Costa Rica con i bambini: viaggio di 14 giorni

Un viaggio di 14 giorni in Costa Rica pensato per le famiglie ma che è adatto a tutti. Foreste, spiagge, parchi nazionali, tanti animali ti aspettano in un tour che può essere realizzato sia con auto a noleggio che con transfer che ti porteranno da un albergo all’altro previsti dal programma.

La Costa Rica è il Paese perfetto per viaggiare con la tua famiglia. Lo sai che viene soprannominata “la Svizzera del Centro America?” Uno dei paesi più sicuri del contenente americano, un’assistenza sanitaria tra le migliori della America Latina, strade in buone condizioni.

E per i tuoi figli (e non solo per loro ma vale per tutti) un sacco di attrazioni: tanti animali facili da vedere (non perderti a luglio e agosto, la deposizione delle uova delle tartarughe marine sulle spiagge del Parco nazionale Tortuguero), spiagge incantevoli (ne vedrete moltissime sia sulla costa caraibica che su quella del Pacifico come a Sámara e al Parco Manuel Antonio!), moltissime attività da fare, tra cui le mitiche zip-line alla Riserva di Monteverde ma anche da molte altre parti.
Tra l’altro il Parchi del Tortuguero e Manuel Antonio, la Riserva di Monteverde, Playa Sámara sono 4 dei 29 imperdibili posti che consiglio di vedere in Costa Rica.  

Insomma, è praticamente impossibile annoiarsi! Per questa proposta poi, abbiamo selezionato gli alberghi che praticano delle ottime tariffe per i bambini sino agli 11 anni!

Avrai la possibilità di scegliere tra due classi di hotel.

Lo stesso itinerario, qui  proposto in formula fly & drive, può essere realizzato su comodi mini van, con trasporto  da un albergo all’altro delle varie località previste nel programma!

PROGRAMMA
1° giorno: San Jose
Ben arrivati a San José, la capitale della Costa Rica! Una calda accoglienza  e via verso l’albergo che hai scelto per passare la notte nella capitale; la cena sarà libera.


2°giorno: San José – Parco nazionale Tortuguero

Un inizio alla grande del tuo viaggio in Costa Rica: la meta di oggi è il Tortuguero, uno dei Parchi nazionali più famosi del Paese e uno dei più importanti al mondo per la conservazione delle tartarughe marine.

Ti verranno a prendere all’alba direttamente al tuo hotel, con un minivan condiviso con altri viaggiatori per andare a La Pavona.  Qui ti imbarcherai su una veloci lancia a motore (condivisa con altri passeggeri), che attraverserà dei canali immersi in una straripante vegetazione, sino a raggiungere il Turtle Beach Lodge, dove ti verrà subito servito il pranzo. Nel pomeriggio ti attenderà la prima escursione: la visita al piccolo villaggio di Tortuguero.

L’unico traffico nel paese è dato dalle numerose biciclette e gli occasionali carretti.  Il paese è infatti “car free”, in quanto è possibile raggiungerlo solo via mare o via cielo con un volo da San José.
Qui potrai iniziare a prendere confidenza con colori, profumi e suoni della Costa Rica e vivere i ritmi della costa caraibica.

La cena ti aspetterà poi al lodge, dopo la quale, se sarai nella stagione giusta (da giugno a settembre), potrai andare sulla spiaggia, accompagnato dalla guida, per osservare le tartarughe marine uscire dall’acqua e deporre le uova in una buca sulla spiaggia, scavata con le loro pinne posteriori. Un evento, te lo assicuro, unico e meraviglioso.
Leggi il mio post sul Parco nazionale Tortuguero >>

3° giorno: Parco nazionale Tortuguero
Dopo colazione, un altra eccitante attività: esplorare i canali del Tortuguero. Scivolerai silenziosamente  nell’acqua, a bordo di una bara,  facendo delle soste dove la guida ti indicherà e ti spiegherà la vita di piante e animali, come caimani, bradipi, farfalle dagli straordinari colori e scimmie che potrebbero passare sopra la tua teste. Due ore decisamente molto intense, una immersione totale nella natura del parco!

 Il pomeriggio, dopo il pranzo nel ristorante del Lodge, sarà a tua disposizione per rilassarti a bordo della piscina a forma di tartaruga (tanto per rimanere in tema),  sulla spiaggia o passeggiare lungo i sentieri del resort. La cena sarà presso il lodge.


4° giorno:
Parco nazionale Tortuguero– La Fortuna/Arenal (km 174, circa 3 ore da Guápiles)
Dopo la prima colazione, farai il percorso inverso rispetto a quello di due giorni prima. Arrivati a Guápiles, ti verrà consegnata l’auto presso un ristorante dove potrai gustarti un pranzo tipico costaricano. In alternativa, se avrai scelto l’opzione dei transfer condivisi o privati, inizierà il tuo viaggio a bordo di un minivan da 9-14 posti.

Le strade in Costa Rica sono in buone condizioni, ma c’è solo una corsia di marcia per senso.  La velocità media è di 50-60 km orari e così potrai guardarti attorno per ammirare il bel paesaggio che starai attraversando. Vedrai così dove pulsa il cuore agricolo della Costa Rica: pianure, fincas (fattorie) e estese piantagioni, che consentono al Paese di essere uno dei principali produttori al mondo di banane, caffè e ananas.

In  poco più di 3 ore arriverai così, quasi senza accorgertene, al Parco nazionale vulcano Arenal. Montaña de Fuego, è il resort che ti accoglierà. Offre una bella vista sul vulcano e, soprattutto, una serie di piscine di acqua termale in cui, rilassandoti, rivedrai il film  della giornata e penserai a quanto sei fortunato a viaggiare in Costa Rica 😉 . La cena? Potrà aspettare!
Conosci il Parco nazionale Arenal  >>
Dove si trova il Parco nazionale Arenal >>
Come arrivare al Parco nazionale Arenal >>

5° giorno: Parco nazionale Arenal – Riserva di Monteverde (km 120, 3,5 ore circa)
Dopo la prima colazione, avrai la mattinata a disposizione per esplorare il territorio. E’ incredibile la quantità di attività che si possono fare nel Parco nazionale Arenal: se sei in cerca di emozioni, avrai a tua disposizione delle adrenaliniche zip-line, discese tumultuose in rafting, esplorazioni di corsi d’acqua facendo canyoing.

Altrimenti potrai farti una sgambata lungo il sentiero Arenal 1968, un facile percorso che ti porterà accanto alla colata lavica del 1968. Attraverserai un paesaggio molto particolare, con splendide viste panoramiche sul vulcano e sul lago Arenal.

In alternativa potrai farti una colossale doccia sotto la spumeggiante Cascata La Fortuna, un salto di 70 metri. Per raggiungerla c’è un sentiero con poco più di 500 gradini da scendere, avvolto nella foresta pina di vita. Così, per rendere più agevole la risalita, potrai  fermarti ad ammirare farfalle, colibrì, orchidee  e altri animali, fiori e piante.

Nel pomeriggio, dopo pranzo, riprenderai il tuo viaggio alla volta della foresta pluviale di Monteverde, nella parte alta della catena montuosa Tilarán, un’importante meta ecoturistica della Costa Rica. Costeggerai il Lago Arenal dove potrai incantarti davanti alle evoluzioni degli appassionati di wind e kite surf, provenienti da tutto il continente americano per giocare con i venti che soffiano da queste parti. 

Soggiornerai presso il Monteverde Cloudforest Lodge, (o similare). Il pranzo e la cena saranno liberi.
Conosci la Riserva di Monteverde >>
Dove si trova la Riserva di Monteverde >>
Come arrivare alla Riserva di Monteverde >>

6° giorno: Monteverde
La Riserva di Montervede, così come la vicina Riserva di Santa Elena, sono due ambienti decisamente unici. Ospitano infatti una foresta primaria (quindi mai toccata dall’uomo) nebulosa, ossia immersi nella foschia per un peculiarità climatica della zona, casa per circa 2500 specie di piante, 400 specie di uccelli,  tra cui il fantastico quetzal, venerato da Maya e  Aztechi e più di 100 specie di mammiferi, tra cui scimmie, tapiri, ocelot e giaguari.

Ti consiglio delle attività eccitanti per vivere la foresta. Potrai cimentarti  in una delle incredibili zip-line che vengono proposte nella zona o fare una più tranquilla passeggiata su ponti sospesi sopra la cima degli alberi. E’ una escursione per tutti, dove la sicurezza è estrema e che ti consentirà di ammirare la volta della foresta dall’alto, come se fossi un uccello.

Le due Riserve hanno un’ottima rete di sentieri per poterle esplorare nel migliore modo possibile. Vuoi sentire i  suoni e i richiami della foresta? Partecipa a una visita notturna a una delle due riserve, sarà una esperienza memorabile e unica!  Il pranzo e la cena saranno liberi.


7° giorno: Monteverde-Sámara
Oggi ti attende il viaggio verso la Penisola di Nicoya, per raggiungere Sámara, un piccolo villaggio sulla costa del Pacifico, famoso per la sua ampia e sabbiosa baia. Qui le acque sono veramente calme, ideali per i bambini e per  nuotare in tutta sicurezza. Puoi cimentarti anche nel wind surf. Soggiornerai presso l’Hotel Sol Sámara; il pranzo e cena liberi.

Costa Rica Viaggio in Famiglia: Tour di 14 giorni formula fly & drive o transfer privati o condivisi
8-10° giorno: Playa Sámara
Tre giornate sull’oceano Pacifico a tua completa disposizione! Non avrai che l’imbarazzo della scelta. Ovviamente la prima opzione è oziare su Playa Sámara o la vicina Playa Carillo, altrettanto bella e tranquilla.
Se non lo hai mai fatto, non ti andrebbe di cimentarti nel surf? Altrimenti potresti fare delle belle passeggiate a cavallo o, approfittando della 4×4, andare verso sud alla ricerca di spiagge deserte come Playa Coyote e Playa San Miguel.

Anche da queste parti non perderti l’occasione per vedere le tartarughe marine riprodursi. Da maggio a novembre, le tartarughe liuto, embricate e verdi nidificano lungo le spiagge del Pacifico e potrai vederle all’opera al  Refugio Nacional de Vida Silvestre Camaronal.
Come vedi, 3 giorni voleranno durante il tuo soggiorno a Playa Sámara.

Costa Rica Viaggio in Famiglia: Tour di 14 giorni formula fly & drive o transfer privati o condivisi
11°giorno: Playa Sámara – Parco nazionale Manuel Antonio 
(km 280 circa, 5.30 ore)
La giornata di oggi la dedicherai per buona parte al viaggio da Sámara al Parco nazionale Manuel Antonio.

Non temere per la lunghezza del percorso, perché troverai sicuramente tanti  motivi per fermarti. Innanzitutto  una sosta d’obbligo è quella al ponte dei coccodrilli sul Rio Tarcoles da cui, dall’alto, ammirare questi rettili che bivaccano lungo le sponde del fiume. Alcuni di loro hanno dimensioni  decisamente impressionanti.  Poi prendi una cartina e guarda quante playas troverai lungo il tragitto; scegli quella che ti ispira di più e non te ne pentirai.

Arriverai quindi nel tardo pomeriggio al tuo albergo presso il Parco Manuel Antonio. Avrai ancor tempo per goderti il tramonto a Playa Espadilla ai confini con l’area protetta.
Conosci il Parco nazionale Manuel Antonio >>
Dove si trova il Parco nazionale Manuel Antonio >>
Come arrivare al Parco nazionale Manuel Antonio >>


12-14° giorno: Parco nazionale Manuel Antonio

Anche qui tre giornate che si riempiranno in un attimo.  Innanzitutto perché Manuel Antonio è considerato uno dei 10 Parchi nazionali più belli al mondo!  Visitarlo è molto facile,  grazie alla sua rete di sentieri ben tracciati, che attraversano spiagge tropicali e promontori rocciosi circondati dalla foresta pluviale. Avrai molte probabilità di vedere bradipi o scimmie urlatrici, scimmie scoiattolo o cebi cappuccini. 

Ricordati che c’è il numero chiuso; quindi è meglio che la mattina che decidi di visitarlo vai presto all’entrata per essere sicuro di entrare.
Playa Manuel Antonio, una delle spiagge del Parco è stata inserita nel 2021 da Tripadvisor tra le migliori 25 spiagge del mondo.
Un’altra bella giornata che ti consiglio è al vicino Parco marino Ballena, dove tra la metà di luglio ed ottobre e di tra dicembre e marzo, è facile vedere le balene megattere, che hanno scelto queste acque per riprodursi.

Potrai così fare una escursione di whale watching, per ammirarle da vicino.  Tra l’altro una delle  spiagge del Parco assomiglia proprio a una coda di balena!
Pernotterai presso l’ Hotel Villas Lirio (o equivalente); il pranzo e la cena saranno liberi.
Conosci il Parco marino Ballena >>
Dove si trova il Parco marino Ballena >>
Come arrivare al Parco marino >>

14°giorno: Parco nazionale Manuel Antonio- San Josè
Dopo la prima colazione, avrai due possibilità. Prendertela comoda e dedicare buona parte della giornata a farti baciare ancora per un po’ dal sole e farti coccolare dall’oceano Pacifico. Poi, nelle prime ore del pomeriggio puntare su San José.
La seconda possibilità è conoscere la capitale della Costa Rica. In questo caso è meglio partire abbastanza presto (calcola circa 3 ore abbondanti di viaggio). Le cose da vedere e da fare sono tante. 

Sei un appassionato di storia e di musei? Il Teatro nacional, realizzato alla fine del 1800, l’edificio più noto della capitale;  la più grande collezione al mondo (7000 pezzi)  di oggetti di giada realizzati in epoche pre-colombiane la puoi trovare al Museo della Giada, così ci imperdibile il Museo dell’oro pre-colombiano.

Se vuoi invece conoscere la storia della Costa Rica, ecco il Museo nacional della Costa Rica. Al Mercado Central, potrai trovare gli ultimi souvenir da portare a casa. Se vuoi invece rilassarti, ti attende il Parque La Sabana, in grande polmone di San José. Il soggiorno sarà nell’hotel che sceglierai; il pranzo e la cena liberi.

15°giorno: San José – Italia
Dopo la prima colazione,  trasferimento in aeroporto per prendere l’aereo di rientro per l’Italia. Pura Vida!

Viaggio totalmente personalizzabile. Possibilità di:
– Variare la durata del viaggio
– Modificare il programma di viaggio

Durata del viaggio: 15 giorni /14 notti
Categoria struttura:  3*-4*


Vuoi chiedere un preventivo
aggiornato per questo viaggio?

CONTATTAMI QUI!

I MIEI PROGRAMMI DI VIAGGIO  IN COSTA RICA

➡️  QUI il Mio Portale  Viaggi Costa  Rica >>

Ti segnalo alcuni programmi:
👉  Formula Roulette >>
👉  Viaggio di gruppo >>
👉  Tour Arenal – Monteverde – Manuel Antonio con escursioni >>
👉  Glamping ai Caraibi e sul Pacifico >>
👉  Famiglie in viaggio >>
👉  Explorer >>

√ I programmi pubblicati sono solo una parte di quelli che posso proporti. Se hai delle specifiche esigenze o dei particolari interessi, contattami!

√ Tutti i viaggi 
 individuali che troverai  sono adattabili alle tue esigenze e possono quindi essere costruiti su misura, secondo i tuoi desideri.

In Costa Rica è possibile viaggiare nel seguente modo:
fly & drive con auto a noleggio;
in minivan. I trasferimenti da un albergo all’altro di ogni località prevista nel programma,  vengono fatti su minivan turistici da 12-15 posti. Il viaggio verrà condiviso quindi con altre persone che cambieranno di volta in volta;
viaggi di gruppo.
 Torna all’indice

SCOPRI CHI SONO
Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>
 Torna all’indice

TI CONSIGLIO DI LEGGERE
👉 Cosa vedere in Costa Rica: 29 imperdibili posti >>
👉 Cosa vedere in Costa Rica in 10 giorni >>
👉 Cosa vedere in Costa Rica in 15 giorni >>

👉 Spiagge della Costa Rica: scopri le migliori 15 >>
👉 Costa Rica diario di viaggio: racconto di un tour di 14 giorni >>
👉 Costa Rica: i Parchi. I migliori, cosa vedere, come arrivare >>
👉 Tartarughe in Costa Rica: dove vederle, quando, >>
👉 Viaggi, Tour e programmi in Costa Rica: 7, 10, 15 giorni >>
 Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il travel blog di Roberto Furlani.
Scopri chi sono e cosa posso fare per te!

Gratis per te 11 Ebook
sul Centro e Sud America.
Scopri come ottenerli!

Seguimi sui miei canali social
per scoprire ancora più contenuti ed avere una linea diretta di contatto con me!

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday