La bombetta e le donne – viaggio in Bolivia. 4 curiosità da scoprire!

Bolivia-bombette

Durante un viaggio in Bolivia, il cappello a bombetta è il primo dettaglio che salta all’occhio guardando le donne Aymara (indigene) a La Paz, la capitale. Tra scialli colorati, gonne sovrapposte che evidenziano i fianchi e coperte strategiche da annodare e usare come zaini e sacche. Conoscilo ora da vicino!

Ecco cosa potrai leggere in questo post:

√ DA DOVE VIENE LA BOMBETTA BOLIVIANA
√ QUANTI TIPI DI BOMBETTA ESISTONO?
√ DOVE SI PRODUCONO LE BOMBETTE BOLIVIANE?
√ COME SI INDOSSA LA BOMBETTA BOLIVIANA? 

DA DOVE VIENE LA BOMBETTA BOLIVIANA?
Il cappello a bombetta, creato in Inghilterra nell’800, è arrivato in Bolivia all’inizio del ventesimo secolo, e le storie che girano intorno a questo “sbarco” sono due.
In un caso si trattava di una partita di copricapi indirizzati ai lavoratori inglesi delle ferrovie, nell’altro caso era un tentativo della ditta Borsalino di conquistare il mercato locale.

In entrambe le versioni, però, i cappelli arrivarono in Bolivia rivelandosi troppo piccoli per gli uomini e dunque inservibili. Per evitare ingenti perdite economiche le bombette furono allora vendute alle donne, presentandole come l’ultima tendenza di moda, da indossare in equilibrio sulla testa. Le donne boliviane apprezzarono, e oggi la bombetta è un vero fashion statement che le distingue e rappresenta al 100%.


QUANTI TIPI DI BOMBETTA ESISTONO? 

Le donne Aymara indossano la bombetta con lo stesso orgoglio con cui sfoggiano il loro soprannome “cholitas”, nato come dispregiativo ma oggi fiera rivendicazione delle proprie origini. E come ogni cholita ha la sua personalità, ogni bombetta ha il suo stile: i cappelli si possono trovare infatti in diversi colori basici tra nero, grigio, e marrone; con il nastro a contrasto; con la tesa leggermente più larga o la parte bombata più allungata o più squadrata; a volte anche con fiocchi e piccole nappine laterali. Le bombette sono perlopiù fatte di feltro, materiale che ne garantisce la resistenza e il mantenimento della forma.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA BOLIVIA
CLICCA QUI


DOVE SI PRODUCONO LE BOMBETTE BOLIVIANE?

I cappelli sono molto importanti nell’abbigliamento boliviano, e oltre alla bombetta si trovano anche copricapi a tesa larga, più ispirati allo stile “americano”. In generale la fattura è buona e artigianale: se infatti all’inizio le bombette erano importate dall’Europa, adesso si producono anche in loco.

A La Paz, dove questo accessorio è più diffuso, ci sono diverse cappellerie con annesso laboratorio, soprattutto nella zona di Garita de Lima. I prezzi si aggirano intorno ai 50-60 dollari americani e se non riuscite a passare da qui non preoccupatevi, perché troverete le bombette anche in molti mercati all’aperto, sia a La Paz che in giro per la Bolivia, come ad esempio al Mercato Tessile di Tarabuco.


COME SI INDOSSA LA BOMBETTA BOLIVIANA? 

Si dice che l’altezza della bombetta indichi lo status all’interno della comunità, ma il dettaglio più interessante è sul verso in cui si porta: sembra infatti che se indossata dritta indichi che la donna è sposata, mentre di traverso stia a significare che si tratta di una donna non ancora impegnata o vedova.

In ogni caso, la bombetta è per le donne Aymara un oggetto prezioso, che comporta a volte un investimento economico non indifferente, e viene quindi curato con molto riguardo. Se la storia e la personalità di un popolo passano anche attraverso i suoi vestiti, la bombetta è sicuramente parte integrante del carattere nazionale boliviano.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE
Ecco alcuni miei post sulla Bolivia che ti suggerisco di leggere:
Bolivia diario di viaggio >>
Bolivia cosa vedere >>
Bolivia e Salar de Uyuni: quando andare, la stagione migliore >>
Carnevale di Oruro: cosa vedere e come per viverlo al meglio >>
Vini della Bolivia: Tarija, tra i vigneti più alti al mondo >>
√ La Paz, cosa vedere, cosa fare >>

Sucre  10 cose da vedere e da fare >>
La bombetta e le donne – viaggio in Bolivia. 4 curiosità da scoprire >>
Il Salar de Uyuni – tour di 3 e 4 giorni – cosa vedere >>
√ Potosí cosa vedere >>
Isla del Sol, Titicaca: cosa vedere, cosa fare >>
√ Copacabana, Bolivia: cosa vedere, cosa fare >>
Bolivia Tour delle Missioni. Un viaggio nei tesori nascosti >>
√ Bolivia: la foresta amazzonica e i parchi più belli del Paese >>
Mercati della Bolivia: La Paz, Sucre e Cochabamba >>
Death road: la strada più pericolosa del mondo >>
Viaggio in Bolivia: i 5 migliori souvenir da comprare >>
Tarabuco: il mercato, il festival di Pujllay, cosa vedere >>

Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA BOLIVIA
CLICCA QUI

PROPOSTE DI VIAGGIO IN BOLIVIA
Se stai programmando un viaggio in Bolivia…

➡️  Scopri  le mie proposte di viaggio in Bolivia >> 

√ Troverai sia viaggi individuali che di gruppo che si svolgono solo in Perù o in abbinamento con altri Paesi: Bolivia, Cile, Argentina.

√ I programmi pubblicati sono solo una parte di quelli che posso proporti. Se hai delle specifiche esigenze o dei particolari interessi, contattami! 

√ Tutti i viaggi  individuali che troverai  sono adattabili alle tue esigenze e possono quindi essere costruiti su misura, secondo i tuoi desideri.

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

SCOPRI CHI SONO
Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

 

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il travel blog di Roberto Furlani.
Scopri chi sono e cosa posso fare per te!

Gratis per te 11 Ebook
sul Centro e Sud America.
Scopri come ottenerli!

Seguimi sui miei canali social
per scoprire ancora più contenuti ed avere una linea diretta di contatto con me!

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday