Viaggio in Perù: tour 14-15 giorni Lima-Nasca-Colca-Titicaca-Machu Picchu

Un viaggio molto completo per conoscere tutte le principali mete del Perù del sud. Da Lima scenderai la costa del Pacifico, visitando La Riserva di Paracas e le isole Ballestas. Sulla strada per Nasca farai sosta alla affascinante oasi di Huacachina. A Nasca visiterai gli scavi di Cahuachi o potrai sorvolare sulle enigmatiche linee.  

Arriverai poi ad Arequipa, la ciudad bianca e da qui via verso il cañon del Colca, il secondo più profondo al mondo. Dopo aver ammirato il volo dei condor, ecco il lago Titicaca con le isole Taquile e Amantaní. Dal Titicaca raggiungerai Cusco e la valle Sacra per scoprire poi  la misteriosa Machu Picchu. Se lo vorrai, potrai ammirarla dall’alto dalla cima di Huayna o Montaña Picchu. Poi sta a te decidere: tornare a casa, aggiungere un giorno per salire sul Vinicunca o il Palcoyo, le montagne colorate, proseguire per l’Amazzonia, andare alle Galapagos…

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° giorno: arrivo a Lima
Benvenuta e benvenuto in Perù. Il tuo aereo atterrerà all’aeroporto internazionale Jorge Chavez. Qui sarai accolta/o subito dopo l’uscita degli arrivi e verrai accompagnato all’hotel che avrai scelto.
Lima, la capitale del Perú, è la quinta città più grande del Sud America ed è il cuore commerciale, finanziario, culturale e politico del paese.
Il centro coloniale della città è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dall’Unesco nel 1991. La cena sarà libera.

Viaggio in Perù: tour 14 giorni
2° giorno: Lima
Dopo la prima colazione, inizierai il  tour di Lima, della durata di circa 4 ore. Sarai accompagnato da  una guida parlante in italiano e ti sposterai nella capitale con mezzi privati a te dedicati.
Conoscerai quindi  il centro storico, gli edifici coloniali e repubblicani, la Plaza de Armas, la Plaza San Martin (leggi il mio posto per saperne di più)  e finirai quindi la visita  nel quartiere moderno di Miraflores, dove si trova la Huaca Pucclana, il meglio conservato sito pre-incaico di Lima.

Il pomeriggio sarà a tua disposizione per continuare autonomamente la visita della capitale. Ti assicuro che c’è l’imbarazzo della scelta. Rimanendo nel quartiere di Miraflores, ti suggerisco la visita del LUM (Lugar de la Memoria, la Tolerancia y la Inclusión Social), uno spazio di commemorazione pedagogico e culturaleospita la, che illustra la storia della violenza vissuta in Perú tra il 1980 ed il 2000 a causa degli scontri tra lo Stato ed i gruppi terroristici Sendero Luminoso e Movimiento Revolucionario Tupac Amaru.

In alternativa puoi  visitare alcuni dei musei più interessanti  della città, come il Museo di Archeologia Larco Herrera, il Museo Nazionale di Archeologia ed Antropologia. Il pranzo e la cena saranno autonomi.

Viaggio in Perù: tour 14 giorni
3° giorno: Lima – Paracas (Km 245 – circa 4 ore di viaggio)
Dopo la colazione, inizierà la tua avventura in Perù! Raggiunto il terminal dei pullman granturismo, con un trasferimento privato, salirai sul bus granturismo Lima-Paracas, dove arriverai subito prima dell’ora di pranzo. Dal terminal dei bus sarai accompagnato nell’ hotel che avrai scelto.

Dune, deserto, sabbia, spiagge, oceano. Tutto questo lo troverai e lo vedrai a qualche chilometro da Paracas quando visiterai, subito dopo pranzo, la spettacolare Penisola di Paracas,  occupata per la maggior parte dalla omonima Riserva.
Qui, in questo mio post,  puoi approfondire la conoscenza di questa area protetta
Rientrerai in hotel nel  tardo pomeriggio. Il pranzo e la cena saranno autonomi.


4° giorno: Paracas – Nasca (km 225 – circa 4 ore di viaggio soste escluse)
Dopo la colazione, ecco un’altra splendida escursione naturalistica: le isole Ballestas, soprannominate le “Galapagos del Perù” per la ricchezza di animali che le abitano. Lo spettacolo sarà incredibileMigliaia di uccelli sorvoleranno la tua testa, pinguini e cormorani ti guarderanno dalle scogliere battute dalle onde, famiglie di leoni marini ti osserveranno placidamente dal loro scoglio in mezzo al mare. La durata complessiva dell’escursione, che sarà condivisa con altri viaggiatori e si svolgerà in spagnolo/inglese, sarà di poco più di 2 ore.

Partirai quindi alla volta di Nasca.  Dopo circa 1 ora circa di viaggio, arriverai a Ica. Da qui, dopo avere lasciato i tuoi bagagli presso il deposito all’interno della stazione dei bus, con un trasferimento autonomo (costo: il corrispettivo locale di qualche euro) raggiungerai l’affascinante  Oasi di Huacachina, che sorge attorno a un piccolo lago naturale circondato da bellissime palme. La specialità del posto è il sand-board, ossia scendere le dune su una tavola da snow board opportunamente incerata e le corse con le dune-buggy. Ma ti basterà anche salire sulle dune e guardarti attorno o startene tranquilla/o al bordo dello specchio d’acqua per goderti alla grande questo magnifico posto!

Nel tardo pomeriggio ritornerai, sempre in modo autonomo, al terminal di Ica per prendere il bus per Nasca, dove  arriverai in serata. Raggiungerai il tuo albergo con un trasferimento privato a te dedicato. Il pranzo e la cena saranno autonomi.

Leggi il mio post sulle isole Ballestas >>
Leggi il mio post sull’oasi di Huacachina >>

Viaggio in Perù: tour 14 giorni
5° giorno: Nasca – Arequipa (Km 580 – circa 9 ore di viaggio) 

Oggi scoprirai, con una visita guidata in italiano, il sito cerimoniale di Cahuachi, che si trova a circa 30/40 minuti dalla città. All’interno del sito è attualmente attivo uno scavo fra i più importanti del paese gestito dalla Missione Archeologica Italiana in Perù da oltre 30 anni. Questo centro cerimoniale  si doveva estendere per 24 km² e si ritiene fosse uno dei centri religiosi più antichi d’America, in vita dal 400 a.C  per circa 800 anni.

Cahuachi è una cittadella costruita in adobe, un sapiente impasto di argilla, sabbia e paglia essiccati al sole, la materia prima dei mattoni con cui ancora adesso, in alcuni parti del mondo, si costruiscono case e altri edifici. Diversi gli edifici cerimoniali che potrai vedere: la Grande Piramide, alta 28 metri  e larga 100, il Grande Tempio, il Tempio a gradini e i Tumuli.
In seguito visiterai il complesso del Museo Archeologico Antonini, molto utile per comprendere la storia delle civiltà pre-incaiche.
Se lo vorrai, potrai sorvolare le favolose e enigmatiche linee di Nasca, uno dei grandi misteri della archeologia. Qui, in questo mio post, troverai tutte le informazioni sulle linee di Nasca.
Nel pomeriggio, sarai accompagnato al terminal dei pullman per il lungo viaggio da Nasca a Arequipa (10 ore di viaggio). A bordo verranno serviti degli snack. Arriverai ad Arequipa in nottata; anche qui sarai accolta/o alla stazione dei bus e accompagnata/o  all’albergo che avrai scelto. Il pranzo e la cena saranno autonomi.

Viaggio in Perù: tour 14 giorni
6° giorno: Arequipa 

Arequipa, la città che visiterai oggi, è veramente speciale. E’ Patrimonio dell’Umanità UNESCO per il suo centro storico, ricco di edifici con i muri bianchi, in quanto sono costruito in sillar, una pietra di origine vulcanica. E’ “guardata a vista” dai vulcani Chachani e Misti; nessun pericolo, sono tranquilli!

Visiterai, accompagnato da una guida in italiano per mezza giornata circa, la celebre Cattedrale, che si affaccia sulla Plaza de Armas, il celebre Monastero di Santa Catalina, fondato nel 1579 ed aperto al pubblico dal 1970, una vera cittadella nella città. Il complesso religioso copre un’area di 20,000 mq, si sviluppa tra passaggi stretti e tortuosi, viuzze colorate e giardini rigogliosi. Infine scopri i misteriosi rituali Inca nel Museo Santuarios Andinos, dove è esposta Juanita, una giovane sacrificata agli dei più di 500 anni fa sul vulcano Ampato (6380 m.).

Dopo il tour guidato ti consiglio di visitare il pittoresco Mercado di san Camilo, una meravigliosa girandola di colori e sapori: qui potrai ammirare i variopinti banchetti dei fruttivendoli, assaggiare prodotti locali e anche acquistare tessuti in lana d’alpaca e oggetti tipici. Addentrati  ed esplora poi  il barrio Yanahuara, conosciuto per le sue costruzioni in stile spagnolo, ma soprattutto per la sua vista. La piazzetta principale, Plaza de Yanahuara, è adornata infatti da un magnifico belvedere. Il pranzo e la cena saranno autonomi.

Leggi il mio post su Arequipa>>
Leggi il mio post sul Monastero di Santa Catalina >>
Guarda il mio video sul Monastero di Santa Catalina >>

Viaggio in Perù: tour 14 giorni
7° giorno: Arequipa – Chivay (Km 148 – circa 4 ore di viaggio, soste escluse)

Di buon mattino partenza per il Cañon del Colca, una delle zone più maestose e interessanti da visitare dell’intera catena andina del Perù. E’ un posto ricco di storia (è stato abitato già in epoca-pre-incaica), di cultura (da scoprire diversi paesini) e, ovviamente di natura. Pensa che è uno dei luoghi al mondo dove si è praticamente sicuri di avvistare sua maestà il condor.

Durante il viaggio, che si svolgerà su un minivan condiviso con altri viaggiatori con la guida in spagnolo/inglese, potrai inizialmente apprezzare  i paesaggi della Riserva Nazionale di Salinas y Aguada Blanca, dove ti capiterà di vedere vigogne, lama ed alpaca e, successivamente, gli splendidi scenari andini. Una sosta d’obbligo sarà al Mirador di Chucura (Mirador de los volcanes), sul Passo Patapampa. Sarai a quasi 5000 metri, per l’esattezza 4910 metri, 100 metri più alti del monte Bianco! Da qui ammirerai un superbo panorama. Sarai infatti circondato da tantissime vette vulcaniche; la più alta, l’Ampato,  è di 6288 metri, dove venne sacrificata “Juanita”.  Una rapida discesa ti porterà poi a Chivay (3.600 metri slm),  il principale centro turistico della valle. E’ una cittadina, circondata da colline terrazzate e da picchi nevosi, piccola ma da non perdere, che vive attorno alla Piazza principale e al vicino mercato. Siediti in un posto strategico per ammirare il flusso di persone,  le donne vestite tradizionalmente e gli incredibili ape car, che ogni proprietario personalizza a piacimento.

Il pomeriggio sarà libero, per darti la possibilità di adattarti al nuovo cambio di altitudine. Se sei in forza, ti consiglio di andare ai bagni termali, a 5 minuti di taxi o tuk tuk da  Chivay. Essere immerso in un’acqua caldissima in vasche all’aperto a oltre 3.500 metri di altitudine, è un’esperienza che devi assolutamente provare. Il pranzo e la cena saranno autonomi.

Leggi il mio post sul cañon del Colca >>

Viaggio in Perù: tour 14 giorni
8° giorno:  Chivay-Puno
La principale meta della giornata è la visita alla Cruz del Cóndor, luogo mitico situato nella parte centrale della Valle da dove si può osservare il regale volo dei condor e la profondità del Cañon del Colca. Il posto è splendido: più di 1000 metri sotto di te il Rio Colcano, sopra di te il Nevado Mismi.  Qui avrai tempo a disposizione per osservare i condor e per scattare foto. Al ritorno la sosta sarà a Maca che, a mio parere, ospita la più bella chiesetta del canyon. E’ quella di Santa Ana, in stile barocco e ricostruita nel 1759, dopo che un incendio bruciò la precedente.

Il viaggio proseguirà per Puno in pullman turistico. Il trasferimento sarà lungo e panoramico e l’arrivo a Puno (3.850 mslm) è previsto nel tardo pomeriggio. Verrai accolto all’arrivo alla stazione dei bus e accompagnato al tuo albergo. Sarà importantissimo l’acclimatamento ed è quindi consigliabile riposare o muoversi tranquillamente. Il pranzo e la cena saranno autonomi.

Viaggio in Perù: tour 14 giorni
9° giorno : Lago Titicaca
Oggi visiterai il lago navigabile più alto del mondo, il 12° più grande del Pianeta. Il lago Titicaca si trova a una altezza di ben 3812 metri sul livello del mare e segna il confine tra Perù e Bolivia; per il 60% circa appartiene al Perù, per il restante alla Bolivia. E’ lungo 204 chilometri e largo 65 chilometri con una superficie complessiva di 8373 chilometri quadrati.

La prima sosta che farai sarà alle isole galleggianti degli Uros, una delle principali attrazioni del lago. Gli Uros sono indigeni di origine aymara; vivono su piattaforme di canna di totora, che utilizzano anche per costruire le loro capanne e le loro imbarcazioni. Vivono principalmente di pesca, patate essiccate e volatili acquatici. E’ una sensazione veramente particolare camminare sulle loro isole; sembra di essere su un tappeto elastico!

Approderai poi all’isola di Taquile, i cui abitanti di origini quechua sono conosciuti per le loro abili doti di tessitori.  Pensa che gli uomini sono bravissimi a realizzare con l’uncinetto copricapi e tanti altri indumenti! Un altro aspetto curioso, che ho appreso sull’isola, è che prima del matrimonio è possibile convivere anche per molto tempo, per dare modo alla coppia di conoscersi e di capire se si è fatti l’uno per l’altro!
Infine raggiungerai la Penisola di Chucuito nel paese di Luquina Chico. Assisterai qui ad alcune attività e dimostrazioni realizzate dalla comunità locale, che illustrerà i suoi usi e costumi e mostrerà il bell’artigianato.
Rientrerai a Puno nel pomeriggio. Il pranzo è incluso nell’escursione sul Titicaca, mentre la cena sarà autonoma.

Leggi il mio post sul lago Titicaca>>
Leggi il mio post sulle isole galleggianti degli Uros >>
Leggi il mio post sull’isola di Taquile >>
Leggi il mio post sull’isola di Amantaní >>

NOTA:
Vuoi fare una bella esperienza di turismo comunitario? Passa una intera giornata all’isola d Taquile o Amantaní, ospitata/o da una famiglia del posto. E’ richiesto un minimo di spirito di adattamento; la rinuncia di qualche comfort sarà ampiamente compensata da quello che vivrai!
Il tuo viaggio si allungherà di un giorno. Se sei interessata/o scrivimi!


Viaggio in Perù: tour 14 giorni
10° giorno: Puno – Cusco (Passo la Raya, sosta a Pukara, Raqch e Andahuailillas) – 10 ore
Dopo la prima colazione, sarai accompagnato al terminal Inka Expess, da cui partirai per  il tuo viaggio verso Cusco con bus turistico. Per rendere più piacevole il tuo lungo tragitto, sono incluse alcune soste e gli ingressi a siti quali Pukara, Raqchi e alla famosa Iglesia Andahuailillas che, da sola, vale il viaggio.

Qui si trova la chiesa di San Pedro,  un gioiello dell’arte religiosa andina conosciuta come “la piccola sistina“.  E’ stata costruita dai Gesuiti, probabilmente sopra una costruzione incaica tra la fine del XVI e l’inizio del XVII secolo. All’interno è impressionante la quantità di affreschi che coprono le pareti e soprattutto il tetto, con modelli geometrici e motivi floreali rivestiti di sottilissime lamine d’oro.  

Leggi qui il mio post sulla tratta Puno – Cusco>>

Nel viaggio è compreso il pranzo a buffet e il servizio di guida in inglese/spagnolo, nelle diverse località in cui ti fermerai.  L’arrivo a Cusco (3.400 metri slm) è previsto nel tardo pomeriggio. Sarai accolta/o al terminal del bus e  accompagnato in albergo. La cena sarà autonoma.


11° giorno: Cusco e dintorni
.
Oggi ti attende una giornata molto fitta? Pronto? La guida, che parlerà italiano e spagnolo, passerà a prenderti direttamente in albergo per visitare inizialmente il centro storico di Cusco, Patrimonio dell’Umanità  UNESCO, la splendida Plaza Mayor e il Templo del Sol o Qoriqancha.

Poi conoscerai i quattro siti archeologici che circondano la città: Qenqo, quello più enigmatico e ricco di simbologia Inca, Tambomachay, la cui precisa funzione non è nota, ma potrebbe essere stata un sito cerimoniale, una SPA per un sovrano Inca  o un avamposto militare, o forse un mix di tutti e tre,  Puca Pucara, che  si ritiene fosse un punto di controllo militare e l’impressionante Fortezza di Sacsayhuamán, costruita strategicamente su una collina che domina Cusco. La fortezza è famosa per le sue enormi pietre, che formano le pareti esterne del complesso, incastrate fra loro con una perfezione meravigliosa ed inspiegabile.

Rientrerai in hotel verso le 13.30. Il pomeriggio sarà a tua disposizione. Ti consiglio una passeggiata presso il pittoresco quartiere di San Blas, oppure sfruttare una delle tante visite incluse nel BTC (Biglietto Turistico del Cusco) quali ad esempio il Museo Histórico Regional, il Museo de Arte contemporáneo, Museo de Arte Popular, Museo de Sitio de Qorikancha, Centro Qosqo de Arte Nativo, il Monumento al Inca Pachacutec.
Altrimenti vai al mercato di San Pedro (magari potresti pranzare li) o andare a vedere l’enigmatica pietra dei 12 angoli. In ogni caso nel mio post su Cusco, troverai tantissimi stimoli. Pranzo e cena autonomi.

Ti consiglio di leggere:
√ Qenqo, centro di culto alla Pachamama >>
Puka Pukara, un rifugio utilizzato dai messaggeri inca  >>
√ Tambomachay, il  “Bagno dell’Inca” >>
√ Sacsayhuaman, ancora oggi oggetto di studi archeologici >>


12° giorno: Valle Sacra – Aguas Calientes
Oggi un’altra scorpacciata di storia e folklore: la visita della Valle Sacra, in cui sarai accompagnata/o da una guida bilingue (italiano e spagnolo) che condividerai, assieme al trasporto, con altri viaggiatori (se vuoi puoi chiedere un servizio totalmente privato).

Visiterai così Chinchero, che la domenica ospita un mercato ancora autentico raggiunto dagli abitanti delle zone limitofe per barattare i loro prodotti con i locali. Da questo villaggio si gode una vista spettacolare sulle montagne della Valle Sacra e si trova una piccola ma interessante chiesa coloniale. Poi sarà la volta delle spettacolari saline incaiche di Maras, ricavate sul pendio di una montagna e ancora oggi utilizzate dagli abitanti del villaggio per l’estrazione del sale e Moray, singolari crateri lavorati a mano e utilizzati dagli Incas per acclimatare i semi di cereali, patate e fiori tropicali alle quote andine.

√ Ti consiglio di leggere il mio post sulla Valle Sacra >>

Nel primo pomeriggio  raggiungerai Ollantaytambo, l’unico centro peruviano ad avere conservato la planimetria urbana Inca, dove visiterai il suo maestoso sito archeologico con il tempio del sole.  Ti consiglio di fare 4 passi nel paese; merita, te lo assicuro!
In seguito, alla stazione, prenderai il treno per Aguas Calientes (2 ore circa di viaggio ), che si trova ai piedi del santuario archeologico di Machu Picchu. In serata incontrerai la guida che ti accompagnerà a Machu Picchu, per stabilire l’orario di ritrovo per l’indomani. Pranzo e cena autonomi.


13° giorno: Machu Picchu
Pronta/o al gran giorno?  Ti aspetta una delle meraviglie del mondo, la favolosa Machu Picchu, che raggiungerai con un bus collettivo.
Machu Picchu è Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO,  si trova a 2.430 m sul livello del mare, in prossimità  della foresta amazzonica. E’ stata probabilmente la creazione più sorprendente dell’Impero Inca e fu realizzata nel momento del suo massimo splendore. E’ uno dei luoghi culturali più importanti in America Latina.

La costruzione di questa incredibile città sembra risalga a metà circa del 1400.  Il ruolo e la funzione della cittadina, situata a circa 100 km da Cusco, la capitale inca, non è mai stata completamente decifrata a causa dell’assenza di documentazione scritta e di prove scientifiche sufficientemente esplicite.

√ Leggi il mio post su Machu Picchu e  su come visitare la cittadella>>

Una bella opzione: Huayna e Montaña Picchu
Huayna Picchu e Montaña Picchu sono due alture che sovrastano Machu Picchu e che venivano utilizzate dagli Inca per controllare e sorvegliare la cittadella. I sentieri per arrivare in cima sono stati lastricati e creati proprio dagli Inca; percorrerli è veramente molto emozionante!
Molti di voi mi chiedono quale escursione sia meglio. Con questo post ti presente le due montagne e ti dó i miei consigli su come salire. Leggi il mio post su Huayna e Montaña Picchu >>
Se sei interessato a salire su una di queste alture, chiedimelo!

Nel pomeriggio riprenderai il treno  alla stazione di Aguas Calientes per ritornare a Ollantaytambo (2 ore circa di viaggio). Sarai accolto all’arrivo e da qui accompagnato a Cusco. Pranzo e cena autonomi.


14° giorno:  Partenza o Montagne colorate (opzione)
Dopo la prima colazione sarai accompagnato in aeroporto per
ritornare a casa, continuare il tuo viaggio in Amazzonia o verso un’altra destinazione.

Alternativa
Aggiungendo un giorno in più  potrai salire sulle popolarissime Vinicunca o il  Palcoyo (o Palccoyo), le montagne colorate.

√ In questo mio post le puoi conoscere più da vicino, capire le principali differenze che le caratterizzano, quale è il migliore modo per salirle >>

Viaggio totalmente personalizzabile. Possibilità di:
– Variare la durata
– Modificare il programma
– Cambiare la categoria degli alberghi

Durata del viaggio: 14 giorni / 13 notti
Categoria struttura:  3* e 3* + (su richiesta è possibile soggiornare in hotel 4* e 5*).

QUESTO TOUR PREVEDE 2 FORMULE:

COMFORT
La formula Comfort consente di visitare il Perù viaggiando in modo confortevole;  tutti i servizi sono organizzati privatamente o condivisi con altri viaggiatori, sempre però in piccoli gruppi. Sono possibili, inoltre, estensioni/upgrade.

SMART
La Smart è una formula più economica per visitare il Perù; è strutturata per consentire di contenere al massimo i costi. Sono possibili però estensioni/upgrade  per diversi servizi, compresi gli hotel.
Rispetto alla Formula Comfort, la Smart si differenzia per:
– Hotel economici (Guesthouse e B&B);
– Visite autonome a Lima, Nasca, Arequipa, Cusco città e Valle Sacra;
– Treno di ritorno Machu Picchu-Ollantaytambo tassativamente  alle ore 14:30;
– Bus navetta a Machu Picchu e Boleto Turistico del Cusco esclusi.

Vuoi chiedere un preventivo
aggiornato per questo viaggio?

CONTATTAMI QUI!

Le quote si intendono per persona, hotel  in camera doppia, minimo due partecipanti.
Prezzi per camera singola, tripla e quadrupla  e riduzione bambino su richiesta.
Attenzione:
in coincidenza con alcune festività (Pasqua, Natale e Capodanno), le quote potrebbero subire dei rialzi: chiedere conferma delle quote.
Note: 
possibilità di estendere o modificare il programma

La Quota comprende
-13 pernottamenti con prima colazione come da programma
– Pasti come indicato
– Trasferimenti assistiti da/per tutti gli aeroporti e/o terminal terrestri dopo ogni tratta di viaggio sino agli hotel prescelti
– Trasferimento indicati
– City tour di Lima
– Visite locali a Cusco, Valle Sacra e Machu Picchu, come da programma
– Puno e Titicaca: Escursione full day al Lago Titicaca e all’Isola di Taquile
– Ingressi nelle località indicate
– Assistenza telefonica in italiano

La “Quota comprende” della  Smart si differenzia per:
– Visite autonome a Lima, Cusco città e Valle Sacra;
– Treno di ritorno Machu Picchu-Ollantaytambo tassativamente  alle ore 14:30;
– Bus navetta a Machu Picchu e Boleto Turistico del Cusco esclusi.

La “Quota comprende” della  Smart si differenzia per:
– Visite autonome a Lima, Nasca, Arequipa, Cusco città e Valle Sacra;
– Treno di ritorno Machu Picchu-Ollantaytambo tassativamente  alle ore 14:30;
– Bus navetta a Machu Picchu e Boleto Turistico del Cusco esclusi.

La Quota non comprende
– Volo intercontinentale
– Volo Cusco-Lima
– Entrate ad Arequipa
– Entrate al Qoriqancha e alla Cattedrale di Cusco
– Mance e spese personali
– Tutto quello non incluso nella voce “servizi inclusi”
– Pranzi e cene, salvo quelli specificati
– Assicurazione annullamento/medico/bagaglio (3,5% della quota)
– Iscrizione (€ 40/persona)

PROPOSTE DI VIAGGIO IN PERU’ DAI 6 AI 16 GIORNI E PIU’…
Se stai programmando un viaggio in Perù…

➡️ Scopri i miei programmi di viaggio in Perù >>

√ Troverai sia viaggi individuali che di gruppo che si svolgono solo in Perù o in abbinamento con altri Paesi: Bolivia, Cile, Argentina.

√ I programmi pubblicati sono solo una parte di quelli che posso proporti. Se hai delle specifiche esigenze o dei particolari interessi, contattami! 

√ Tutti i viaggi  individuali che troverai  sono adattabili alle tue esigenze e possono quindi essere costruiti su misura, secondo i tuoi desideri.

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

SCOPRI CHI SONO
Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il travel blog di Roberto Furlani.
Scopri chi sono e cosa posso fare per te!

Gratis per te 11 Ebook
sul Centro e Sud America.
Scopri come ottenerli!

Seguimi sui miei canali social
per scoprire ancora più contenuti ed avere una linea diretta di contatto con me!

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday