Laguna Quilotoa, Ecuador: cosa vedere, cosa fare. Il Circuito di Quilotoa

Ecco una tappa che ritengo sia imperdibile nel  tuo viaggio in Ecuador! La splendida laguna di Quilotoa ammicca nel cuore del Paese e ammaglia chi percorre la Avenida de los Vulcanos. Cosa fare e cosa vedere è presto detto. Hai tre modi diversi per visitare la laguna di Quilotoa e nel post ti spiegherò come, dandoti tutte le informazioni e i consigli che stai cercando.  

Ma non c’è solo questo gioiello della natura. La zona offre infatti la possibilità di immergersi nella cultura andina nel migliore dei modi. Vagando da paese a paese, se vuoi a piedi altrimenti su un mezzo meccanico. Un po’ di pazienza e  scoprirai nel post dove andare. Buona lettura!

Cosa potrai leggere in questo post:

1. LAGUNA QUILOTOA: COSA VEDERE, COSA FARE
2. Il CIRCUITO DI QUILOTOA
3. COME VISITARE QUILOTOA 

4. TI CONSIGLIO DI LEGGERE
5. ECCO LE PROPOSTE DI VIAGGIO IN ECUADOR 
6. SCOPRI CHI SONO

1. LAGUNA QUILOTOA: COSA VEDERE, COSA FARE
La vista delle acque smeraldine della laguna Quilotoa è forse uno degli scenari più belli che ti possono apparire nella Sierra Centrale. In una giornata limpida, nubi e cielo si specchiano nella laguna, che si trova 400 metri più in basso del bordo del cratere, con i vulcani Cotopaxi e Ilinizas che fanno da splendida cornice.

La laguna si è formata solo 800 anni fa, dopo una eruzione che provocò il collasso del vulcano. La leggenda locale narra che sia senza fine, mentre i geologi ritengono che sia profonda ben 250 metri.

Una volta arrivata/o al bordo del cratere in cui giace la laguna Quilotoa, avrai tre possibilità. La prima è di startene ad ammirare questo gigantesco occhio della Natura, nel bellissimo e moderno Shalalá Mirador, un avvenieristico belvedere in legno che consente di avere una visione perfetta della laguna

La seconda possibilità è di scendere per raggiungere la laguna. Sono 400 metri di dislivello da fare, una camminata di una quarantina di minuti circa. Arrivata/o all’acqua, puoi fare una escursione in barca o in kajak,  rilassarti sulla riva (bagno sconsigliato per il freddo) e poi risalire. Se sei allenata/o in un’oretta sarai  nuovamente in cima, altrimenti c’è sempre la possibilità di risalire sul dorso di un mulo (costo circa US$ 10/persona).

La terza possibilità, se ti piace camminare, è fare il giro del cratere, camminando lungo un sentiero che ti consentirà di ammirare dall’alto la laguna. Il tempo di percorrenza è di circa 5-6 ora, il che vorrà dire che dedicherai alla splendida Quilotoa quasi tutta una giornata.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULL’ECUADOR
CLICCA QUI

2. Il CIRCUITO DI QUILOTOA

Clicca sulla Mappa di Google per interagire con la cartina

Una bella attività che puoi fare, avendo come riferimento la laguna,  è il Circuito di Quilotoa. E’ una ottima idea per esplorare l’Ecuador più autentico, lungo la Avenida de los Vulcanos, visitando una serie di paesi che, tra l’altro, proprio per l’interesse crescente nei confronti di questa zona, si stanno organizzando per offrire esperienze di turismo comunitario.

Ovviamente non aspettarti hotel stellati (a parte alcune eccezioni), ma sistemazioni ruspanti, in grado però di ripagarti  le eventuali “scomodità” con una esperienza molto bella.

Ti presento, sinteticamente,  i paesi che si possono visitare in questo circuito, che ha come ideale punto di partenza la cittadina di Latacunga.

Pujilí
A 12 chilometri a ovest di Latacunga, questo tranquillo paesino si anima il mercoledì e la domenica, in coincidenza con il mercato. Se hai voglia di sgranchirti le gambe, c’è un bel mirador, raggiungibile in circa 15 minuti a piedi dalla fermata del bus che porta in cima al Cerro Sinchaguasin. La fatica viene ripagata con una bella vista sulla vallata e sul Cotopaxi.

√ Guarda su Google Map dove si trova Pujilí >>

 

Tigua
E’ probabilmente il centro più noto del circuito, per via dello stile pittorico naif che prende il nome dal paese.  Qui troverai una ventina di atelier,  in cui è possibile ammirare e comperare tele e pelli dipinte. Per chi è appassionato di questo stile, non ci sarà che l’imbarazzo della scelta.

√ Guarda su Google Map dove si trova Tigua >>

Zumbahua
A soli 15 chilometri da Tigua, il paese è rinomato per il suo mercato del sabato, uno dei più famosi dell’altopiano. Richiama venditori e acquirenti da tutto il circondario, in quanto qui  si può  veramente trovare di tutto, in particolare lo spirito andino dell’Ecuador!

√ Guarda su Google Map dove si trova Zumbahua >>

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

 

Chugchilán
Questo paese è noto soprattutto per il percorso di trekking che lo collega con la laguna Quilotoa: sono circa 12 chilometri di su e giù, passando per il villaggio di Guayama e il canyon del Rio Toachi. La cosa migliore è non avventurarsi da soli, anche perché il gioco non vale la candela.

E’ possibile, infatti,  ingaggiare spendendo una cifra più che ragionevole (qualche decina di dollari)  una guida locale che farà anche da mediatore culturale, raccontando un po’ di cose interessanti dell’area. Ovviamente in spagnolo.

√ Guarda su Google Map dove si trova Chugchilán >>


Saquisilí
Un altro bel mercato, questa volta di giovedì, che coinvolge tutto il paese. In tutti questi mercato, la cosa che mi affascina maggiormente è la sezione dedicata alla sastrería, dove abili mani comandano macchine da cucire non certo dell’ultimo modello, ma che sono in grado di rammendare o di confezionare un capo in un tempo sbalorditivamente breve!

√ Guarda su Google Map dove si trova Saquisilí >>

3. COME VISITARE QUILOTOA 
Quilotoa è raggiungibile facilmente da Quito ma, la cosa migliore per visitarla, è di inserirla nel programma di viaggio che da Quito porta a Guayaquil (o viceversa) o che parte e arriva a Quito.
Latacunga è ben collegata con bus sia con Quito che con Cuenca. I paesi descritti sono raggiungibili con gli autobus, anche se bisogna studiarsi per bene gli orari.

Inserisco sempre nei miei programmi fatti su misura la visita a Quilota in circa ½ giornata; se vuoi cimentarti in un trekking o in una visita più lunga della zona… basta chiedermelo!

√ Guarda dove si trova la laguna Quilotoa e interagisci con la mappa >>
√ Guarda la distanza tra la laguna Quilotoa e Quito >>

4. TI CONSIGLIO DI LEGGERE
Ecco alcuni miei post sull’Ecuador che ti suggerisco di leggere:

✅ Ecuador cose da vedere, cosa visitare >>
✅ Quito cosa vedere: 9 posti assolutamente da non perdere >>
✅ Guayaquil: 5 cose da visitare >>
✅ Cuenca, Ecuador: cosa vedere, altitudine, cosa fare >>
✅ Amazzonia, Ecuador: dove andare, cosa vedere, cosa fare >>
✅ Laguna Quilotoa: cosa vedere, cosa fare >>
✅ Chimborazo: altezza, cosa vedere, cosa fare >>
✅ Cotopaxi: cosa vedere e cosa fare nel Parco  >>
✅ Il mercato di Otavalo >>
✅ Baños, l’altalena e la Ruta de las Cascadas >>
✅ Puerto Lopez, balene, isla de la Plata, Playa de los Frailes >>
Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULL’ECUADOR
CLICCA QUI

5. PROPOSTE DI VIAGGIO IN ECUADOR
Se stai preparando un viaggio in Ecuador ….

✅ Scopri i miei programmi  di viaggio >>

NOTA BENE
✅ I miei programmi prevedono sia viaggi individuali che di gruppo.  I viaggi individuali possono partire in qualsiasi giorno dell’anno, anche con una sola persona! I viaggi di gruppo prevedono invece date fisse.

✅ I programmi pubblicati  sono solo una parte di quelli che posso proporti. Chiedimeli 😉

✅ Tutti i programmi sono modulabili e possono essere costruiti  su misura, a seconda di quello che desideri tu.

✅ Leggi alcune recensioni scritte da chi ha viaggiato con me !

Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

6. SCOPRI CHI SONO
Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>

7. SCOPRI L’ECUADOR  E LE GALAPAGOS !

Torna all’indice

 

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il travel blog di Roberto Furlani.
Scopri chi sono e cosa posso fare per te!

Gratis per te 11 Ebook
sul Centro e Sud America.
Scopri come ottenerli!

Seguimi sui miei canali social
per scoprire ancora più contenuti ed avere una linea diretta di contatto con me!

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday