La Terra del Fuoco – Argentina e Cile. Dove si trova, la cartina, cosa vedere

Se vuoi sapere dove si trova la Terra del Fuoco, consultare la cartina e avere informazioni su questa incredibile propaggine del nostro Pianeta sei arrivato nel posto giusto! L’immagine simbolo della Terra del Fuoco è quella degli alberi che vivono da queste parti, piegati dal vento che soffia qui imperioso. Mi sono sempre chiesto “chi glielo ha fatto fare” agli uomini  che riuscirono a colonizzarla centinaia di anni fa! 

 

Ecco cosa potrai leggere in questo post:

1. LA TERRA DEL FUOCO DOVE SI TROVA, COSA SAPERE
2. PARQUE NACIONAL TIERRA DEL FUEGO

3. ESTANCIA HARBERTON
4. COME ARRIVARE NELLA TERRA DEL FUOCO
5. LA CARTINA DELLA TERRA DEL FUOCO
6. TI CONSIGLIO DI LEGGERE

7. PROPOSTE DI VIAGGIO IN ARGENTINA E IN CILE
8. SCOPRI CHI SONO



1.LA TERRA DEL FUOCO DOVE SI TROVA, COSA SAPERE
Tierra del Fuego, è davvero un mondo a sé. Si trova nel lembo più meridionale del Sud America ed è  condivisa tra l’Argentina e il Cile.

È un arcipelago formato da varie  isole tra cui  l’Isla Grande de Tierra del Fuego, che  è l’isola più grande del Sud America. Il lato argentino è più “urbanizzato”, quello cileno ha solo pochi piccoli paesi e ranch isolati. Le strade sono poche ma in miglioramento e alcune sono ora asfaltate, soprattutto sul versante argentino. Le vaste pianure del suo tratto settentrionale sono punteggiate di alberi piegati dai venti selvaggi che sferzano la costa.  Il paesaggi viene profondamente marcato dalle  montagne che sorgono a sud, attraversate da enormi ghiacciai che si dirigono lentamente verso il mare.

Il primo europeo a mettere piede da queste parti  fu l’esploratore spagnolo Hernando de Magallanes, che  vi arrivò nel 1520. Il fumo che vide provenire dai fuochi accesi dai popoli indigeni lo spinse a chiamarla Tierra del Humo (Terra del fumo). Il re Carlo V di Spagna, non amando quel nome, lo ribattezzò Tierra del Fuego, o Terra del Fuoco.

La Terra del Fuoco è divisa a metà. La punta più settentrionale dell’isola, ben all’interno del territorio cileno, è il punto più vicino al continente. L’unica città di qualsiasi dimensione qui è Porvenir.

La sua estremità meridionale inizia in Argentina e punta verso l’Atlantico verso le Isole Falkland. Qui troverai Ushuaia, la destinazione principale, sulle rive del Canale di  Beagle. Più a sud si trova Capo Horn, il punto di terra più meridionale prima dell’Antartide, che dista complessivamente 1000 chilometri da Ushuaia.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SUL CILE
CLICCA QUI

Come il resto dell’Argentina e del Sud America meridionale, ti consiglio di visitare la Terra del Fuoco con calma, se non altro perché non credo che avrai occasione di ritornare da queste parti.  Ushuaia è la base migliore per visitare la Terra del Fuoco, ed è la porta di accesso per visitare il vicino parco nazionale, il Canale di Beagle e l’Estancia Harberton. Impegnerai così tre giorni. Se invece sei un appassionato escursionista o di pesca a mosca il tempo potrebbe decisamente allungarsi.

A Ushuaia ho dedicato il post 
√ Ushuaia: cosa vedere e cosa fare nella città alla fine del mondo >>

Torna all’indice


2. PARQUE NACIONAL TIERRA DEL FUEGO
Si trova 21 km a ovest di Ushuaia. Questo parco è uno dei motivi principali per visitare questa punta estrema dell’Argentina.
Il parco offre diverse possibilità di escursionismo a piedi, da percorsi di qualche centinaio di metri a itinerari più lunghi. All’ingresso del Parco, dove si paga l’ingresso, troverai le cartine dei sentieri.

Quello che secondo me è più affascinante e che ti consiglio, è il Senda Costera che, mette in comunicazione Bahía Ensenada al lago Roca e a Bahía Lapataia. E’ lungo circa 6,6 chilometri e lo si percorre, calcolando anche le soste, in circa 3 ore. A Bahía Lapataia, termina la RN 3, l’interminabile strada che, partendo da Prudhoe Bay, in Alaska, attraversa tutto il continente americano con un percorso di 17.848 chilometri.

Uno dei principali problemi del Parco è la presenza di castori, importati dal Canada nel 1946. Vennero liberati nel Parco una cinquantina di esemplari con l’intento di porre le basi di una industria del pellame.

Negli anni successivi, senza predatori, la popolazione di castori esplose (arrivarono a essere più di 100.000 esemplari) arrivando a rappresentare una grave minaccia per le foreste. Le dighe create da questi roditori allagano vaste porzioni di territorio, mettendo a mollo le radici degli alberi nell’acqua; puoi vedere i loro effetti sugli alberi morti aridi sul bordo del lago (vedi foto).

Diversi autobus percorrono il parco facendo numerose fermate; puoi scendere dall’autobus, camminare nel parco e poi aspettare che arrivi il prossimo autobus o spingerti fino alla fermata successiva.

Un’altra opzione è raggiungere il parco in auto noleggiata a Ushuaia o prendere parte alle numerose escursioni organizzate dalle agenzie locali. Infine potrai raggiungere il Parco con il Tren del Fin del Mundo, la linea ferroviaria  – ovviamente – più a sud del Mondo. Per informazioni >>

Scarica la mappa dei sentieri del Parco; clicca sulla cartina

EDICIÓN-MAPA-PNTDF-ESP

Torna all’indice

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!


3. ESTANCIA HARBERTON

La memoria storica della Terra del Fuoco la puoi trovare qui, a 85 chilometri a est di Ushuaia.
Questa proprietà, composta da più di 20 mila ettari di palude costiera e colline boscose, è stata un dono – alla fine del XIX secolo – del governo argentino al reverendo Thomas Bridges,  considerato il patriarca della Terra del Fuoco e autore di un incredibile  dizionario Yamana-inglese.

Suo figlio Lucas ha scritto “L’ultimo confine del mondo” – pubblicato in Italia da Einaudi – un libro di memorie sulla sua infanzia in questa terra di frontiera.
Oggi la Estancia è gestita dai discendenti di Bridges. Non perderti l’imponente Museo Acatushun, una raccolta di reperti dei mammiferi marini che vivono nelle acque delle Terra del Fuoco.

La maggior parte delle persone visita la Estancia prendendo parte a tour organizzati, ma sarai il benvenuto se arriverai da solo, come ho fatto io. La visita della fattoria, effettuata solamente in gruppo,  dura 45–90 minuti a seconda dell’interesse dimostrato dalle persone. Potrai conoscere le piante della zona e avrai modo di comprendere la vita di un tempo nel ranch.

La maggior parte dei tour raggiunge l’Estancia in barca, fermandosi a vedere la colonia di pinguini di Isla Martillo e i leoni marini dell’ Isla de los Lobos lungo la rotta.

Torna all’indice


4. COME ARRIVARE NELLA TERRA DEL FUOCO
L’opzione più facile è arrivare in aereo. L’aeroporto internazionale Malvinas Argentinas di Ushuaia dista circa  5 km dalla città ed è servito ogni giorno da voli da e per Buenos Aires, Río Gallegos, El Calafate, Trelew.

La seconda opzione, più lunga –  è via auto percorrendo la Ruta Nacional 3. Devi considerare che attraverserai il confine cileno/argentino  e dovrai fare una traversata in traghetto.

La terza opzione è con gli autobus  per Ushuaia in partenza da Punta Arenas (tempo di percorrenza circa 12 ore – diverse corse la settimana), Puerto Natales o  Río Gallegos. Controlla direttamente gli orari e le frequenze, in quanto cambiano ogni anno.

Torna all’indice

5. LA CARTINA DELLA TERRA DEL FUOCO

Interagisci con la Mappa Google della Terra del Fuoco cliccandoci sopra

Torna all’indice

6.TI CONSIGLIO DI LEGGERE
Ecco alcuni post sull’Argentina che ti potrebbero interessare:
Argentina cosa vedere in 2 settimane di viaggio >>
La Boca a Buenos Aires: il quartiere più pittoresco (e italiano) >>
Patagonia cosa vedere. Come arrivare alla fine del mondo! >>
Patagonia dove si trova e quando andare. Ecco le risposte >>
El Calafate e Perito Moreno: cosa vedere, le escursioni da non perdere! >>
El Chalten, Argentina: trekking, escursioni, cosa vedere >>
Salta, Argentina: cosa vedere nel Nord del Paese >>
Ushuaia Argentina, la città alla fine del mondo! >>
Cascate di Iguazú, Argentina. Come la Natura dà spettacolo >>
La Penisola di Valdés, Argentina. Consigli di viaggio >>
La cucina argentina. Specialità da assaggiare in viaggio! >>

Torna all’indice

7.ECCO LE PROPOSTE DI VIAGGIO IN CILE E IN ARGENTINA!
Se stai preparando un viaggio in CILE Argentina…

√ Scopri i miei programmi e le tante proposte in Cile >>

√ Scopri i mieiprogrammi e le tante proposte di viaggio in Argentina >>

NOTA BENE
√ Tra i miei programmi troverai sia viaggi individuali che di gruppo.  I viaggi individuali possono partire in qualsiasi giorno dell’anno, anche con una sola persona! I viaggi di gruppo prevedono invece date fisse.

√  I programmi pubblicati  sono solo una parte di quelli che posso proporti. Chiedimeli 😉

√ Tutti i programmi sono modulabili e possono essere costruiti  su misura, a seconda di quello che desideri tu.

√ Leggi alcune recensioni scritte da chi ha viaggiato con i miei programmi !

SCOPRI CHI SONO
Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>

 

 

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il travel blog di Roberto Furlani.
Scopri chi sono e cosa posso fare per te!

Gratis per te 11 Ebook
sul Centro e Sud America.
Scopri come ottenerli!

Seguimi sui miei canali social
per scoprire ancora più contenuti ed avere una linea diretta di contatto con me!

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday