da queste parti è infatti molto viva la cultura afro-caraibica, con i suoi abitanti di etnia garifuna.
√ Come arrivare al Refugio Nacional Manzanillo >>
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

Costa Rica: parchi- poas

2. Parchi della Zona Centrale 

2.1. Parco nazionale Poas

Il signore del Parco è il vulcano alto 2708 metri.  Il  cratere ha  una circonferenza di 1.5 chilometri. L’area protetta ha una estensione di 5600 ettari ed è composta quasi tutta da foresta montana, ricca di bromeliacee, muschi e rampicanti e da centinaia di specie di uccelli.  Il Parco nazionale Poas si trova nei pressi della capitale San José ed è facilmente visitabile (è dotato anche di un percorso per diversamente abili).
Con un facile sentiero puoi raggiungere la laguna Boto.
√ Come arrivare al Parco nazionale Poas >>
 Torna all’indice

Costa Rica: parchi- irazù

2.2. Parco nazionale Irazú

Con i suoi 3432 metri, l’Irazù è il vulcano più alto della Costa Rica; il suo territorio è protetto dal 1955, quando venne costituito il Parco nazionale che prende il nome dal vulcano.  Una strada sale fino ai bordi dei crateri. Dalla cima del vulcano potrai godere, se sarai fortunata/o con il tempo, delle viste spettacolari; nelle giornate più terse puoi scorgere sia la costa caraibica che quella del Pacifico.
Vai però la mattina presto per avere l’aria più tersa e non farti ingannare se la parte bassa del vulcano è coperta dalle nubi. La cima può essere libera!
√ Come arrivare da San José al Parco nazionale Irazú >>
 Torna all’indice

Costa Rica: parchi, riserve e altre aree protette- vulcano Arenal

2.3. Parco nazionale Arenal

Il simbolo dell’area protetta è l’Arenal, un vulcano dal cono perfetto, simmetrico, formato da sedimentazioni di materiale eruttivo, il più giovane della Costa Rica. Le sue rocce risalgono a poco meno di 3000 anni fa. La rete escursionistica è formata da 5 sentieri che consentono camminate brevi (25 minuti) o più lunghe (2 ore).
Il Parco nazionale Arenal è però rinomato soprattutto per le sorgenti di acqua calda, che ti consentiranno di fare una esperienza decisamente rilassante nelle terme presenti nella zona. Da non perdere!
 Torna all’indice

Costa Rica: parchi, riserve e altre aree protette- monteverde

2.4. Riserva di Monteverde

La Riserva di Monteverde è una icona mondiale dell’ecoturismo, in quanto protegge, dagli anni ’70, una straordinaria e magica foresta primaria nebulosa, ricchissima di piante e animali. Un paradiso per i bird watcher, da momento che qui vivono circa 400 specie di uccelli. Non perderti poi la vicina Riserva di Santa Elena. Fai attenzione, però, è previsto il numero chiuso di 450/visitatori al giorno.
 Torna all’indice

Parco nazionale Tenorio
2.5. Parco nazionale Tenorio

In Costa Rica la leggenda racconta che quando Dio terminò di dipingere il cielo, sciacquò i suoi pennelli in un fiume che scorreva nell’area dell’attuale Parco nazionale del Vulcano Tenorio.

Da allora il corso d’acqua venne chiamato Rio Celeste, ed è considerato come uno dei più incredibili spettacoli naturali della Costa Rica. Lungo il Rio Celeste ci sono sorgenti calde, cascate fantastiche, posti paradisiaci. Il tutto ospitato in un angolo di foresta tropicale, straripante di fauna e di flora.
√ Come arrivare al Parco nazionale Tenorio >>
 Torna all’indice

Costa Rica: parchi, riserve- rincon de la vieja
2.6. Parco nazionale Tenorio

E’ un’area protetta ricchissima di attrattive, come le numerose escursioni che si possono fare e che ti consiglio, in particolare nella sezione Las Pailas. Il Parco nazionale Rincon de la Vieja è caratterizzato da una intensa attività geotermica; così la maggior parte dei visitatori è interessata, in particolare, a rilassarsi nelle acque termali.

E’ possibile realizzare tantissime attività extra come canyoing, canopy tour, passeggiate a cavallo, river tubing e bird watching; ce n’è per tutti i gusti!
√ Come arrivare al Parco nazionale Rincon de la Vieja >>
 Torna all’indice

Costa Rica-Parco Manuel Antonio

3. Parchi sulla Costa del Pacifico

3.1. Parco nazionale Manuel Antonio

Il Parco nazionale Manuel Antonio è  ritenuto uno dei 10 parchi più belli al mondo. E’ facilmente visitabile, grazie a una rete di sentieri ben tracciati, che attraversano spiagge tropicali e promontori rocciosi circondati dalla foresta pluviale. Una delle sue spiagge è considerata  da TripAdvisor tra le migliori del Centro America. 

Qui è molto facile vedere animali come bradipi o scimmie urlatrici, scimmie scoiattolo o cebi cappuccini. Stai attenta/o però a non lasciare cibo incustodito sulla spiaggia!
Ci sono plotoncini di procioni, iguane, scimmie, pronte ad impadronirsene, come è capitato a me e alla mia famiglia! 🙂 
√ Come arrivare al Parco nazionale Manuel Antonio >>
 Torna all’indice

Costa Rica: parchi, riserve e altre aree protette- parco marino ballena
3.2. Parco marino Ballena

La “capitale” delle balene costaricensi e il Parco marino Ballena, a sud di Uvita, qualche decina di chilometri sotto il Parco nazionale Manuel Antonio. Un piccolo paradiso che offre  ben 13 chilometri di spiagge.  Un aspetto curioso è che il nome del parco deriva non solo dalle megattere,  ma anche dalla caratteristica lingua di sabbia di Punta Uvita. Vista dall’alto, con la bassa marea, sembra proprio la coda di una balena!
√ Come arrivare al Parco marino Ballena >>
 Torna all’indice

Costa Rica: parchi, riserve e altre aree protette- corcovado-tapiro
3.3. Parco nazionale Corcovado

Il “luogo  biologicamente più intenso sulla terra“. Ecco come il National Geographic ha definito la penisola di Osa, al cui interno si trova il Parco nazionale  Corcovado.

E’ un luogo che mi emoziona sempre, quando vedo la foresta primaria (mai toccata dall’uomo) che lambisce le onde dell’oceano Pacifico. Penso sempre che Cristoforo Colombo, quando scoprì l’America, vide questo paesaggio!

L’isla del Caño si trova sulla costa sud del Pacifico del Costa Rica, di fronte al Parco Corcovado, ed è considerata un autentico paradiso perduto. Si tratta di una Riserva Biologica  di 320 ettari di terra e 2700 ettari di ambiente marino.

La vita sott’acqua è abbondante e la presenza di coralli è unica per le acque del Pacifico in Costa Rica. I sub affermano che, talora, i banchi di pesci sono talmente fitti, da impedire alla luce del sole di filtrare nell’acqua! L’incredibile quantità di pesce richiama molti predatori come delfini, squali, tra cui i martello, oltre che mante, balene e tartarughe. Guarda il video sul Parco nazionale Corcovado!
 Torna all’indice

4. Quando visitare i Parchi della Costa Rica

Se stai pianificando una visita e ti chiedi “quando andare in Costa Rica“, scegliere il periodo giusto è fondamentale per goderti al meglio questo paradiso naturale.
La Costa Rica offre climi diversificati che variano notevolmente da una regione all’altra.
Generalmente, i mesi da dicembre ad aprile rappresentano la stagione secca, ideale per esplorare le spiagge e i parchi nazionali con meno piogge e più sole.

Tuttavia, se desideri osservare la fauna selvatica in azione, come le tartarughe marine o le balene, dovresti considerare i mesi specifici in cui queste specie sono più attive.
La stagione “verde”, da maggio a novembre, offre paesaggi rigogliosi e tariffe alberghiere ridotte, ideale per chi cerca un’esperienza più tranquilla e meno turistica.
👉 Se vuoi sapere Quando andare in Costa Rica leggi il mio post >>
 Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL COSTA RICA
CLICCA QUI

5. Cosa vedere in Costa Rica

Se ti stai chiedendo “cosa vedere in Costa Rica”, questo mio post ti guiderà attraverso 29 destinazioni imperdibili sparse per il paese. Questa guida ti fornirà consigli pratici su come sfruttare al meglio la tua visita in Costa Rica, offrendoti una vasta gamma di opzioni tra cui scegliere.

Oltre a rilassarti sulle sue stupende spiagge, avrai l’opportunità di esplorare il Paese facendo trekking, surf e rafting e tante altre attività!
 Torna all’indice

5. Viaggia con me in Costa Rica

Moltissimi Parchi fanno parte dei  miei programmi  in Costa Rica.

√ I programmi pubblicati sono solo una parte di quelli che posso proporti. Se hai delle specifiche esigenze o dei particolari interessi, contattami! 

√ Tutti i viaggi 
 individuali che troverai  sono adattabili alle tue esigenze e possono quindi essere costruiti su misura, secondo i tuoi desideri.

In Costa Rica è possibile viaggiare nel seguente modo:
fly & drive con auto a noleggio;
in minivan. I trasferimenti da un albergo all’altro di ogni località prevista nel programma,  vengono fatti su minivan turistici da 12-15 posti. Il viaggio verrà condiviso quindi con altre persone che cambieranno di volta in volta;
viaggi di gruppo.
 Torna all’indice

6. Scopri chi sono

Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

7. Ti consiglio di leggere

👉 Cosa vedere in Costa Rica: 29 imperdibili posti >>
👉 Cosa vedere in Costa Rica in 10 giorni >>
👉 Cosa vedere in Costa Rica in 15 giorni >>

👉 Spiagge della Costa Rica: scopri le migliori 15 >>
👉 Costa Rica diario di viaggio: racconto di un tour di 14 giorni >>
👉 Costa Rica: i Parchi. I migliori, cosa vedere, come arrivare >>
👉 Tartarughe in Costa Rica: dove vederle, quando, >>
👉 Viaggi, Tour e programmi in Costa Rica: 7, 10, 15 giorni >>
 Torna all’indice

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il travel blog di Roberto Furlani.
Scopri chi sono e cosa posso fare per te!

Gratis per te 11 Ebook
sul Centro e Sud America.
Scopri come ottenerli!

Seguimi sui miei canali social
per scoprire ancora più contenuti ed avere una linea diretta di contatto con me!

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday