Baños, Ecuador: cosa fare, cosa vedere. L’altalena, la ruta de las Cascadas

In questo post troverai tantissime informazioni e consigli: cosa fare e cosa vedere a Baños, le terme in cui andare, gli sport da praticare come escursioni a piedi, in bicicletta o a cavallo, rafting e tante altre attività. Inoltre conoscerai la Casa del Arbol, dove si può salire su una incredibile altalena e saprai come percorrere la Ruta de las Cascadas, dove ti imbatterai nel Manto de la Novia e nel Pailón del Diablo.

 

Cosa potrai leggere in questo post:

1. COSA VEDERE A BANOS
2. BAGNI TERMALI A BANOS
3. COSA FARE A BANOS: ATTIVITA’ SPORTIVE
4. LA CASA DEL ARBOL A BANOS
5. IL VULCANO TUNGURAHUA
6. LA RUTA DE LAS CASCADAS

7. TI CONSIGLIO DI LEGGERE
8. ECCO LE PROPOSTE DI VIAGGIO IN ECUADOR 
9. SCOPRI CHI SONO

1. COSA VEDERE A BANOS
I locali chiamano con orgoglio Baños pedacito de cielo (un piccolo angolo di paradiso), e questa non è un’esagerazione. Non sorprenderti se, alla fine, deciderai di soggiornare più a lungo del previsto in questa cittadina, dove si può godere di un clima primaverile, rilassarsi nelle terme  e praticare tanti sport.

Arroccata tra la base del vulcano Tungurahua e la gola del Río Pastaza, Baños gode di un clima subtropicale mite tutto l’anno. La Cascada Cabellera de la Virgen (Cascata dei capelli della Vergine), è visibile da qualsiasi parte della città, e alimenta le sorgenti termali più famose della città.
Torna all’indice

Foto: Hotel Luna Volcán, Adventure SPA

 

2. BAGNI TERMALI A BANOS
Le sorgenti termali, da cui Baños prende il nome, sono consigliate per le proprietà curative. Ci sono alcuni bagni termali aperti al pubblico e molti hotel  hanno le loro SPA. I bagni pubblici sono molto affollati nei fine settimana e anche nei giorni feriali nel pomeriggio e nella prima serata per cui, potendo, meglio evitare queste ore anche per una questione di pulizia dell’acqua.  Molti locali usano le sorgenti come veri e propri bagni…

Piscinas de la Virgen
Sono i bagni più popolari in città, con tre piscine che vanno di acqua fredda (18 ° C),  calda (37 ° C ) e molto calda (45 ° C). La posizione è spettacolare, ai piedi della cascata dei capelli della Vergine, con vista sulla città e sulla valle ed è possibile raggiungere la base della cascata.

√ Guarda su Google Map dove si trova la Piscinas de la Virgen >>

Piscina El Salado
E’ la migliore alternativa a Piscinas de la Virgen. Offre cinque piscine con acqua a diverse temperature, dalla fredda a calda (42 ° C). Il complesso è stato ricostruito da una decina di anni, si trova però sotto il vulcano Tungurahua, in una zona che, in caso di attività, è meglio evitare.

√ Guarda su Google Map dove si trova la Piscina El Salado >>
Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULL’ECUADOR
CLICCA QUI


3. COSA FARE A BANOS: ATTIVITA’ SPORTIVE 

Oltre a rilassarsi nelle terme, Baños offre la possibilità di … meritarsi questo relax, dando la possibilità di intraprendere tantissime attività sportive, dall’escursionismo a piedi, in bici o a cavallo, all’arrampicata, al rafting, al parapendio al canyoneering e al bungee jumping.

Insomma avrai capito che è praticamente impossibile annoiarsi e non trovare qualcosa per mettere in moto i propri muscoli. Ti guadagnerai così le terme 😉
Se hai voglia di andare in bici, leggi il capitolo riguardante “La Rutas de la Cascadas”.
Torna all’indice


4. LA CASA DEL ARBOL A BANOS
Non è una attività sportiva,  ma sicuramente ad alto contenuto adrenalinico. Se te la cavi su una altalena e non ti dà fastidio il vuoto, vai alla Casa del Arbol e sospenditi sul vuoto, con 1800 metri sotto di te, dondolandoti su una altalena. C’è un cordoncino di sicurezza, comunque il brivido è assicurato. Io non l’ho ancora provato; se lo fai tu raccontaci le tue impressioni.

√ Guarda su Google Map dove si trova la Casa del Arbol >>
Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!


5. IL VULCANO TUNGURAHUA

Il vulcano Tungurahua di 5023 metri di altezza è un po’ la spina nel fianco di Baños. Dopo circa 80 anni di inattività, si è risvegliato nel 1999, dimostrando di meritarsi l’appellativo di “gola di fuoco” in lingua quechua.

E’ stato questo l’inizio di una serie di eruzioni, di cui la più violenta fu nel 2006. L’ultima è avvenuta nel 2014. Se vai a Baños troverai una serie di istruzioni per evacuare la zona in caso di problemi. La prudenza non è mai troppa; prima di andare consulta il sito dell’Istituto Geofisco dell’Ecuador dove troverai le ultime notizie dalla zona di Baños.

√ Guarda su Google Map dove si trova il vulcano Tungurahua >>
Torna all’indice

6. LA RUTA DE LAS CASCADAS
Questa spettacolare strada di 61 chilometri scende di quasi 1.000 metri di altitudine lungo la valle del Rio  Pastaza fino al confine con l’Amazzonia. Ci sono quasi una dozzina di cascate lungo la nuova Ruta de las Cascadas, che si è trasformata in una grande attrazione turistica con diversi tarabitas (funivie) che attraversano la valle.

Hai tre modi per vivere questo percorso: puoi salire su un autobus Baños-Puyo e fermarti alle cascate, partecipare a un tour organizzato o noleggiare una bicicletta e ammirare il paesaggio e farsi tutte le soste desiderate. Alla fine potrai caricare la bici su un bus rientrare a Baños.

Se scegli di andare in bicicletta, tieni presente che:
– la strada ti farà scendere di 1000 metri di dislivello ma nella seconda parte ha degli strappi in salita.
– la strada ha diverse gallerie; nella maggior parte dei casi si può evitare il traffico, percorrendo la vecchia strada. C’è solo una galleria che non è ancora illuminata.

Le cascate più belle e spettacolari lungo il percorso sono il Manto de la Novia e El Pailón del Diablo.

Manto de la Novia (velo da sposa).
Il manto de la Novia è un affascinante salto di circa 60 metri di altezza che è possibile ammirare sia da sopra che da sotto.  Si sale su una tarabita che attraversa il Rio Pastaza e si raggiunge una piattaforma panoramica. Da qui si avrà la visione dall’alto;  è possibile poi scendere con un sentiero sino ad arrivare ai piedi della cascata.
√ Guarda su Google Map dove si trova il Manto de la Novia >>

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULL’ECUADOR
CLICCA QUI
I


El Pailón del Diablo (Calderone del diavolo),
Si trova 17 chilometri  da Baños ed è alta circa 80 metri. Ci sono due sentieri che consentono di ammirare questa una cascata. Quello più spettacolare è il Grieta al Cielo (Crepaccio verso il Cielo), che conduce anche a una piccola grotta dietro la cascata. Più vicini di così…
Torna all’indice

7. TI CONSIGLIO DI LEGGERE
Ecco alcuni miei post sull’Ecuador che ti suggerisco di leggere:
✅ Ecuador cose da vedere, cosa visitare >>
✅ Quito cosa vedere: 9 posti assolutamente da non perdere >>
✅ Guayaquil: 5 cose da visitare >>
✅ Cuenca, Ecuador: cosa vedere, altitudine, cosa fare >>
✅ Amazzonia, Ecuador: dove andare, cosa vedere, cosa fare >>
✅ Laguna Quilotoa: cosa vedere, cosa fare >>
✅ Chimborazo: altezza, cosa vedere, cosa fare >>
✅ Cotopaxi: cosa vedere e cosa fare nel Parco  >>
✅ Il mercato di Otavalo >>
✅ Baños, l’altalena e la Ruta de las Cascadas >>
✅ Puerto Lopez, balene, isla de la Plata, Playa de los Frailes >>
Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULL’ECUADOR
CLICCA QUI

8. PROPOSTE DI VIAGGIO IN ECUADOR
Se stai preparando un viaggio in Ecuador ….

✅ Scopri i miei programmi  di viaggio >>

NOTA BENE
✅ I miei programmi prevedono sia viaggi individuali che di gruppo.  I viaggi individuali possono partire in qualsiasi giorno dell’anno, anche con una sola persona! I viaggi di gruppo prevedono invece date fisse.

✅ I programmi pubblicati  sono solo una parte di quelli che posso proporti. Chiedimeli 😉

✅ Tutti i programmi sono modulabili e possono essere costruiti  su misura, a seconda di quello che desideri tu.

✅ Leggi alcune recensioni scritte da chi ha viaggiato con me !

Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

9. SCOPRI CHI SONO
Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>

10. SCOPRI L’ECUADOR  E LE GALAPAGOS !

 

 

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday