Iquique, Cile: cosa vedere. Humberstone la città fantasma

Ultimo aggiornamento del post 14 Giugno, 2024

Iquique, Cile: cosa vedere. Humberstone la città fantasma

Iquique è la capitale della Regione di Tarapacá e della Provincia di Iquique; la sua importanza è cresciuta solamente negli ultimi due secoli. Per centinaia di anni è stata  infatti una piccola comunità di pescatori sino al grande boom della produzione dei nitrati del XIX° secolo,  quando la sua importanza crebbe notevolmente.

Le persone che si arricchirono grazie ai nitrati  scelsero Iquique come dimora,   costruendo palazzi opulenti, che ancora oggi testimoniano il passato che fu. Molte di queste dimore hanno bisogno di essere restaurate, ma quelle che sono state ristrutturate offrono un perfetto spaccato della bellezza delle case e testimoniano anche il buon gusto degli architetti di allora.

Quando l’importanza dei nitrati scemò, Iquique ritornò alle sue origini, anche se in chiave moderna e oggi, la città, è una delle capitali mondiali della farina di pesce. Ma anche il turismo ha la sua importanza. Alla base di una catena montuosa costiera, Iquique è infatti benedetta dal bel tempo praticamente tutto l’anno ed è diventata popolare tra famigli e surfisti, che vengono qui  attratti dalle onde, dalle  lunghe distese di spiagge bianche e anche dal suo status di duty-free.

1. Iquique Cosa Vedere

Calle Baquedano e Museo Regional
Calle Baquedano  è il luogo ideale per una passeggiata sui marciapiedi di legno, passando in rassegna alcuni dei palazzi dell’era d’oro di Iquique. Lungo la storica calle si trova il Museo Regionale, ospitato nel vecchio palazzo di giustizia, che presenta manufatti precolombiani come teschi deformati e punte di freccia,  una ricostruzione  di un villaggio dell’altiplano e nonché una mostra sul periodo d’oro della produzione e della commercializzazione dei  nitrati.

Museo Corbeta Esmeralda
Ospitato su una riproduzione fedele  della Esmeralda, una corvetta cilena affondata dalla marina peruviana durante la Guerra del Pacifico, questo museo è la punta di diamante del turismo di  Iquique.  E’ possibile quindi capire come funzionava questa nave e visitare praticamente ogni sua parte.

Palacio Astoreca
Per capire l’opulenza dell’era dei nitrati, visita questo magnifico palazzo in stile georgiano. Costruito nel 1903, ospita, tra l’ altro, un tavolo da biliardo gigante e un bellissimo lampadario nella sala centrale. Un museo di arte al piano superiore ospita mostre a rotazione di artisti cileni e manufatti come ceramiche e tessuti.


Plaza Prat
La vita in città ruota attorno a questa piazza, dove i bambini vanno in bicicletta lungo i marciapiedi e gli adulti chiacchierano amabilmente seduti sulle panchine. La Torre Reloj del 1877, con la sua scintillante torre dell’orologio bianco e gli archi moreschi, si trova al centro della piazza.

Teatro Municipal
A differenza della maggior parte delle città, Iquique non ha una cattedrale sulla piazza principale. Invece, troverai il sontuoso Teatro Municipal, costruito nel 1890 come teatro dell’opera. Le belle statue sulla facciata con colonne corinzie rappresentano le quattro stagioni.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL CILE
CLICCA QUI

2. Humberstone, la città fantasma

A circa un’ora di auto da Iquique si trova la città mineraria, ora città fantasma, di Humberstone. Costruita nel 1870/1880, Humberstone supportare le raffinerie di nitrati dell’epoca.
Fu un alveare di attività per più di cinquant’anni. Il periodo d’oro non ebbe lunga vita: in Germania, alla fine degli anni 1920,  si iniziarono a produrre sinteticamente nitrati e le raffinerie cilene non furono progressivamente più convenienti.


Humberstone chiuse nel 1960, lasciando a spasso circa 3000 operai. Visitare Humberstone e la vicina Santa Lucia, è una esperienza decisamente particolare.
A Humberstone molte case sono state ristrutturate e sembra che il tempo si sia fermato. Era praticamente una piccola città dove, oltre ai macchinari e alle case degli operai, non mancava praticamente nulla.
E’ possibile vedere il teatro, dove all’epoca di esibirono famosi artisti, la sala da ballo, la piscina, il mercato, l’albergo,  la chiesa e così via.
Dal 2005, è stata dichiarata un Patrimonio mondiale dell’UNESCO.

3. Cosa Vedere in Cile

Se ti ha incantato la vivacità di Iquique, preparati a scoprire altre meraviglie in Cile. Nel mio post “Cosa vedere in Cile”, esploreremo insieme 25 luoghi imperdibili, dalle affascinanti strade di Valparaíso alle incantevoli vedute del Parco nazionale Torres del Paine.

Potrai ammirare la natura incontaminata della Regione dei Laghi, immergerti nella storia di Santiago del Cile e vivere l’avventura sull’isola di Pasqua.
Scopri il mistero della Mano del Deserto, la serenità di San Pedro de Atacama e la magia della Valle dell’Elqui.

Assicurati di conoscere la storia di Chiloé, l’energia culturale di Iquique, e la straordinaria biodiversità delle Isole Magdalena e Marta.
Ogni angolo del Cile è pronto a sorprenderti. Inizia qui il tuo viaggio e lasciati affascinare dalla sua diversità!

👉 Leggi il mio post su “Cosa vedere in Cile” per scoprire tutti i dettagli!
Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

4. I miei Programmi di Viaggio in Cile

Se stai preparando un viaggio in Cile ….

√ Scopri i miei programmi e le tante proposte >>

NOTA BENE
√ Nel portale Cile  troverai sia viaggi individuali che di gruppo.  I viaggi individuali possono partire in qualsiasi giorno dell’anno, anche con una sola persona! I viaggi di gruppo prevedono invece date fisse.

√  I programmi pubblicati  sono solo una parte di quelli che posso proporti. Chiedimeli 😉

√ Tutti i programmi sono modulabili e possono essere costruiti  su misura, a seconda di quello che desideri tu.

√ Leggi alcune recensioni scritte da chi ha viaggiato con i miei programmi !
Torna all’indice

5. Scopri Chi Sono

Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te  >>>
Torna all’indice

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday