Copacabana, Bolivia: cosa fare, cosa vedere, informazioni e consigli

Copacabana rappresenta in molto casi o l’ingresso o il punto di uscita della Bolivia da o verso il Perù. Con la sua vicinanza alla famosa Isla del Sol, la città si è trasformata in una cittadina votata alla visita di questa gemma boliviana del lago Titicaca.

Ti starai chiedendo che cosa fare e cosa vedere a Copacabana e stai cercando consigli e informazioni per capire quanto tempo dedicare a questa cittadina. Ti dico solo che se hai un po’ di tempo, può valere la pena scoprire con calma l’anima di Copacabana, quando le torme dei turisti sono rientrati a La Paz, hanno proseguito per il Perù o si sono fermati a soggiornare sull’isla del Sol.

 

Ecco cosa potrai leggere in questo post:

1. COSA FARE E COSA VEDERE A COPACABANA
1.1. Cerro Calvario

1.2. Cattedrale di Copacabana
1.3. La spiaggia di Copacabana
1.4. La Benedizione delle auto
1.5. Esplorare il lago Titicaca e l’isla del Sol
1.6. Il museo del Poncho
1.7. Mangiare una trota

2. MAPPA DI COPACABANA E COME ARRIVARE A COPACABANA

3. TI CONSIGLIO DI LEGGERE
4. PROPOSTE DI VIAGGIO IN BOLIVIA
5. SCOPRI CHI SONO

1. COSA FARE E COSA VEDERE A COPACABANA
A Copacabana il tempo può letteralmente volare. Ecco cosa puoi fare!


1.1. Cerro Calvario
Sali sulla cima del Cerro Calvario per ammirare la vista panoramica sul Lago Titicaca. La salita dura circa mezz’ora e ne vale la pena.  La camminata è particolarmente popolare la sera, in quanto dalla cima è possibile godere uno dei tramonti considerati tra i più pittoreschi del Sud America. Al crepuscolo, l’ultima luce del giorno di solito illumina il lago, con un aspetto mistico che crea una vista memorabile.


1.2. Cattedrale di Copacabana
I lavori della Basilica di Nuesta Señora de Copacabana, l’imponente cattedrale bianca in stile moresco, ornata di cupole che domina la città, durarono più di 200 anni. Iniziati nel 1604 terminarono solo nel 1820. La chiesa preserva al suo interno un vero tesoro. La statua della Vergine della Candelaria, intagliata nel legno da Francisco Tito Yupanqui, un artista indigeno, che venne presto dichiarata miracolosa. Nel 1925 venne dichiarata patrona della Bolivia. Non viene mai portata in processione, in quanto si ritiene che ciò provocherebbe devastanti inondazioni.

1.3. Spiaggia di Copacabana
Diciamo la verità: ovviamente nulla a che vedere e da spartire con la celeberrima omonima spiaggia brasiliana. Tuttavia se si vuole entrare nella atmosfera della cittadina, vale una capatina, soprattutto durante il fine settimana quando da queste parti si riversano le famiglie del luogo. Puoi sempre immortalarti con uno scatto, dicendo che sei sulla spiaggia di Copacabana, senza che nessuno ti possa smentire!


1.4. La benedizione delle auto
Migliaia di persone vengono a Copacabana ogni anno per versare birra sulle loro macchine! È infatti tradizione boliviana che, quando si acquista una nuova auto o un nuovo camion, il primo viaggio su strada deve essere a Copacabana per farsela benedire e preservarsi così da futuri incidenti o guasti meccanici. La cosa incredibile è che si può decidere di farsela benedire con rito cattolico o con rito indigeno, in cui si chiede la protezione di Pacha Mama.

Subito dopo, come puoi immaginare, iniziano i festeggiamenti e i proprietari e la gente del posto versano birra sulle macchine per chiudere in bellezza. Alcuni dicono che così viene placata la sete di Pacha Mama. Le benedizioni si svolgono ogni giorno della settimana, fuori dalla cattedrale, ma raggiungono il loro apice durante il fine settimana.

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA BOLIVIA
CLICCA QUI


1.5. Esplorare il lago Titicaca e l’isla del Sol
Isla del Sol è probabilmente l’angolo più pittoresco del Lago Titicaca. Puoi visitare questa preziosa gemma durante il giorno, ma ti consiglio di trascorrere una notte per apprezzare davvero il suo mistero.

Camminare per  tutta l’isola è una bellissima esperienza. Nella parte settentrionale dell’isola, visita il piccolo villaggio di Challa con alcune delle spiagge più belle dell’isola. Il Museo dell’Oro ospita affascinanti tesori Inca trovati sull’isola e sotto la superficie blu del Lago Titicaca; c’è poi una rupe a forma di puma dove, secondo la leggenda, è nato il Sole.

Nella parte meridionale di Isla del Sol, visita Yumani, dove potrai rilassarti nei molti ristoranti e locali. Da Yumani, puoi proseguire fino a Isla del Luna, sede di più rovine Inca e mitologie pre-Inca.

In alternativa (o in aggiunta) da Copacabana puoi esplorare la penisola a nord della cittadina, sino ad arrivare a Yampupata, passando per Titicachi e Sicuani per rendersi conto della realtà del lago al difuori dei circuiti turistici.

√ Ti consiglio di leggere il mio post sulla Isla del Sol!

1.6. Il museo del Poncho
E’ un piccolo ma accogliente museo dedicato a questo capo di vestiario tipico delle Ande boliviane. Distribuito su due piani, l’esposizione ti offrirà la possibilità di ammirare le tante varietà di poncho del Paese. Al museo è annesso un piccolo negozio che vende bellissimi pezzi realizzati da artigiani locali.


1.7. Mangiare una trota
La trota sta a Copacabana come la pizza sta a Napoli! E’ il piatto locale per eccellenza che ti viene servito – letteralmente – in tutte le salse. Lo più mangiare dalle bancarelle sul lungo lago o nei  tanti ristoranti della cittadina. Ti consiglio di provarla nella sala da pranzo (comedor) del mercato; porzioni abbondanti e buone per pochi boliviani.
Torna all’indice

2. MAPPA DI COPACABANA E COME ARRIVARE A COPACABANA
Copacabana si raggiunge facilmente sia da Puno (Perù) che dalla capitale La Paz. Il tragitto dura indicativamente 4 ore, sia che si viaggi in un senso che nell’altro.
√ Guarda il percorso La Paz-Copacapana >>
√ Guarda il percorso Puno-Copacabana >>
√ Ecco invece la Mappa di Copacabana >>
Torna all’indice

3. TI CONSIGLIO DI LEGGERE
Ecco alcuni miei post sulla Bolivia che ti suggerisco di leggere:
Bolivia diario di viaggio >>
Bolivia cosa vedere >>
Bolivia e Salar de Uyuni: quando andare, la stagione migliore >>
Carnevale di Oruro: cosa vedere e come per viverlo al meglio >>
Vini della Bolivia: Tarija, tra i vigneti più alti al mondo >>
√ La Paz, cosa vedere, cosa fare >>

Sucre  10 cose da vedere e da fare >>
La bombetta e le donne – viaggio in Bolivia. 4 curiosità da scoprire >>
Il Salar de Uyuni – tour di 3 e 4 giorni – cosa vedere >>
√ Potosí cosa vedere >>
Isla del Sol, Titicaca: cosa vedere, cosa fare >>
√ Copacabana, Bolivia: cosa vedere, cosa fare >>
Bolivia Tour delle Missioni. Un viaggio nei tesori nascosti >>
√ Bolivia: la foresta amazzonica e i parchi più belli del Paese >>
Mercati della Bolivia: La Paz, Sucre e Cochabamba >>
Death road: la strada più pericolosa del mondo >>
Viaggio in Bolivia: i 5 migliori souvenir da comprare >>
Tarabuco: il mercato, il festival di Pujllay, cosa vedere >>

Torna all’indice

GRATIS SCARICA
L’EBOOK SULLA BOLIVIA
CLICCA QUI

4. PROPOSTE DI VIAGGIO IN BOLIVIA
Se stai programmando un viaggio in Bolivia…

➡️  Scopri  le mie proposte di viaggio in Bolivia >> 

√ Troverai sia viaggi individuali che di gruppo che si svolgono solo in Perù o in abbinamento con altri Paesi: Bolivia, Cile, Argentina.

√ I programmi pubblicati sono solo una parte di quelli che posso proporti. Se hai delle specifiche esigenze o dei particolari interessi, contattami! 

√ Tutti i viaggi  individuali che troverai  sono adattabili alle tue esigenze e possono quindi essere costruiti su misura, secondo i tuoi desideri.

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

5. SCOPRI CHI SONO
Mi chiamo Roberto Furlani e lavoro con passione nel Turismo da 30 anni, di cui 15 passati a dirigere l’Ufficio Turismo del WWF Italia (Fondo Mondiale per la Natura) e 12 come Tesoriere di AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile).

Grazie anche a questa ricca esperienza sono oggi Responsabile Prodotto e Tour operator per Evolution Travel (il Network che conta più di 600 consulenti di viaggio on line), per cui ho creato più di 120 programmi di viaggio, con cui potrai scoprire il Centro-Sud America!

Troverai tutta la mia storia nel “chi sono”; aggiungo solo  che per 22 anni sono stato giornalista pubblicista delle pagine scientifiche del Corriere della Sera. E’ stato così per me estremamente naturale dare vita al Travel Blog in cui ti trovi e creare più di 350 post e video che, spero, ti aiuteranno a conoscere e amare intensamente come me questa Regione del nostro Pianeta.

Se vuoi sapere chi sono e che cosa posso fare per te clicca qui >>>

Hai un sogno nel cassetto?
Un’idea di viaggio da sviluppare?
Un preventivo da chiedere?

CONTATTAMI QUI!

Condividi su:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

√ Hai uno spirito avventuroso e ai tuoi viaggi chiedi solo esperienze fuori dall’ordinario o preferisci goderti fino all’ultima goccia il benefico e rigenerante relax di una magnifica spiaggia?

√ Ti piacciono gli spazi aperti, dove il tuo sguardo scorre verso gli orizzonti infiniti o dove percorrere decine di chilometri senza incontrare anima viva o preferisci delle città vivaci e frizzanti ?

√ Qualunque siano i tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi desideri…. Benvenuta e benvenuto nel mio blog! Mi auguro che i post e  i video che troverai contribuiscano a farti innamorare del Centro e Sud America 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

potrebbe interessarti...

Ultimi post

Hai un sogno nel cassetto? Un'idea di viaggio da sviluppare? Un preventivo da chiedere?

× Scrivimi su whatsapp Available from 08:00 to 20:00 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday