Isla Mujeres, Yucatan: cosa vedere, cosa fare e le spiagge.

Lunga appena 8 chilometri e larga non più di 500 metri, Isla Mujeres è un frammento di terra circondata da spiagge di sabbia bianca in mezzo al mare turchese. In realtà è stato uno dei primi posti nei Caraibi messicani a ospitare  hotel e resort, ma l’attenzione si è spostata rapidamente su Isla Cozumel e poi su Cancún. 

Mentre queste aree esplodevano dal punto di vista turistico, con la costruzione di grattacieli e porti per navi da crociera, Isla Mujeres si sviluppò più lentamente, attirando backpackers e bohémien, rimanendo praticamente ciò che era sempre: un luogo tranquillo e pittoresco in una comunità di pescatori.
L’isla Mujeres è uno dei 19 incredibili posti dello Yucatan che consiglio di visitare.

Cosa potrai leggere in questo post:

1. ISLA MUJERES COSA VEDERE
1.1. Museo Subacuático de Arte (MUSA)
1.2. Templo de Ixchel e il giardino delle sculture
2. TI CONSIGLIO DI LEGGERE
3. LE PROPOSTE DI VIAGGIO IN YUCATAN
4. SCOPRI CHI SONO
5. VIAGGIA IN YUCATAN – VIDEO


1. ISLA MUJERES COSA VEDERE
Naturalmente, oggi Isla Mujeres è una destinazione turistica ben consolidata. Migliaia di escursionisti vengono da Cancún per fare shopping, mangiare e rilassarsi sulle tranquille spiagge dell’isola. Mentre è ancora popolare tra i viaggiatori con zaino e sacco a pelo, Isla Mujeres ora attira anche viaggiatori di fascia media e di alto livello, con una solida selezione di boutique hotel e bed-and-breakfast.

Isla Mujeres rimane comunque, nel suo piccolo, un’isola tropicale dolce con una popolazione amichevole e rilassata, con bellissime spiagge e numerose possibilità per lo snorkeling, la bicicletta e altre attività all’aperto. Non c’è da meravigliarsi se così tanti viaggiatori vogliano passare il loro tempo qui.


L’origine precisa del nome Isla Mujeres (Isola delle donne) è sconosciuta. Per alcuni questo appellativa nacque quando i pirati frequentavano i Caraibi. Presumibilmente tennero le loro prigioniere donne su questa isola, mentre attaccavano le barche che navigavano lungo la costa.

Un’altra versione racconta che l’isola sia stata un luogo di  sosta per i pellegrini Maya che si recavano a Isla Cozumel per adorare Ixchel, la dea femminile della fertilità. Quando gli esploratori spagnoli sbarcarono qui, secondo quanto riferito, trovarono un gran numero di idoli di argilla a forma di femmina e chiamarono l’isola in questo modo.

Guarda su Google Map dove si trova isla Mujeres  >>


1.1. Museo Subacuático de Arte (MUSA)
Ecco come prendere i classici due piccioni con una fava, facendo così un favore all’ambiente e dando poi  una bella opportunità per due escursioni (snorkeling o immersioni), in cui ammirare una mostra di sculture sotto la superficie del mar dei Caraibi. Le opere formano il  Museo Subacuático de Arte (MUSA).


Lo scultore britannico Jason de Caires Taylor, insieme a quattro scultori messicani (Karen Salinas Martínez, Roberto Díaz Abraham, Rodrigo Quiñones Reyes e Salvador Quiroz Ennis) e un artista cubano (Elier Amado Gil), hanno creato centinaia di statue a grandezza naturale di persone comuni, colte in diversi atteggiamenti e  le hanno collocate sott’acqua in due posti differenti.

Uno è vicino alla barriera corallina di Núuc di Cancún, l’altro vicino alla scogliera di Manchones di Isla Mujeres. Ti confesso che, pur essendo  le statue sorprendenti per il loro realismo, l’effetto, almeno per me, è un po’ inquietante.


La buona notizia per l’ambiente è che le opere sono state realizzate con uno speciale materiale che favorisce l’attecchimento di coralli, gorgonie e altri organismi marini.
Per andare ad ammirare questa singolare mostra, basta rivolgersi a uno dei numerosi negozi di isla Mujeres.


1.2. Templo de Ixchel e il giardino delle sculture

All’estrema della punta meridionale dell’isola potrai trovare un tempio Maya, un po’ in rovina, su una scogliera a picco sul mare.
La sua funzione originale è sconosciuta: la posizione suggerisce che fosse un posto di osservazione o addirittura un osservatorio astronomico, ma la maggior parte degli esperti ritiene che fosse legato a Ixchel, la dea Maya della luna, della fertilità, della tessitura e del parto.


Qualunque sia la sua storia, il tempio è stato abbandonato molto prima che Francisco Hernández de Córdoba ne parlasse per la prima volta nel 1517. Ti confesso che tempio non ha nulla a che vedere con Tulum.
Vale la pena, a mio parere, fare una passeggiata per vederlo, in quanto lungo la strada ti imbatterai in una dozzina di sculture moderne multicolori che fiancheggiano il percorso verso le rovine e potrai, inoltre, goderti una passeggiata lungo un sentiero sul mar dei Caraibi.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL MESSICO
CLICCA QUI

2. TI CONSIGLIO DI LEGGERE
Ecco alcuni post sullo Yucatan che ti potrebbero interessare:

✅ Yucatan cosa vedere: spiagge, città coloniali, rovine Maya
✅ Celestún cosa vedere: i fenicotteri, la Riserva e tanta Natura
✅ Cozumel: le spiagge, cosa vedere, le immersioni e lo snorkeling
✅ Laguna Bacalar: cosa vedere, come arrivare
✅ Isla Holbox, Messico, cosa vedere: gli squali balena, le spiagge 
✅ Isla Mujeres, cosa vedere, le spiagge, il Museo subacqueo
✅ I Cenotes dello Yucatan: cosa sono, quali visitare, i migliori
✅ Mérida 9 luoghi che puoi scoprire
✅ Valladolid  6 luoghi da visitare
✅ Izamal 6 luoghi che non devi perderti!
✅ Yucatan la cucina: specialità da assaggiare
✅ Chiapas cosa vedere: 8 luoghi da visitare

3. LE PROPOSTE DI VIAGGIO IN YUCATAN
Se stai preparando un viaggio nello Yucatan e in Chiapas…

➡️   Scopri i  miei programmi e le tante proposte di viaggio

NOTA BENE
✅ Nel portale Messico troverai sia viaggi individuali che di gruppo.  I viaggi individuali possono partire in qualsiasi giorno dell’anno, anche con una sola persona! I viaggi di gruppo prevedono invece date fisse.

✅ I programmi pubblicati  sono solo una parte di quelli che posso proporti. Chiedimeli 😉

✅ Tutti i programmi sono modulabili e possono essere costruiti  su misura, a seconda di quello che desideri tu.

➡️  Leggi le recensioni di chi ha viaggiato con i miei programmi

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

4. SCOPRI CHI SONO
Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

5. SCOPRI LO YUCATAN CON QUESTO VIDEO

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il travel blog di Roberto Furlani.
Scopri chi sono e cosa posso fare per te!

Gratis per te 11 Ebook
sul Centro e Sud America.
Scopri come ottenerli!

Seguimi sui miei canali social
per scoprire ancora più contenuti ed avere una linea diretta di contatto con me!

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?